Diritto amministrativo

Filtri attivi

Dalle lezioni di Salvatore Pugliatti. Diritto...

Trimarchi M. (cur.)
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Disponibilità Immediata

38,00 €
Nell'anno accademico 1972-1973 Salvatore Pugliatti tenne il suo ultimo corso di lezioni di Diritto civile, dedicato ai rapporti tra diritto civile e diritto amministrativo. Profonda, come sempre nel suo pensiero, la tensione metodologica; originale e aperta al futuro la scelta del tema. Il giovane Mario Trimarchi frequenta quel corso e redige gli appunti dalle sue lezioni, qui pubblicati per la prima volta.

Forum OIV Regione Veneto 2018. La valutazione...

Zanardo L. (cur.); Gasparin M. (cur.)
CEDAM - 2019

Disponibilità Immediata

15,00 €
Il 4 giugno 2018 si è tenuto a Venezia, presso la Sala Conferenze del Palazzo Grandi Stazioni della Regione del Veneto, il Forum OIV annuale, che ha visto il confronto fra gli Organismi Indipendenti di Valutazione delle Regioni italiane sulle novità normative e i processi operativi nella valutazione dei manager pubblici.

Processo amministrativo. Formulario commentato

De Nictolis R. (cur.)
Ipsoa - 2019

Disponibilità Immediata

160,00 €
Il Formulario tiene conto di importanti novità processuali: - la transizione piena al processo amministrativo telematico - la generalizzazione del principio di sinteticità degli atti processuali di parte, con fissazione di limiti dimensionali puntuali. Il testo è aggiornato con le novità normative e giurisprudenziali fino al 31 dicembre 2018. Contiene un cd che riproduce le formule cartacee in versione modificabile dall'utente.

Beni e domini collettivi

Nervi Pietro; Caliceti Eugenio; Iob Mauro
Key Editore - 2019

Disponibilità Immediata

19,00 €
L'opera contiene il commento alla legge 20 novembre 2018 n. 168 sui Beni e Domini collettivi. Questa legge stabilisce una nuova disciplina agli antichi "usi civici" che avrebbero dovuto essere "liquidati" a seguito di una legge del 1927, e che sono invece stati fatti rivivere. L'opera analizza i vari aspetti di queste forme di dominio collettivo di godimento, considerati come elementi fondamentali per la vita e lo sviluppo delle comunità locali, strumenti basilari per la valorizzazione del patrimonio naturale e nazionale fonte di risorse rinnovabili. L'opera analizza anche i problemi pratici e concreti che questi istituti giuridici antichi fanno sorgere e che sono stati considerati nella realtà economica e giuridica del nostro tempo.

La nuova disciplina dei delitti di corruzione....

Flora G. (cur.); Marandola A. (cur.)
Pacini Giuridica - 2019

Disponibilità Immediata

22,00 €
La materia dei delitti contro la P.A. non trova pace. Dopo le recenti riforme del 2012 e del 2015, il legislatore interviene ancora con una legge che, tenendo fede allo slogan con cui è stata lanciata sul mercato politico mediatico ("Spazzacorrotti"), incide con cieca severità sia sulle norme penali sostanziali sia su quelle processuali. Essa estende ai reati contro la P.A. una serie di disposizioni eccezionali tipiche della disciplina dei reati di criminalità organizzata, nel presupposto, statisticamente e scientificamente infondato, di una loro omogeneità. Il presente volume intende offrire un primo contributo ad una riflessione critica sulle nuove norme, sia sotto il profilo delle scelte di politica criminale, sia sotto quello del vaglio di legittimità costituzionale, sia sotto quello delle problematiche pratico applicative.

Concessioni demaniali marittime nella nuova...

Perrone Paola
Primiceri Editore - 2019

Disponibilità Immediata

15,00 €
La problematica delle concessioni demaniali marittime è quanto mai attuale alla luce della recente sentenza della Corte di Giustizia europea e dell'orientamento che ha assunto il Giudice Amministrativo Italiano. L'applicazione della direttiva Bolkestein rende alquanto pressante una normativa che regoli in modo definitivo la materia. Il presente studio intende offrire agli operatori del settore una visione chiara dei problemi sottesi alla disciplina, coniugandola agli altri istituti giuridici presenti nell'ordinamento, italiano e comunitario, con l'obiettivo di offrire un utile strumento di lavoro per quanti avranno l'obbligo di dare una regolamentazione organica al settore.

Il sistema del diritto amministrativo. Vol. 4:...

