Filosofia e teoria dell'educazione

Filtri attivi

Il metodo Montessori per tutti....

Beltrami Laura; Boccalini Lorella
Rizzoli 2019

Disponibilità immediata

13,00 €
Tutti hanno sentito parlare del metodo Montessori e, ancor più, chiunque abbia figli in età scolare ne conosce la fama, l'autorevolezza e la diffusione. Molto più difficile è trovare chi sappia spiegarne in modo chiaro i principi e i modi di applicazione. Questo libro rompe gli indugi e spiega gli scopi e le applicazioni del metodo, valido a scuola ma applicabile alla vita quotidiana. Un manuale per educare i figli alla libertà e all'autonomia.

Il metodo Montessori per scoprire...

Poussin Charlotte
Demetra 2019

Disponibilità immediata

19,90 €
Come avvicinare il bambino alle prime esperienze scientifiche? Come farlo apprendere, osservare e stimolare in modo efficace, gradevole e divertente? Con le attività proposte nelle 40 schede, corredate di bellissime illustrazioni esplicative, contenute nel cofanetto, e questo piccolo e puntuale libro in cui è possibile scrivere e disegnare le esperienze appena fatte.

Manuale di teoria per il test di...

Di Muro Gianluca M.
UnidTest 2018

Disponibilità immediata

30,00 €
La Collana UnidTest è frutto dell'esperienza unica maturata negli anni di didattica finalizzata al superamento del Test.La nuova edizione di questo volume contiene la trattazione mirata e specifica di tutti gli argomenti oggetto d'esame: ragionamento logico, cultura generale, cultura storico-letteraria, cultura pedagogico-didattica e conoscenze scientifiche. La trattazione teorica è accompagnata da centinaia di quesiti inediti risolti e commentati, suddivisi per materia e argomento, per verificare immediatamente le conoscenze apprese. Il manuale illustra inoltre le modalità e i criteri di selezione, con particolare attenzione alla normativa di riferimento, e le tecniche più efficaci per risolvere i quesiti a risposta multipla e per affrontare con serenità la prova di ammissione (gestione del tempo, strategie risolutive, ecc.). Il volume è arricchito da una Web App con test illimitati, statistiche, prove ufficiali risolte e commentate e tanto altro.

Il metodo Montessori. Per crescere...

Poussin Charlotte
Demetra 2017

Disponibilità immediata

12,90 €
La pedagogia Montessori, diffusa in oltre 20.000 scuole nel mondo, mette al suo centro il bambino come essere unico, lo sostiene, lo stimola a esprimere le sue potenzialità e lo aiuta a conquistare autonomia e fiducia in é stesso. Questo libro, semplice e chiaro, è una vera e propria guida al metodo Montessori. Si concentra sui primi tre anni di vita del bambino, descrive gli stadi dello sviluppo e i bisogni del piccolo, offre consigli pratici e propone più di 100 attività da fare a casa, oltre alle testimonianze dirette di molti educatori montessoriani.

100 attività Montessori dai 18 mesi

Herrmann Ève
L'Ippocampo Ragazzi 2016

Disponibilità immediata

12,00 €
100 attività sensoriali Montessori espone le idee essenziali della pedagogia di Maria Montessori e propone attività per: stimolare la creatività del bambino e la sua comprensione del mondo; aiutarlo a prendersi cura di sé e del suo ambiente; permettergli di concentrarsi e di lavorare con le mani; allestire un materiale e un ambiente adatti alle sue capacità. Obiettivo primario dell'educazione Montessori è aiutare il bambino a sviluppare il suo pieno potenziale in ogni area della vita. Un metodo che punta sull'indipendenza, sulla creatività, sul rispetto dello sviluppo fisico, sociale e psicologico attraverso materiali didattici specializzati, che invitano alla scoperta del mondo mediante i sensi e l'autocorrezione. Le idee di Maria Montessori hanno una modernità che ha attraversato i tempi fino ad oggi, persino la rivista scientifica Science ha confermato la validità del suo metodo educativo, che permette agli studenti di raggiungere livelli di apprendimento più alti rispetto alle scuole tradizionali, per prepararsi adeguatamente al futuro. Secondo Maria Montessori il bambino attraversa periodi sensitivi durante i quali dedica tutta la sua energia ad acquisire una particolare competenza: egli impara attraverso i sensi, toccando e manipolando. Proporre al bambino, in età prescolare, le attività con le lettere smerigliate, significa fornirgli le chiavi per assimilare la scrittura e la lettura in modo naturale.

Insegnare a vivere. Manifesto per...

Morin Edgar
Cortina Raffaello 2015

Disponibilità immediata

11,00 €
Sulle tracce di "La testa ben fatta" e "I sette saperi necessari all'educazione del futuro", Edgar Morin auspica una riforma profonda dell'educazione, fondata sulla sua missione essenziale, che già Rousseau aveva individuato: insegnare a vivere. Si tratta

Contaminazioni. Letteratura per...

Antoniazzi Anna
Apogeo Education 2020

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
La letteratura per l'infanzia, nelle sue punte più innovative, sembra entrare in una fase di sofisticati incroci mediatici: senza perdere la sua specificità si trasforma, reagisce al mutamento dei paesaggi espressivi, annette altri linguaggi legati dalla stessa vocazione a raccontare storie. Una nuova estetica narrativa diventa terreno di sperimentazione, spesso audace e creativa, nel quale il libro si fa blog, sito web, cinema e, nelle app per tablet più attuali, anche videogioco. Così la potenza sociale e comunicativa di altri linguaggi finisce con l'esaltare la portata del libro che estende i suoi confini ben oltre la pagina scritta. Ne è un esempio il percorso sul femminile, nel quale il destino delle protagoniste di intramontabili fiabe subisce profonde metamorfosi nella deriva crossmediale: Cappuccetto Rosso da preda si trasforma in predatrice, Biancaneve diventa una audace guerriera, mentre nuovi risvegli attendono le Belle addormentate. Dall'Introduzione L'immaginario mediatico nel quale bambini e ragazzi sono immersi si è oggi profondamente modificato. Supporti come smartphone e tablet stanno surclassando i computer tradizionali e, soprattutto, tra i vari media e la pagina scritta si stanno individuando nuove forme di contaminazione e di ibridazione. La stessa editoria per ragazzi sembra trovare un prolungamento ideale nei media digitali: alcuni romanzi sono collegati a blog, siti web, social network, siti di condivisione di filmati e forum di discussione.

