Elenco dei prodotti per la marca Edicola Ediciones

Edicola Ediciones

Poesie brutte

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

12,00 €
Cosa succede alla poesia quando sfugge di mano ai poeti? Quando invade Facebook e Instagram? Quando si mescola agli aforismi dei Baci Perugina? Nel suo nuovo libro di poesie (brutte), Paolo Agrati è andato a vedere in cosa si trasforma la poesia quando diventa parodia di se stessa. Schiacciando a tavoletta il pedale dell'acceleratore, il sommo poeta brianzolo ha affinato l'arte di scrivere poesie brutte fino alla maestria, fino a raggiungere livelli di bruttezza per cui occorre talento; livelli di idiozia per cui occorre intelligenza. Un po' come in certe illustrazioni di Escher, dove la magia nasce da un minuzioso errore di prospettiva, Agrati ha creato un corto circuito poetico dove il pavimento si fa soffitto e l'acqua percorre la salita. Dove è la poesia, ancora una volta, a indicare la retta via. Con la prefazione di Roberto Mercadini. Illustrazione di copertina di Alessandro Bonaccorsi.

Di perle e cicatrici

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

18,00 €
Pubblicato per la prima volta in Cile nel 1998, "Di perle e cicatrici" raccoglie 70 cronache che Pedro Lemebel, scrittore e artista cileno, personaggio iconico della critica sociale post dittatura, compilò per il programma radiofonico "Cancionero" di Radio Tierra. Nel loro insieme rappresentano un dissacrante bestiario di chi, vittima, complice o carnefice, ha popolato le strade e l'immaginario cileno nei primi anni di transizione verso la nuova apparente democrazia. Un ventaglio policromo di personaggi che Lemebel tratteggia, a seconda del caso, con crudeltà o dolcezza, senza mai trascurare la propria identità e il proprio punto di vista, quello di chi ha sempre vissuto ai margini, nell'avamposto più estremo dell'esclusione, e da lì ha osservato, vissuto e denunciato una società crudelmente conformista.

Paradiso Italia

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

20,00 €
Un fotografo italiano decide di dar voce ai migranti che vivono clandestinamente nel nostro Paese. Si accampa con loro, raccoglie le loro storie, fotografa la loro quotidianità, nel tentativo di scavare più a fondo nel cuore del tema "immigrazione". Chi sono queste persone? Cosa pensano di noi? Che visione hanno di uno stato di "emergenza" che dura ormai da troppo tempo? Dagli occupanti dell'ex Moi di Torino ai rifugiati delle baracche nella periferia di Ventimiglia, passando da chi tenta una fuga disperata tra le nevi della Val di Susa, fino ai braccianti del ghetto Borgo Mezzanone, in provincia di Foggia, le storie di N, di J, di L raccontate in "Paradiso Italia" ci permettono di guardare l'immigrazione con occhi diversi, i loro. Attraverso una contaminazione di linguaggi, dove il fumetto aiuta a dilatare il tempo e lo spazio della fotografia, Mirko Orlando firma un'opera di graphic journalism per raccontare una realtà che va oltre gli slogan sulla chiusura dei porti, e nella quale ci si interroga non tanto sugli sbarchi ma sulle tracce lasciate da chi al Mediterraneo, dopotutto, è sopravvissuto.

Criacuervo

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

14,00 €
Klaus e Adler Zweig sono fratelli e condividono la stessa infanzia a Berlino, la stessa intimità con l'acqua, lo stesso vuoto lasciato dalla morte dei genitori e persino l'amore per la stessa donna. Sebbene abbiano preso strade diverse, ora si trovano entrambi in un momento di stallo: Adler è al tramonto della sua carriera di nuotatore olimpico, Klaus assiste impotente allo sgretolarsi della propria famiglia. Fino a quando la prospettiva di un incontro a Criacuervo, nel pieno deserto colombiano, offre ai due fratelli la possibilità di riconciliarsi con un passato di conflitti.

Ultima esperanza. Nel cuore della Patagonia...