Caringella Francesco
Dike Giuridica Editrice - 2019

Disponibilità Immediata

35,00 €
Il quarto volume del sistema della "public law" è dedicato al processo amministrativo, sempre più in bilico tra giudizio sull'atto e tensione verso il rapporto, tra deference verso il potere amministrativo e il bisogno di una tutela piena, tra giurisdizione soggettiva imperniata sul principio dispositivo e specialità del processo avente a oggetto la "puissance publique" e da ultimo interessato da un'incisiva riforma per effetto del decreto legge sblocca-cantieri approvato in via preliminare a fine marzo 2019. Questa terza edizione è aggiornata e rivista anche alla luce delle rilevanti novità giurisprudenziali dell'ultimo anno tra le quali l'ordinanza della Corte di Giustizia UE (14 febbraio 2019, C-54/18), relativa alla conformità al diritto europeo del termine di decadenza per l'immediata impugnazione di cui all'art. 120, comma 2-bis c.p.a e le sentenze dell'Adunanza Plenaria del 27 febbraio 2019, nn. 4 e 5, relative al cd "prospective overruling".

Concessioni demaniali marittime nella nuova...

Perrone Paola
Primiceri Editore - 2019

Disponibilità Immediata

15,00 €
La problematica delle concessioni demaniali marittime è quanto mai attuale alla luce della recente sentenza della Corte di Giustizia europea e dell'orientamento che ha assunto il Giudice Amministrativo Italiano. L'applicazione della direttiva Bolkestein rende alquanto pressante una normativa che regoli in modo definitivo la materia. Il presente studio intende offrire agli operatori del settore una visione chiara dei problemi sottesi alla disciplina, coniugandola agli altri istituti giuridici presenti nell'ordinamento, italiano e comunitario, con l'obiettivo di offrire un utile strumento di lavoro per quanti avranno l'obbligo di dare una regolamentazione organica al settore.

La responsabilità amministrativa delle persone...

Quatraro Bartolomeo
Pacini Giuridica - 2019

Disponibilità Immediata

28,00 €
Ciò che particolarmente caratterizza l'opera è il collegamento delle disposizioni "speciali" del Decr. Leg. n. 231/2001: 1) con quelle "generali" della "Riforma Vietti", relative alla governance e al controllo delle società di capitale e al sistema delle relative responsabilità civili e penali; 2) con le disposizioni che regolano il sistema delle sanzioni, delle misure cautelari (sequestri e confische) e del procedimento penale relativo al suddetto decreto. Trattasi, quindi, di un'opera interdisciplinare, integrata dagli ampi e aggiornati massimari giurisprudenziali.

Il sistema del diritto amministrativo. Vol. 5:...

Caringella Francesco
Dike Giuridica Editrice - 2019

Disponibilità Immediata

28,00 €
Questo quinto volume esamina il quadro normativo dei servizi pubblici e approfondisce le coordinate essenziali dei rami del diritto dedicati alla tutela del territorio e dell'ambiente, ossia l'urbanistica, l'edilizia, l'espropriazione e il diritto stricto sensu ambientale. Questa nuova edizione è aggiornatissima alla giurisprudenza più recente in tema di contratti pubblici (Cons. Stato 7 gennaio 2019, n. 138), di Scia (Corte Cost. 13 marzo 2019, n.45) e di espropriazione (Cons. Stato 2 gennaio 2019, n. 22).

Gli appalti pubblici dopo il decreto...

Massari Alessandro
Maggioli Editore - 2019

Disponibilità Immediata

32,00 €
Il volume intende offrire agli operatori uno strumento di aggiornamento sulle numerose e assai significative introdotte dai recenti provvedimenti di fine 2018 e inizio 2019: legge di bilancio 2019 (L.145/2018, con le novità sulle procedure sotto-soglia), Decreto "Semplificazione" (DL 133/2018 conv. L.12/2019, che modificato la disciplina dei gravi illeciti professionali), Decreto "Sicurezza" (DL 113/2018 conv. L. 132/2018, con le modifiche in tema di subappalto), Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza (Dlgs. 14/2019, che ha modificato diversi articoli del Codice per allinearli alle nuove procedure concorsuali) e nuove Linee guida Anac n. 4. Sono inoltre riportate le modifiche introdotte ai bandi-tipo ANAC, e si è esaminata la procedura di infrazione UE in relazione alla possibile disapplicazione di alcune norme del Codice. È inoltre presente un primo commento al Disegno di Legge delega del Codice dei contratti pubblici. Completano il volume un'utile appendice sulla giurisprudenza più recente in materia di gare telematiche e il testo aggiornato e coordinato del Codice dei contratti pubblici.