Il mondo dell'infanzia

Sarsini Daniela; Cambi Franco; Di Bari Cosimo
Apogeo Education 2020

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Il volume espone le immagini d'infanzia che si sono sviluppate tra il XX e il XXI secolo. Ciò è avvenuto attraverso molti contributi (psicologici, psicanalitici, sociologici, pedagogici, letterari e - perfino - filosofici, oltre che storici, antropologici...) di cui oggi dobbiamo essere consapevoli. Infatti, mediante essi, si è costruita quella visione complessa del bambino che viene a valorizzarlo nella sua specificità e nei suoi diritti e che ci permette di conoscerlo in tutta la sua "natura" polimorfa e dialettica. Di tale complessità e varietà, oggi, ogni educatore deve farsi ben cosciente e proprio attraverso la rilettura, sia pure antologica, delle posizioni-chiave via via emerse nella cultura contemporanea.

Introduzione alla pedagogia generale

Frabboni Franco; Pinto Minerva Franca
Laterza 2020

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
"Introduzione alla pedagogia generale" intende fornire un quadro di riferimento articolato della scienza pedagogica che viene analizzata nella varietà e nella molteplicità dei suoi elementi costitutivi, rappresentati dai soggetti, dagli oggetti, dai contesti e dai tempi della formazione.

L'iniziazione educativa

Altea Francesco
Il Convivio 2020

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Francesco Altea propone, oramai da anni, una progressiva lettura dell'Italia e dell'Europa contemporanee, analizzando, da un punto di vista pedagogico, ma anche politico e civile, le situazioni che via via vanno creandosi, al fine di delineare non solo un quadro storico, ma, ancor meglio, una eventuale soluzione alla graduale frammentazione che ogni giorno è possibile visualizzare sotto gli occhi di ciascuno. Nella linea di pensiero che caratterizza l'autore, è certo che l'impulso primario per una soluzione proviene dall'educazione e, com'è logico, dall'organo ad essa deputato: la scuola. Questa non offre solamente l'opportunità della formazione, come sarebbe consueto pensare d'acchito, ma fornisce anche e soprattutto gli strumenti per una autoanalisi dell'individuo e, quindi, permette il passaggio all'autoformazione. Lo stato di crisi attuale, difatti, ha una motivazione nella mancanza di orientamento dell'istruzione che, in Italia, è sempre più scollata dalla possibilità lavorativa e soffre della mancanza di un corretto avviamento.

Lessico educativo

Chiaviello Baldassarre
Caffèorchidea 2020

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Le parole di questo lessico ci mostrano, in pochi e semplici passaggi, le competenze professionali che ogni docente deve possedere: da quelle relazionali a quelle comunicative ed organizzative. Un bagaglio di nozioni necessarie, se non indispensabili, nell'attività di progettazione, mediazione culturale e valutazione. La chiarezza espositiva e il rigore nella trattazione degli argomenti fanno di questo libro uno strumento utile nella preparazione ai prossimi concorsi per docenti e un'utile bussola per ogni insegnante.

La scuola dopo le nuove tecnologie

Biondi Giovanni
Apogeo Education 2020

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Il computer, inserito in questi ultimi anni con massicci investimenti un po' in tutte le scuole del mondo, non è stato determinante per la trasformazione dei parametri dell'ambiente scuola, finendo per collocarsi disciplinatamente sui banchi di un'aula divenuta "laboratorio di informatica". Tuttavia, mentre la scuola fagocitava i nuovi media restando sostanzialmente uguale a se stessa, intorno la società subiva un processo di mutamento continuo e profondo, tanto da non poter più essere riconosciuta nei suoi principali aspetti. Trasformazioni così radicali e rapide, tutte dipendenti in modo più o meno diretto dalle tecnologie, indicano la necessità di un altrettanto radicale cambiamento nell'istruzione. Occorre, quindi, introdurre nuovi concetti nella formazione, e soprattutto una nuova dimensione nella quale le ICT non siano analizzate nella loro dimensione strumentale o disciplinare ma, come avviene nella società attuale, in quanto elementi in grado di determinare un cambiamento strutturale, aprendo inediti scenari.

Il nuovo spirito scientifico e le...

Mialaret Gaston; Baldassarre M. (cur.)
Scholè 2020

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il nuovo spirito scientifico non ha ancora conquistato compiutamente il settore delle scienze dell'educazione. Mialaret raccoglie questa sfida individuando le caratteristiche dei nuovi campi di ricerca (teoria della relatività, teoria dei quanti, le "incertezze di IHeisenberg") non semplicemente accostando i due settori della conoscenza ma evidenziandone le caratteristiche che mettono in discussione la questione dell'oggettività assoluta dell'osservatore e la validità della nostra conoscenza. Che dire della conoscenza che un insegnante può avere dei suoi studenti? Qual è il significato più profondo delle nostre attività e in base a quale sistema di riferimento possiamo giudicarle? Sono domande fondamentali alle quali questo volume propone nuove risposte per chi insegna e fa ricerca educativa e didattica.