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

16,00 €
Nel 1869, il giovane naturalista piemontese Federico Sacco parte da Genova alla volta del Cile, con l'obiettivo di compiere una prima esplorazione delle selvagge terre della Patagonia, fino ad allora pressoché sconosciute. Tre anni dopo, i membri della Società Geografica Italiana che aveva finanziato la spedizione si riuniscono per valutare l'interesse accademico del diario di Sacco, unica traccia rimasta dell'esploratore misteriosamente scomparso. Attraverso il racconto del proprio viaggio, costellato di straordinari incontri e antiche leggende, il protagonista di "Ultima esperanza" ci accompagna in un'avventura ai confini del mondo, tra coraggiosi indios, colonizzatori senza scrupoli e folli idealisti, in una natura potente e ancora miracolosamente intatta, custode di segreti millenari. La fine dell'esploratore Federico Sacco è avvolta nell'enigma originato dalle sue incredibili scoperte, che sembrano emergere dalle più remote profondità della terra, ma il ritrovamento del suo diario aprirà le porte di un territorio capace di esercitare un'inesauribile forza d'attrazione e la cui sanguinosa storia non deve essere dimenticata.

A sud dell'Alameda. Diario di un'occupazione

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

18,00 €
Nella zona sud di Santiago, oltre l'Alameda, la grande avenida che in modo emblematico taglia in due la città, gli studenti di un piccolo istituto privato hanno deciso di entrare in occupazione per unirsi al movimento di protesta che sta infiammando il Cile. Chiedono una scuola più giusta e democratica, dove il diritto allo studio sia alla portata di tutti. Nel giro di pochi giorni la loro vita cambia radicalmente: di fronte alle nuove responsabilità crescono gli attriti tra i compagni, il cibo scarseggia e l'organizzazione interna si fa sempre più rigida e diffidente. Tra loro c'è Nicolas, il miglior portiere della scuola. La politica non lo interessa, le lunghe assemblee lo annoiano ed è rimasto solo per Paula, o almeno crede che sia così. Mentre la scuola è in fermento e i carabinieri rispondono con la violenza alle contestazioni, dalla finestra di una casa vicina c'è qualcuno che osserva. Osserva e ricorda... Intrecciando gli stili del diario e della graphic novel, "A sud dell'Alameda" racconta la Rivoluzione dei Pinguini, il movimento studentesco che ha scosso la coscienza del Cile nel 2006 e nel 2011, arrivando ad occupare le prime pagine dei giornali di tutto il mondo, e che - tra partecipazione e contagioso senso civico - ha dato vita a una nuova ed emozionante pagina della storia delle rivoluzioni.

Kramp

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

12,00 €
Complice una madre distratta, che non vede bene dall'occhio sinistro, a sette anni M, invece che andare a scuola, viaggia ogni giorno per le polverose strade di un Cile di provincia, accompagnando D, il padre, nel suo lavoro di commesso viaggiatore di articoli di ferramenta. M e D lavorano in squadra. La presenza della bambina, con le sue scarpe lustre, la valigetta di plastica e un talento precoce nell'intercettare le debolezze altrui, impietosisce i clienti e fa aumentare le vendite di chiodi, martelli, seghetti e viti. D non è granché come padre, ma si rivela un eccellente datore di lavoro e in questi viaggi M inizia a costruire il proprio inventario del mondo, usando gli oggetti quotidiani come mezzo per comprendere la realtà. Fino al giorno in cui i vari elementi che le girano attorno - il passato della madre, D e il suo codice d'onore, i fantasmi di E, la fiducia nell'opera del Grande Falegname e i tempi che corrono - invece che incrociarsi e proseguire ognuno per la propria strada, la centrano in pieno. Attraverso una scrittura sensibile e precisa, sempre in bilico tra nostalgia e ironia, María José Ferrada usa la sua esperienza di autrice di libri per l'infanzia per dare alla protagonista M una voce sincera e autentica, capace di raccontare un mondo crudele e disordinato dove la memoria e l'abitudine di classificare oggetti ed esperienze sembrano le uniche strategie per sopravvivere.

Chilean electric

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

10,00 €
Santiago del Cile, 1883. La luce elettrica illumina per la prima volta Plaza de Armas trasformando in un lampo la vita delle persone e il volto della città. Una bambina assiste alla cerimonia, affascinata e spaventata da quel bagliore che si burla del tempo. Molti anni dopo, interpretando gli indizi nascosti nei racconti della propria infanzia, sua nipote ripercorre le strade di Santiago e quelle della memoria per salvare dalle ombre i ricordi e il dono ereditato dalla nonna. In un continuo salto tra passato e presente, finzione e realtà, Nona Fernández costruisce la sua personale genealogia della luce.

Regno animale. Prosa poetica dell'acqua e del...

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

14,00 €
Un libro illustrato per grandi e piccoli lettori alla scoperta del meraviglioso mondo degli animali, in compagnia di Gabriela Mistral, insegnante e poetessa cilena, Premio Nobel per la Letteratura, e le illustrazioni di Raquel Echenique e Fito Holloway. Un tesoro di immagini poetiche, leggende popolari e racconti per scoprire insieme la magia di una scrittura autentica e ricca di significati.