Codice amministrativo ragionato

Garofoli Roberto
Neldiritto Editore - 2019

Disponibilità Immediata

31,00 €
L'opera è stata pensata quale strumento di preparazione e consultazione, utile per tutti gli operatori del diritto, studenti universitari compresi. Ogni articolo (o gruppo di articoli) del Codice è corredato da un commento che pone in evidenza la ratio ed il contenuto della disposizione (o delle disposizioni), nonché il contesto in cui la stessa si colloca. Al commento delle disposizioni si affiancano gli "schemi a lettura guidata", utili per orientarsi tra gli istituti e la complessa disciplina di settore. La lettura congiunta dei, sintetici ma essenziali, commenti alle disposizioni e degli schemi a lettura guidata consente di ricavare una visuale completa ed aggiornata della complessa materia. Completa l'opera un corposo indice analitico.

La redazione dell'atto. Guida e tecniche....

De Gioia Valerio; Grassi Sonia
Neldiritto Editore - 2019

Disponibilità Immediata

28,00 €
Nella preparazione per la prova scritta dell'esame di Avvocato un rilievo decisivo assume l'approccio all'atto giudiziario che, per tanti aspetti, si pone come più problematico rispetto alla redazione del parere motivato con il quale, tra l'altro, condivide la difficoltà connessa alla individuazione della questione di diritto (sostanziale o processuale) posta dalla traccia. Questo volume intende fornire le fondamentali coordinate di riferimento da osservare nei fatidici giorni delle prove scritte, indicando le regole da seguire per la corretta redazione degli atti giudiziari (di diritto privato, penale e amministrativo), le scalette, la struttura e i contenuti minimi (di ciascuno di essi), alla luce delle recentissime riforme legislative - è il caso, ad es., della Legge 12 aprile 2019, n. 31 che introdotto nel codice di procedura civile una organica disciplina della azione di classe e della Legge 26 aprile 2019, n. 36 che ha novellato l'istituto della legittima difesa - e giurisprudenziali (v., ex multis, la sentenza della Corte Costituzionale, 27 febbraio 2019, n. 25 che ha dichiarato l'illegittimità costituzionale del Codice Antimafia nella parte in cui prevede come delitto la violazione degli obblighi e delle prescrizioni inerenti alla misura della sorveglianza speciale con obbligo o divieto di soggiorno ove consistente nell'inosservanza delle prescrizioni di "vivere onestamente" e di "rispettare le leggi"). Di estrema utilità sono i consigli pratici in ordine alla organizzazione dell'attività di studio e di redazione dell'atto giudiziario in sede di esame (che riguardano anche lo stile e le modalità di esposizione) con pratiche guide che recano l'indicazione delle regole generali, dei suggerimenti e degli errori da evitare classificandoli in gravissimi, gravi e lievi. Particolare attenzione è stata prestata nella indicazione delle diverse formule assolutorie che devono essere utilizzate dal candidato in sede di conclusioni dell'atto di penale onde evitare di ricorrere alla frase stereotipata (utilizzabile, comunque, in caso di difficoltà estrema) "...assolvere l'imputato con la formula che sarà ritenuta di giustizia". La finalità squisitamente didattica perseguita del libro è attestata, peraltro, dal rilievo dato (tramite un sapiente ricorso al grassetto), a parole chiave o a frasi meritevoli di memorizzazione e dal far precedere le regole fondamentali (dal cui rispetto deriva il buon esito della prova d'esame) dalla parola "Attenzione" o "Importante" così da essere certi che al lettore non sfugga nulla.

La legge 241/90 commentata con la giurisprudenza

Frazzingaro Serafina; Macrì Giuseppe Raffaele; Rotili Pierluigi
Maggioli Editore - 2019