Maria Montessori. La vita è il metodo

Serpi Franco
Prospettiva Editrice 2020

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Maria Montessori è stata una donna a cui l'umanità deve il merito della conoscenza e comprensione infantile. Il mondo dei più piccoli, fino a quel momento ritenuto socialmente di poca entità, grazie ai suoi studi e al suo Metodo si è appropriato di un'importanza nuova, capace di rendere l'infanzia un campo osservabile e di attenta analisi. Maria Montessori non voleva insegnare ai bambini, suo obiettivo era prima di tutto capirli, l'eccezionalità del suo Metodo sta proprio infatti nell'appoggiarsi ad una conoscenza chiara e sistematica della condizione infantile. Freud scrisse: "Se i bambini fossero allevati in tutto il mondo secondo i suoi principi, la maggior parte degli psicoanalisti non avrebbe più niente da fare." Il Metodo Montessori va oltre la semplice applicazione didattica, costruito sulle fasi dello sviluppo infantile, definisce campi di azione scientifici che come scrisse un famoso neurologo, "funzionano perché è così che funziona il cervello."

La sete generativa. Ermeneutiche...

Romano Rosa Grazia
Scholè 2020

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
La sete generativa - il bisogno dell'altro, il desiderio di comunicare - come categoria chiave dell'educazione nell'età postmoderna è una esperienza fondativa che sfida ogni persona a guardarsi dentro, a diventare consapevole dei bisogni, dei desideri, delle fragilità personali. La sete conduce lungo un percorso che all'inizio è deserto, che spoglia di ogni certezza e immette in una povertà radicale che obbliga a tornare all'essenziale. Solo quando la sete diventa generativa inizia un vero percorso di crescita, un cammino dal deserto all'acqua, dalla solitudine alla relazione, dal limite alla libertà. La sete è, insieme, una esperienza formativa e un esercizio ermeneutico: interpretare sé, per vivere con gli altri, comprendendo il mondo.

Nascere fragili. Processi educativi...

Canevaro Andrea
EDB 2020

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Gli individui sono tutti diversi fra loro. E non è solo questione di genere, statura, pelle, capelli, iride degli occhi. Non è un fatto che riguarda solo il corpo, ma anche il carattere, le emozioni, le simpatie e le antipatie, le paure, i ritmi del pensare e del vivere. Ciascuno di noi lascia un'impronta, anche solo digitale, che è solo sua. In questo scenario di tante diversità, ve ne sono alcune che possono ingannarci e farci credere che la realtà umana sia composta da due categorie, riconducibili al normale e all'anormale. In realtà, tutti nasciamo fragili, anche se ci illudiamo che si tratti di una malattia infantile che passa crescendo, oppure di qualcosa che appartiene agli altri e che si possa conoscere solo dall'esterno attraverso una fredda e scientifica diagnosi. Invece, nessuno è al riparo dalla fragilità, dalla quale cerchiamo comprensibilmente e invano di difenderci, una dimensione che riguarda tutti e coinvolge pienamente i processi dell'educazione e le pratiche della cura di sé e degli altri.

Educare e crescere tuo figlio con...

Coluccelli Sonia
Newton Compton Editori 2020

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Che cos'è il metodo Montessori e perché molti scelgono una delle tante scuole dove si mettono in pratica gli insegnamenti della grande pedagogista italiana, famosa in tutto il mondo? Maria Montessori ci ha lasciato una visione di come la scuola possa trasformarsi per aderire ai bisogni di apprendimento dei bambini, e, se si osserva bene la scuola tradizionale di oggi, non si può certo dire che la didattica montessoriana sia superata. Crescere e imparare è un processo che secondo Montessori segue tappe che è importante conoscere per offrire ai bambini le esperienze e le condizioni utili per poter procedere senza ostacoli nello sviluppo. In questo manuale, indispensabile per una scelta consapevole, sono presentati in modo accessibile i pilastri educativi che caratterizzano il pensiero montessoriano e lo rendono ancora attuale e innovativo. Scegliere, da insegnanti o da genitori, un percorso scolastico montessoriano permette di tradurre il nostro sguardo sul bambino in scelte quotidiane sia educative che didattiche.

Lessico minimo di pedagogia libertaria

Trasatti Filippo
Elèuthera 2020

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Ogni rapporto educativo è una relazione di potere. Allora come si fa a educare qualcuno a essere libero senza imporre la propria autorità, ma anche senza perdersi in un permissivismo distratto? Le oltre quaranta voci che compongono questo lessico minimo ci accompagnano, nel tempo e nello spazio, attraverso le riflessioni e le sperimentazioni realizzate dalla pedagogia libertaria per educare alla libertà attraverso la libertà. E sono proprio le idee-forza di questo approccio basato sulla pluralità metodologica e sul dubbio come risorsa ad aver fatto da lievito negli ultimi decenni agli esperimenti pedagogici più avanzati. Il lessico si propone dunque come una «cassetta degli attrezzi» semplice e funzionale destinata a tutti coloro che intendono sperimentare in prima persona percorsi educativi (e autoeducativi) basati sulla libertà come mezzo e come fine.Mia nonna voleva che io ricevessi un'educazione, quindi mi tenne lontana dalla scuola.Margaret MeadFilippo Trasatti (Rho, 1958), docente di filosofia e storia in un liceo del milanese, è autore di varie pubblicazioni sul pensiero libertario e sulla questione animale.

Le pedagogie del Novecento

Cambi Franco
Laterza 2020

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Docente di Filosofia dell'educazione e Storia della pedagogia nell'Università di Firenze, Franco Cambi analizza la storia, le teorie, le correnti, gli autori, i modelli e le opere-chiave della scienza pedagogica del Novecento. Il secolo scorso è stato un secolo di crescita e di svolta, ha inaugurato un nuovo percorso, una nuova storia dell'uomo, proiettandolo in una dimensione di sperimentazione complessiva e radicale. E anche la pedagogia ha intrapreso questo cammino di evoluzione e ripensamento del proprio passato.

La scoperta della prima infanzia....