Gli anni di Allende. La novella grafica

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

16,00 €
Quando il 4 settembre 1970 Salvador Allende ottenne il 36,6% dei voti che lo portarono a diventare il Presidente della Repubblica, iniziarono i mille giorni più intensi della storia del Cile. Il paese fu un esempio inedito di socialismo popolare e democratico e al tempo stesso una temuta enclave marxista che minacciò i privilegi, gli affari privati e i grandi capitali. Il libro racconta con passione e rigore storico gli accadimenti politici, i fattori e gli attori che caratterizzarono la via cilena al socialismo, e la sua fine. Il libro ci riporta alle speranze e alle paure dei protagonisti di allora, persone che vissero con entusiasmo e dolore il modo in cui nacque e venne distrutto un esperimento unico nel XX secolo.

Gli azzardi del corpo

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

14,00 €
Ogni corpo è un racconto e nelle storie di María Ospina Pizano sono i corpi a narrare ciò che accade alle protagoniste che li abitano. Il corpo atletico di una ex guerrigliera pronta a iniziare una nuova vita in città, i corpi morbidi e schivi delle signorine del collegio, il corpo divorato centimetro dopo centimetro dalle pulci, le pile di braccia, gambe, torsi e teste conservati con cura in un ospedale per bambole. È nei corpi di queste donne, e nelle relazioni che intrecciano tra loro, che hanno luogo la lotta, il cambiamento, la faticosa conquista di uno spazio. I corpi diventano interpreti della quotidianità, voci che sussurrano istinti e paure, desideri e conflitti. Sullo sfondo di una Colombia che è quasi sempre Bogotá, María Ospina Pizano sceglie nell'universo delle relazioni femminili quelle più asimmetriche e inusuali per raccontare sei storie di donne nel loro percorso di ostinata e coraggiosa ricerca. Una raffinata geografia degli affetti, autentica e spietata, dove la cura e il senso di protezione si alternano all'ossessione e al tradimento e dove il corpo femminile rivendica, e trova, nuove forme e nuove circostanze per essere raccontato.

La gente morta non si diverte

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

10,00 €
Ricordi intimi e universali ispirano la scrittura ironica e tagliente di Gianluca Di Renzo: la famiglia, la guerra, l'Abruzzo, il dolore, la follia. Una ballata in tre tempi.

No pretendo quejarme

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

12,00 €
In questi racconti tutti i personaggi sono attraversati da un carattere introspettivo. A volte ingenui, un po' spaesati, mostrano evidenze dei loro problemi, lottando appena contro il conflitto. Sono racconti trascinati, pervasi da musica, droga, ossession

Todos piensan que soy un faquir

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

12,00 €
Racconti che parlano del corpo e della sua violenza, di tecnologie e post-modernità. Sospetto e astio verso il mondo contemporaneo/sdoppiamento del sé di fronte al processo di contemporaneizzazione. Un libro che presenta tre momenti chiave: nove racconti s

Tutti pensano che sia un fachiro

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

10,00 €
Racconti che parlano del corpo e della sua violenza, di tecnologie e post-modernità. Sospetto e astio verso il mondo contemporaneo/sdoppiamento del sé di fronte al processo di contemporaneizzazione. Un libro che presenta tre momenti chiave: nove racconti su questa violenza, un intermezzo razionale sulla rottura del mondo dell'autrice e, in chiusura, 10 forme per mettere la parola fine a quanto detto in precedenza ed essere felice.

Piccole apocalissi

Edicola Ediciones

Disponibilità Immediata

11,00 €
Un accumulatore di spazi vuoti da riempire di aspettative, una donna a cui - persi tutti i sensi - rimane solo quello di colpa, un'infausta pace all'origine di una guerra tra corpi, la rivincita del limbo, che diventa ricovero ideale per le anime dei cloni. Nella dimensione fantastica e bizzarra in cui Livio Santoro mette in scena le proprie apocalissi individuali e collettive si riflettono i desideri più oscuri, le paure più profonde e le ossessioni più distruttive dell'animo umano. Una perfetta sequenza di allucinazioni letterarie dove si respira il senso della fine immanente e dove la parola - sempre accurata, elegante e affilata secondo lo stile della micronarrazione - si fa gioco e detta il ritmo. Che siano usciti da una fiaba, da un incubo, dalle pieghe del mito o dalla non meno sorprendente quotidianità, i personaggi di questa raccolta ci mostrano come ogni stagione della vita possa godere di una piccola sorprendente apocalisse.