Disponibilità Immediata

38,00 €
Il volume, alla sua terza edizione, rappresenta uno strumento di agevole consultazione per ogni operatore che, in diversi e vari settori di attività, si confronta con la legge 241/1990 (e s.m.i.) entrata in vigore quasi trent'anni fa e ancora oggi punto di riferimento fondamentale nei rapporti tra cittadino e pubblica amministrazione. Il presente lavoro fornisce un quadro aggiornato sugli indirizzi giurisprudenziali più rilevanti, maturati rispetto agli istituti fondanti la legge n. 241/1990, consentendo un immediato orientamento per chiunque abbia necessità di operare, a vario titolo, con i medesimi. Il diritto vivente, infatti, consente di verificare gli sviluppi interpretativi delle problematiche che quotidianamente interessano i rapporti tra cittadino e pubblica amministrazione, fornendo al lettore una valida riflessione su come le norme debbano essere valutate nel contesto applicativo che coinvolge nella quotidianità gli operatori. Gli istituti, al vaglio della giurisprudenza, mutano le loro caratteristiche, si trasformano per seguire gli sviluppi sociali, culturali ed economici del contesto all'interno del quale trovano applicazione. A tal riguardo basti pensare all'evoluzione dei principi che governano l'agire della pubblica amministrazione, all'accesso agli atti, agli accordi tra pubblica amministrazione e cittadino, alle patologie che interessano i provvedimenti amministrativi, al ruolo del Responsabile Unico. Anche in merito alla riforma strutturale dell'istituto della conferenza di servizi, decorso ormai un sufficiente lasso di tempo dalla riforma Madia e dai suoi decreti attuativi, nella presente pubblicazione si dà evidenza delle numerose pronunce giurisprudenziali che hanno interessato la riforma e con le quali si stanno affermando le prime linee interpretative sulla nuova disciplina normativa. L'ultimo anno ha visto il formarsi, tra gli altri, dei primi orientamenti dei giudici amministrativi sul nuovo modello di Conferenza dei Servizi (nelle due modalità cosiddette asincrona e sincrona) nonché in tema di sindacato sugli atti di alta amministrazione. Il volume mantiene la struttura della suddivisione articolo per articolo, confermando così le sue caratteristiche di facile e immediata consultazione. La raccolta giurisprudenziale è aggiornata al giugno 2019, al fine di fornire un ausilio quanto più completo all'operatore e ai singoli cittadini nei (non sempre agevoli) rapporti con la pubblica amministrazione.

Manuale di diritto amministrativo

Clarich Marcello
Il Mulino - 2019

Disponibilità Immediata

42,00 €
La nuova edizione conferma l'impostazione di base del testo, ormai consolidata e testata dalle numerose adozioni. Tiene conto delle principali novità normative e giurisprudenziali intervenute fino al maggio 2019, considerando, tra l'altro, il nuovo Codice del Terzo settore, la nuova disciplina della privacy, la sentenza dell'Adunanza plenaria del Consiglio di Stato sul principio di buona fede e l'imminente decreto legge sul Codice dei contratti pubblici.

Concorso Agenzia delle entrate 2018. Funzionari...

Cotruvo Giuseppe
Maggioli Editore - 2019

Disponibilità Immediata

48,00 €
In G.U. 17 aprile 2018, n. 31 è stato pubblicato il bando per l'assunzione di 510 funzionari amministrativo-tributari presso l'Agenzia delle Entrate. L'iter concorsuale è così articolato: prova oggettivo-attitudinale: quiz a risposta multipla per accertare il possesso da parte del candidato delle attitudini e delle capacità di base necessarie per acquisire e sviluppare la professionalità richiesta; prova tecnico-professionale: quiz a risposta multipla sulle materie indicate nel bando; tirocinio pratico seguito da colloquio orale su alcune delle materie già previste per la seconda prova. Il presente kit è uno strumento efficace per prepararsi alla prova oggettivo-attitudinale, proponendo: il videolibro di Giuseppe Cotruvo con un'ampia panoramica di quiz svolti, 44 videolezioni di logica e 10 simulazioni di prove; il libro di esercizi guidati, test e prove ufficiali di precedenti concorsi dell'Agenzia delle Entrate. Disponibile nella sezione online su https://ww.maggiolieditore.it/approfondimenti, raggiungibile tramite il codice riportato sul retro, una selezione dei quiz delle prove ufficiali dei Concorsi Agenzia delle Entrate già svolti nel 2018.

La legge sblocca cantieri

Mariani M. (cur.); Spagnoletti L. (cur.); Toma E. (cur.)
Giappichelli - 2019

Disponibilità Immediata

36,00 €
Questo lavoro è il frutto dell'attività coordinata di un nutrito gruppo di operatori del diritto (magistrati, avvocati, docenti universitari, funzionari pubblici) esperti nella materia dei contratti pubblici. Ciascuno degli articoli del Codice dei contratti pubblici modificati dalla Legge 14 giugno 2019, n. 55 (cd. "sblocca cantieri), che ha convertito con modificazioni il D.L. 18.4.2019, n. 32, è corredato da un commento teorico-pratico. Completano il volume una prefazione di Filippo Patroni Griffi (Presidente del Consiglio di Stato) e una postfazione sul D.D.L. 28.2.2019 - delega al Governo per la riforma complessivo del Codice dei contratti all'esame del Parlamento - curata da Giancarlo Montedoro (Presidente di sezione del Consiglio di Stato).