Scaglia Evelina
Studium 2020

Disponibile in 3 giorni

22,50 €
La prima infanzia è, sul piano educativo e pedagogico, una «scoperta» moderna o affonda le sue radici nella storia più antica? Per rispondere in maniera critica e documentata a questo interrogativo, l'autrice esplora in due volumi (vol. I Dall'antichità a Comenio, vol. II Da Locke alla contemporaneità) le concezioni pedagogiche e le pratiche educative che hanno, di fatto, accompagnato la condizione delle bambine e dei bambini nella fascia d'età compresa fra 0 e 3 anni dall'antichità fino ai giorni nostri. La ricostruzione è anche occasione per riscoprire le radici epistemologiche di una agoghé del pâis progressivamente finalizzata a gettare le basi di un'educazione capace di confrontarsi con i caratteri precipui della «natura umana». Dall'analisi della prima comparsa di un pensiero «intenzionalmente» pedagogico fra età antica ed età medievale (vol. I), si è passati (vol. II) allo studio della formulazione in età moderna e contemporanea di una pedagogia sistematica della prima infanzia, distinta (anche se mai separata) dai saperi della letteratura, della teologia, della filosofia. Il ricorso ad una pluralità di fonti storiche ha consentito di far emergere dai «silenzi dell'educazione» la figura ancora poco abbozzata dell'infans, riconosciuto però nel corso del tempo come portatore di un lógos in potenza e, in quanto tale, protagonista e destinatario di un'educazione secundum naturam.

Sofia Cavalletti. Strumento di...

Aluffi Pentini Anna
Anicia (Roma) 2019

Disponibile in 3 giorni

19,50 €
In una società caratterizzata da incertezza e frammentazione il tema religioso viene spesso affrontato al di fuori da un contesto di relazione con Dio. Sulla base del lavoro della Cavalletti l'ipotesi che qui si sostiene è che la cura della dimensione spirituale nel bambino sia un importante fattore di protezione e che il lavoro educativo debba offrire ai bambini opportunità di tematizzare le grandi domande dell'esistenza. Per quanto riguarda la prima infanzia, il potenziale religioso del bambino è stato spesso confinato nella recita delle "preghierine". Sofia Cavalletti ha riconosciuto pienamente la dignità del bambino come persona in grado di trarre gioia dalla relazione con Dio e sulla base della sua profonda conoscenza del messaggio biblico ha accompagnato generazioni di bambini all'incontro con Gesù Buon Pastore. La Sua opera conosciuta e tradotta in molti paesi interpella anche l'adulto sul mistero del Regno di Dio.

L'ipergesto. Disseminare l'utopia

Mottana Paolo
Asterios 2019

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
L'ipergesto è utopia in atto. Ciò che viene mostrato, dimostrato, creato, sono pratiche di vita utopiche poste, seppur brevemente, concretamente in essere. Frammenti di un mondo altro e possibile, seppur considerato al momento di là da venire. La creatività e l'invenzione deve figurare spezzoni di un altro mondo in cui risplenda la dimensione del piacere, della condivisione, della solidarietà, di una nuova alleanza tra uomo e natura, tra l'uomo e la donna, tra le generazioni, tra uomo e opera o lavoro. Effettuare ipergesti significa connettersi, dilatare il più possibile la risonanza di un atto, preoccuparsi di creare tele, reticoli, flussi di movimentazione del gesto così come riflessioni, commenti, un dibattito che non deve interrompersi se non molto lentamente e possibilmente dopo aver aperto brecce nella corazza del controllo e del disciplinamento. Ma si tratta anche di un lavoro di scelte precise, di interventi sofisticati, di autentiche creazione d'arte politica. Si tratta di una pratica che richiede che il corpo sociale tessa nuove forme di partecipazione, di condivisione e di concatenamento sovversivo.

Dalla paideia classica alla Bildung...

Gennari Mario
Bompiani 2019

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
La Bildung nasce in seno alla mistica tedesca tardo-medievale. Ma per coglierne la vera e profonda origine è necessario procedere a ritroso, scandagliare il Medioevo con lo sguardo critico sempre rivolto al passato: quindi - per brevità - dalla Scolastica alla Patristica, e da queste alla classicità, prima romana, dunque greca. Uno studio sulle origini della Bildung frutto di dieci anni di ricerche, assestato da un punto di vista storico sul nesso tra la paideia e la sua crisi nella Grecia classica, le formae hominis nella Roma repubblicana e imperiale e la Bildung divina quale esito del millennio cristiano-medievale-tedesco.

L'educazione dei figli

Steiner Rudolf; Chiantelli G. (cur.)
Mondadori 2019

Disponibile in 3 giorni

8,50 €
Dall'eclettico filosofo di inizio Novecento, fondatore della celebre scuola steineriana, una riflessione profonda sui metodo pedagogico. Una teoria educativa basata sulla libera espressione delle potenzialità del bambino attraverso l'apprendimento di tutte le arti. Per formare degli individui liberi da condizionamenti in cui pensiero, cultura, sentimento e volontà cooperino in armonia.

Educazione come sfida della libertà

Mari Giuseppe
Scholè 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Le difficoltà dell'educazione odierna, a tutti evidenti, sono comunemente riconducibili all'"emergenza educativa"; attraverso un percorso articolato e guidato principalmente dalla lettura dei classici, il volume propone una ricomprensione della teoria e della pratica educative nella prospettiva della "sfida della libertà". In altri termini: c'è educazione solo quando la relazione interpersonale ha un chiaro e intenzionale profilo etico. Per educare non basta entrare in una relazione generica né praticare forme aggregative più o meno strutturate: occorre agire sul piano etico, allo scopo di guidare l'educando a diventare capace di scegliere - da se stesso - il bene.

Il metodo Matrioska. Una scuola per...

Ceriati Mariangela
Emia Edizioni 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
«Bullismo, difficoltà di apprendimento e di comportamento: questi gli endemici problemi che affliggono bambini, insegnanti e genitori nelle scuole. Invece di migliorare, la situazione si è cronicizzata e non lascia intravedere nessuna soluzione. Ci vorrebbe un miracolo, una magia. Ed ecco che dal cilindro esce "Il Metodo Matrioska®". Bambini, insegnanti, genitori tutti coinvolti in un rivoluzionario "Metodo educativo globale, basato sulla Persona, orientato sulla Conoscenza", che parte dalla Gioia, dal Ben-Essere, insegnando ai bambini le materie sulla base della "Formula della Felicità". Mondo cognitivo ed emotivo si prendono per mano con risultati straordinari.»

Educazione sessista. Stereotipi di...

Biemmi Irene
Rosenberg & Sellier 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Nuova edizione aggiornata di un testo che ha suscitato molto dibattito, soprattutto da quando nell'opinione pubblica si è cominciato a parlare della cosiddetta "teoria del gender", al punto da meritare una prefazione di Dacia Maraini, che così scrive: "L'autrice, sfogliando le pagine dei libri scolastici, scopre mille piccole, a volte mascherate disparità etiche e linguistiche... chiarisce, a quanti non lo conoscono (e sono ancora molti) il vero significato del concetto di "parità di genere"... un libro serio e approfondito... un'analisi capillare fa capire quanto poco si rifletta sulle influenze a lungo termine di un sistema di insegnamento basato spesso su luoghi comuni".

Il potere dell'educazione

Rossi Bruno
Studium 2019

Disponibile in 3 giorni

24,50 €
In un tempo in cui continuano a fronteggiarsi, senza bussola pedagogica, i sostenitori del permissivismo (della libertà senza confine) e quelli dell'autoritarismo (della libertà repressa), il volume intende ripensare il tema del potere, e quello strettamente connesso dell'autorità, nei processi educativi che si svolgono nella famiglia, nella scuola, nei luoghi del lavoro, non senza averne prima tratteggiato, mediante un'operazione di interpretazione pedagogica, l'identità di strumento finalizzato ad aiutare la persona a conquistare la libertà responsabile. Chi educa utilizza il potere che ha per dare potere al soggetto educativo dotandolo della capacità di compiere volontariamente e moralmente le sue azioni. Esercita un'autorità funzionale contrassegnandola come emancipativa e per questo destinandola ad accompagnare la coscienza dell'educando a destarsi e formarsi nonché ad assicurargli le possibilità e le condizioni idonee a costruirsi come personalità governata dal principio-guida della singolarità, in modo da evitare i pericoli dell'eterodirezione e della copionalità, dell'intruppamento gregario e dell'omologazione, e da caratterizzare secondo originalità, autonomia e responsabilità il proprio essere, pensare, sentire, decidere, conoscere, apprendere, convivere, agire. Alla base dell'intero discorso sta il convincimento che l'educazione si serve del potere per conseguire il fine dell'umanizzazione della persona. Se l'autorità è il principio che regola il potere, questo è il dispositivo che consente all'autorità di esplicitarsi e di raggiungere la meta che si è prefissa. Senza autorità non può esserci vera ed efficace relazione educativa.

Maria Montessori

Waldschmidt Ingeborg; D'Agostino F. (cur.)
Hoepli 2019

Disponibile in 3 giorni

14,90 €
Un'introduzione alla vita e al pensiero di Maria Montessori, icona della scienza dell'educazione, nota in tutto il mondo per il metodo che ne porta il nome, applicato con successo in apposite scuole istituite in molti paesi, anche extraeuropei (USA, Canada, India e Giappone). Prima italiana laureata in medicina (1896) all'Università di Roma, fondatrice della "Casa dei bambini" (1907), impegnata a livello sociale e scientifico a favore dell'infanzia, fu autrice di volumi che diedero ampia diffusione alle sue teorie. Censurata dal fascismo, si trasferì all'estero (Barcellona, Gran Bretagna, Olanda, India e di nuovo Olanda), consolidando il suo successo sul piano internazionale. Ingeborg Waldschmidt offre qui una panoramica dell'opera e della personalità di Maria Montessori, mettendo in luce i principi cardine della sua filosofia educativa e la straordinarietà della sua figura.

Rapporto sulla popolazione....

De Santis G. (cur.); Pirani E. (cur.); Porcu M. (cur.)
Il Mulino 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Il libro affronta il complesso tema dell'istruzione sotto vari profili: come è organizzata in Italia, come è cambiata nel recente passato e come cambierà in futuro. Si analizzano in particolare gli aspetti problematici relativi alle risorse (come vengono investite e da parte di chi; nel settore pubblico e in quello privato), la valutazione dei risultati, la presenza degli stranieri, il trattamento di aspetti differenziali, la capacità della scuola di favorire la mobilità sociale e la sua utilità come investimento economico per le famiglie e gli individui.

La relazione educativa

Mari Giuseppe
Scholè 2019

Disponibile in 3 giorni

19,50 €
È comune rilevare una diffusa insoddisfazione tra gli educatori che fanno i conti con gli incerti e scarsi esiti del loro impegno. Attraverso un'ampia selezione di testi e un articolato saggio d'apertura, il libro offre uno strumento agile per focalizzare ciò che è essenziale nella pratica educativa, cioè il suo costituirsi come azione volta alla conquista della libertà. Le schede didattiche conclusive permettono di trattare in modo laboratoriale - in contesti sia formali sia informali - i contenuti del testo che sono espressi in un linguaggio accessibile anche a chi non abbia alle spalle studi specifici.

Cesare Beccaria

Marzullo Rossella
Anicia (Roma) 2019

Disponibile in 3 giorni

22,00 €

L'umanità come patrimonio....

Marchetti L. (cur.)
Andrea Pacilli Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il volume raccoglie saggi sulle politiche e le azioni dell'UNESCO. A cura di Laura Marchetti, docente di Didattica delle Culture e coordinatrice del Centro sulla Complessità all'Università di Foggia. L'UNESCO, le sue Dichiarazioni, le sue Convenzioni e Risoluzioni, diventano il punto di riferimento di una formazione che abbia come orizzonte il progetto di costruzione di un mondo a misura di Umanità, un mondo globale senza gli effetti omologanti e uniformizzanti della globalizzazione [...] Di fronte ad attacchi come quelli ai Buddah del Buyan, alla distruzione del Museo di Aleppo, ai siti archeologici devastati in Afganisthan, diventa più forte l'imperativo alla custodia universale dell'UNESCO. Quei Budda, quel museo, quel parco archeologico non sono solo indiani o siriani o afgani, sono di ognuno di noi, di tutti, sono testi di un libro che tutti dobbiamo studiare per ricostruire una immagine del mondo come terra da tutti abitabile, una Terra-patria, come dice Morin, anzi una "matria" abitata da una molteplicità di gruppi sociali, i quali, essendo parte di una stessa famiglia, possono coabitare e cooperare.

La strada ritrovata

Boccasile Giuseppina
Wip Edizioni 2019

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Il libro fonda la sua narrazione ispirandosi alla teoria del costruttivismo secondo la quale la realtà non può essere come un qualcosa di oggettivo, indipendente dal soggetto che la sperimenta, perché è il soggetto stesso che crea, costruisce, inventa. Nell'attività entrano in gioco il proprio modo di essere e la prospettiva che si assume. Non si è soltanto capaci di classificare, organizzare le informazioni, ma anche capaci di anticipare e di dare conclusioni attive. Come sosteneva Jerome Bruner l'educazione è l'esercizio dell'uso degli strumenti personali, per costruire la realtà, non solo per diventare resilienti, ma per cambiarla. Il libro è ricco di pratiche educative secondo l'ispirazione freinetiana.

Scenari evolutivi. L'approccio...

Zanelli P. (cur.)
Zeroseiup 2019

Disponibile in 3 giorni

24,80 €
La prima parte del libro presenta l'approccio forlivese alla governance del sistema dei servizi per l'infanzia, la seconda parte del volume tratta del periodo "fondativo" ("fondazione" sia come costruzione materiale che come "fondazione" culturale e pedagogica) dei servizi per l'infanzia comunali, negli anni 1970, e della successiva fase di consolidamento, negli anni 1980, facendo subito immergere il lettore, attraverso un inserto che ripropone i pannelli della mostra "Duilio Santarini e i servizi d'infanzia forlivesi 1970-1976", nel clima effervescente e creativo degli anni della "fondazione". Un periodo in cui prende avvio quel binomio innovazione-programmazione che può essere individuato come caratteristico del programma politico sociale ed educativo forlivese. La terza parte del volume racconta come si è giunti a elaborare, insieme, l'approccio forlivese alla governance e il progetto di costruzione di un sistema competente e sostenibile di servizi educativi di qualità diffusa.

La parola fa eguali. Il segreto...

Milani Lorenzo; Gesualdi M. (cur.)
Libreria Editrice Fiorentina 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Questo libro contiene la raccolta aggiornata con inediti e integrazioni, dei pensieri, degli scritti e dell'esempio dato da don Milani sul compito centrale della scuola. Una scuola per tutti e per ciascuno quale impegno che aiuti soprattutto i più svantaggiati a diventare padroni della parola, facendo valere la propria dignità umana. La scuola quale strumento di emancipazione. Come parroco e cristiano il priore di Barbiana univa così il comando evangelico morale con la concretezza della vita e l'impegno civico basato sui principi costituzionali.

Formazione e performatività

Garritano Francesco
Guida 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Il volume apre a un'approfondita analisi circa il possibile connubio formazione-soggettivazione-decostruzione e alle ragioni che spingono a considerare come indiscutibile il contributo derivante dalle riflessioni offerte in più luoghi da Jacques Derrida e Michel Foucault alle teorie e pratiche educative. A partire dal confronto con l'orizzonte del non-ora e del differente, che traccia l'esistenza umana, la pedagogia deve misurarsi con la fine della propria immagine tradizionale e con la messa in crisi della categoria della trasmissione, scenario in cui ci si deve fare carico, con tutte le conseguenze, della finitezza e del travaglio del processo di emancipazione del soggetto, al punto che si potrebbe arrivare a pensare che ermeneutica del soggetto e decostruzione siano la formazione.

Il bambino vitruviano....

Arkel Dario
Castelvecchi 2019

Disponibile in 3 giorni

18,50 €
Il rivoluzionario pensiero pedagogico di Janusz Korczak, pediatra e letterato ebreo polacco, ha conservato tutta la sua dirompenza dopo aver attraversato gli orrori di due guerre mondiali, diventando oggi una delle testimonianze più illuminanti che si possano distinguere nelle tenebre della Shoah. Nel 1911 Korczak fu ispiratore, costruttore e direttore dell'orfanotrofio ebraico Dom Sierot a Varsavia: un'utopia realizzata, «la meraviglia dei bambini soli». L'esperienza del Dom Sierot, insieme alla storia della sua vita e soprattutto della fine della sua vita, fa di Korczak «uno degli uomini migliori che il pianeta abbia mai ospitato». In un saggio composito che lega l'esempio del pedagogista al nostro presente «rapace», dominato dall'intolleranza e dalla semplificazione, Dario Arkel esplora le possibilità creative dell'infanzia e traccia la figura del "Bambino Vitruviano", a fondamento di una società della condivisione dove i bambini non siano ridotti e schiacciati sul mondo adulto, ma liberi di essere se stessi.

Appunti di conversazioni

Dagostino Lizia
Kurumuny 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
In ogni azienda, che ce ne sia o meno consapevolezza, esiste l'esigenza di un ruolo moderno e antico che accompagni il responsabile nelle attività di consulenza, di formazione, di valutazione e di selezione delle risorse umane. La scuola di formazione alla persona è una modalità per abitare il mondo e il mondo aziendale, in particolare. È un orientamento da seguire, una mentalità da acquisire e una pratica aziendale da applicare. L'educare non offre soluzioni immediate, perché indica prospettive e opportunità di apprendimento. Il compito principale è promuovere la stabilità emotiva di ogni persona, intesa come la capacità di adeguare alle situazioni i pensieri, i sentimenti e le azioni. I risultati di un'azienda non dipendono solo dalla tecnologia dalle scelte di mercato o dalle congiunture finanziarie ma anche dal bagaglio di relazioni, di conoscenze, di creatività, di servizi di qualità e dal cambiamento territoriale che è in continua costruzione. Trasformare il sistema organizzativo, credendo in una morale d'impresa e praticarla, significa ragionare su una nuova visione dei lavoratori e delle lavoratrici. Di lavoro si può e si deve vivere bene.

Gioco e infanzia. Teorie e scenari...

Bobbio A. (cur.); Bondioli A. (cur.)
Carocci 2019

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Il volume costituisce una sintesi aggiornata delle ricerche sulla ludicità volte ad investigare la funzione di tale fenomeno nella prima e nella seconda infanzia. Il gioco del bambino, fenomeno poliedrico e polimorfo per eccellenza, è trattato in riferimento a istituzioni educative e situazioni più informali ed è analizzato secondo una pluralità di prospettive pedagogiche: da quella storico-teoretica a quella didattico-tecnologica fino a quella che emerge in riferimento alle sempre più attuali categorie di "cura", "diritto", "educazione". Il libro, dall'ampio respiro culturale, si rivolge a tutti coloro che intendano approfondire la tematica in questione tanto sul piano dello studio accaderci e della ricerca quanto su quello della concreta pratica educativa (dai servizi alla scuola dell'infanzia) con una sensibilità attenta a non tradire l'enigma del gioco nella formazione umana.

La natura mette radici a scuola....

Zeroseiup 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Il volume raccoglie diversi contributi che esplorano, da un punto di vista pedagogico e con approccio esperienziale, il ruolo della Natura nei contesti formali, informali e non formali. La prima parte ripropone la scuola, come ambiente di apprendimento per eccellenza e la chiama a riscoprirsi come laboratorio di sperimentazione quotidiana di Educazione ambientale, rivendicandone la vocazione a connettere Individuo e Mondo. Si avvale dei contributi di Antonella Coppi, Barbara Bocchi, Elisabetta De Blasi, Gloria Simeoni, Tommaso Fratini, Gabriella Calvano, Marcello Colao, Elvira Tarsitano. La seconda parte mette in evidenza come i processi di apprendimento e di insegnamento possano sviluppare modelli progettuali innovativi orientati a fare rete sociale e culturale con il territorio. Lo fa attraverso i contributi di Doris Kofler, Valeria Sartori, Raimonda M. Morani, Francesca Caprino, Tiziana Mascia, Alessandro Bortolotti, Selima Negro, Luca Comerio, Samanta Ubaldi, Marzia Fratini, Manola Romagnoli.

Educare alla diversità. Una...

Gecchele M. (cur.); Dal Toso P. (cur.)
ETS 2019

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Chi si occupa per dovere o per professione di educazione percepisce senz'altro la difficoltà e la complessità dell'educare e del prendersi cura in un mondo diventato ormai "villaggio globale" in cui le diversità, pur essendo di per sé un valore, sono vissute spesso con diffidenza. Il presente lavoro, frutto dell'impegno di alcuni studiosi, intende far riflettere sulle "diversità" a partire da un approccio storico, nella convinzione che il nostro modo di pensare e di agire, cioè la nostra cultura sia frutto di una lunga evoluzione che viene dal passato. Non è uno sguardo rivolto all'indietro, tutt'altro; fare memoria di ciò che sono state le azioni educative, i movimenti sociali, le istituzioni e le parole per nominare il "diverso" aiuta, da un lato, a evidenziare le ripetizioni e le storture costruite nel tempo e, dall'altro, a porvi rimedio, a riflettere altrimenti per migliorare il pensiero e le azioni educative.

Dieci falsi miti e dieci regole per...

Calvani Antonio; Trinchero Roberto
Carocci 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Si possono individuare i principi fondamentali che hanno la maggiore probabilità di favorire miglioramenti significativi negli apprendimenti degli alunni? Secondo gli autori, che da anni studiano l'efficacia dell'istruzione in ottica evidence-based, sì, è possibile. Questi principi dovrebbero allora essere conosciuti e praticati con sistematicità da tutti gli insegnanti. Sono però occultati e contrastati da numerose credenze e miti che distraggono la scuola e orientano gli insegnanti verso prassi generalmente dispersive e di scarsa efficacia. Il libro ha due finalità: da un lato quella di mostrare quali sono i miti correnti che occorre sfatare, dall'altro quella di mettere in risalto i principi che caratterizzano la didattica efficace e le raccomandazioni fondamentali che da essi si possono mutuare.

La bellezza: luogo d'incontro....

Sigurtà Braibanti Sonia
Edizioni dell'Orso 2019

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
È giunto il tempo della necessità e dell'urgenza di un rinnovamento pedagogico che approfondisca il concetto di bellezza, le sue intime implicazioni e le possibili declinazioni, proponendo l'estetica e il sentimento del sublime in un linguaggio accessibile all'esperienza comune. Una cultura per un nuovo Umanesimo illuminata dalla condivisione emozionale e indotta all'accoglimento dell'Altro, alla sua conoscenza e valorizzazione, superando l'arcaico antropocentrismo in una prospettiva vibrante di rispetto e responsabilità etica per ogni espressione compiuta della meravigliosa complessità della vita. «Il nostro prossimo è tutto ciò che vive» (Mahatma Gandhi).

Modelli pedagogici e sistemi...

Schiavone Pasquale
La Torre Editrice 2019

Disponibile in 3 giorni

10,50 €
Il libro nasce dalla volontà di analizzare e trasmettere le grandi idee che nel corso della storia si sono sedimentate nel mondo della formazione. Nella prima parte si analizzano le principali teorie che hanno contribuito alla crescita e allo sviluppo delle diverse forme di pedagogia, mentre nella seconda il focus si stringe sulle metodiche moderne e maggiormente applicabili alla società contemporanea. Il complesso dell'opera non vuole essere una didascalica elencazione di teorie sviluppate nel corso dei secoli, ma uno spunto per tutti i docenti che vogliono reinterpretare, in relazione alle proprie realtà didattiche, le idee e le tecniche dei diversi educatori.

Il futuro è il mio mestiere....

Inzaghi Elena
Solferino 2019

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Filippo è un sedicenne come tanti, non ha mai dato problemi. Sveglio, simpatico, intelligente: eppure, in seconda superiore smette di studiare. Si disperde, si ferma, resta imbambolato mentre la sua vita gli scorre accanto. Nessuno, neppure lui, sa il perché. Intorno alla sua indolenza cominciano ad agitarsi mamma, papà, compagni, insegnanti. Lui li guarda apatico e indifferente, fingendo una spavalderia dietro la quale si cela il desiderio universale di essere ascoltato, preso sul serio. È la sua professoressa a presentarcelo alla fine di quest'anno difficile, davanti ai tabelloni. Al fischio finale, Filippo scopre di essersi salvato per il rotto della cuffia: non è stato bocciato, ma ha due materie a settembre, i tempi supplementari tutti da giocare. Come siamo arrivati fin qui? Dove stiamo andando? Elena Inzaghi, che nella scuola lavora da trent'anni, ripercorre sotto forma di lettera il primo e il secondo tempo di questa lunga partita, con le sue cadute ed epiche rimonte. Sono pagine che raccontano la nostra scuola dal di dentro e parlano al cuore dei ragazzi, dei docenti, dei genitori. La scuola che descrive è piena di contraddizioni, sempre in mezzo a mille fuochi. Ma è anche dotata di energie e risorse incredibili, che vanno riscoperte.

Giovanni Gentile educatore. Scuola...

Negri Antimo
Armando Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
In un momento di profonda crisi per la scuola di ogni ordine e grado, è sempre più incalzante rivisitare criticamente il pensiero pedagogico, la prassi educativa e la concreta attività di un grande filosofo, operatore culturale e protagonista come Giovanni Gentile. Anche oggi, la scuola di Stato non può vivere senza il rispetto delle autonomie scolastiche ma, nello stesso tempo, le istituzioni non possono ritenersi efficaci senza l'ineludibile espressione dell'istruzione e dell'educazione: l'unità. Queste, in quanto istituzioni configurantesi in senso federalistico liberistico privatistico, devono aspirare all'unità del sistema dell'istruzione e dell'educazione, trovando in questo la loro più inconfondibile espressione. Scuola di Stato, sì, ma non astratta rispetto alle scuole periferiche e private.

Difesa della pedagogia

Hessen Sergej; Margiotta U. (cur.)
Armando Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Quest'opera intende indagare su cosa "implichi l'essere pedagogista. Non dunque educatore o maestro, ma proprio pedagogista e, cioè, uno i cui studi universitari abbracciano le scienze pedagogiche nel senso più vasto della parola". Siamo a qualche anno dalla fine della guerra. L'Italia è in pieno fermento di ricostruzione e dì cambiamento. È la prima volta che si pubblica nell'Italia repubblicana un'opera che mette a fuoco identità, natura e articolazione della Pedagogia come disciplina scientifica. Ma la vera questione da rilevare è perché Luigi Volpicelli decide di intitolare l'operetta di Hessen alla Difesa della pedagogia? Perché sceglie un titolo che ha il valore di una freccia lanciata nello spazio del dibattito pedagogico e politico che stava infiammando i primissimi passi della vita repubblicana nel nostro Paese? Hessen sostiene una precisa idea di Pedagogia come Teoria della cultura (Bildung), ne sottolinea il radicamento nella filosofia e, parimenti, ne rivendica l'autonomia come scienza. Nella Introduzione alla ristampa dell'opera, Umberto Margiotta ricostruisce il dibattito che segnò, tra il 1945 e il 1953, la genesi della epistemologia pedagogica nel nostro Paese in diretto confronto con i primi passi delle politiche scolastiche democratiche e repubblicane. Codignola, Borghi, Flores D'Arcais, De Bartolomeis, Bertin, Marchesi, Banfi, l'Università Cattolica di Milano e i primi passi di Scholé dialogano, a distanza, con Hessen e Luigi Volpicelli segnando i termini di un confronto che ha accompagnato la storia della ricerca pedagogica italiana fino ad oggi. Per concludere che, a dispetto delle contrapposizioni e dei distinguo, la lezione di Hessen ci si presenta come un ritorno al futuro. Stagliandosi infatti l'orizzonte formazione come inevitabile rilancio di un nuovo Umanesimo.

Il destino di Maria Montessori....

Foschi R. (cur.); Moretti E. (cur.); Trabalzini P. (cur.)
Fefè 2019

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Montessori è forse il made-in-Italy culturale e commerciale più diffuso al mondo. E più copiato, contaminato, osteggiato, rielaborato, nel corso di un secolo della sua storia. I temi affrontati in questo libro sono quelli del rapporto di Maria Montessori con il mondo cattolico e con la Teosofia, della promozione del Metodo nella cultura massonica dell'Italia di inizio Novecento, della sua accettazione o del rifiuto da parte di positivisti e pedagogisti italiani, della sua diffusione veloce ma un po' selvaggia nel mondo contemporaneo. Fino - per il futuro - alle possibili strumentalizzazioni, agli snaturamenti, alle sue enormi possibilità.