Concorso 159 posti Giustizia amministrativa,...

Nld Concorsi - 2019

Disponibilità Immediata

50,00 €
In data 2 agosto 2019, è stato bandito un concorso pubblico per esami, a complessivi 159 posti di unità di personale (area III - fascia retributiva F1) da inquadrare nei ruoli del personale amministrativo della Giustizia amministrativa, della Corte dei Conti e dell'Avvocatura dello stato. Lo svolgimento della prova d'esame consiste in una prova preselettiva, due prove scritte e una prova orale. La prova preselettiva ha a oggetto le medesime materie delle prove scritte, ovvero: diritto privato; diritto processuale civile; contabilità di stato e degli enti pubblici; processo contabile; diritto amministrativo sostanziale e processuale. Il presente volume costituisce un valido ed efficace strumento per la preparazione alla prova preselettiva e scritta del concorso, contenendo una sintetica ma dettagliata trattazione teorica delle suddette materie, in modo tale da fornire al candidato la possibilità di apprendere rapidamente i concetti e di ripassare velocemente i contenuti oggetto di studio.

Le distanze legali

Centofanti Nicola
Key Editore - 2019

Disponibilità Immediata

50,00 €
Il testo tratta della materia delle distanze che trova regolamentazione sia nel diritto civile sia nel diritto amministrativo. La prima parte commenta la disciplina dettata dal codice civile che può essere modificata dai regolamenti locali e dalle norme attuative del piano regolatore generale. La seconda parte esamina la disciplina portata dagli strumenti urbanistici: il piano regolatore generale, il regolamento edilizio e i piani particolareggiati di esecuzione.

Codice amministrativo

Apostolo Cristiana
Neldiritto Editore - 2019

Disponibilità Immediata

25,00 €
L'opera è aggiornata a: L. 28 giugno 2019, n. 58, di conv. del D.L. 30 aprile 2019, n. 34 Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi; L. 19 giugno 2019, n. 56 - Interventi per la concretezza delle azioni delle pubbliche amministrazioni e la prevenzione dell'assenteismo; L. 14 giugno 2019, n. 55, di conv. del D.L. 18 aprile 2019, n. 32 Disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l'accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici; L. 21 maggio 2019, n. 44, di conv. del D.L. 29 marzo 2019, n. 27-Disposizioni urgenti in materia di rilancio dei settori agricoli in crisi e di sostegno alle imprese agroalimentari colpite da eventi atmosferici avversi di carattere eccezionale e per l'emergenza nello stabilimento Stoppani, sito nel Comune di Cogoleto; L. 3 maggio 2019, n. 37 - Legge Europea 2018.

Codice amministrativo

Pagano A. (cur.); Pagano D. (cur.)
Edizioni Giuridiche Simone - 2019

Disponibilità Immediata

19,00 €
Il presente codice raggiunge il pubblico degli interessati, in un contesto istituzionale fra i più peculiari che si ricordino per i potenziali «cambi di scenari», nazionali ed europei, immaginabili. Non è certo casuale che abbiamo un governo del «cambiamento» e che la Legge di bilancio per il 2019 sia gergalmente definita la «Finanziaria del Popolo». Al di là di un irrimediabile accento retorico, sono termini che registrano indubitabilmente come il «Nuovo» determini anche un differente rapporto fra poteri pubblici e cittadini. Nel cogliere e segnalare tale prospettiva, il codice dunque affianca le normative allo stato vigenti, con occhio sensibile a quegli elementi con i quali si sta innovando il volto e il corpo della P.A.: si pensi, solo per segnalare le tendenze più eclatanti, alla «stretta» sui flussi migratori con dure prese di posizione anche nel contesto europeo, come al recepimento convinto delle istanze di sicurezza personale che provengono dal «basso» della società italiana. Di questo innesto fra vecchio e nuovo, segno tangibile sono le singole norme della Legge di bilancio 2019 che, estratte, risultano collocate nelle varie «parti» in cui questo agile e sempre aggiornato testo, intende raccogliere, in modo immediato e di agevole ricerca, tutto il materiale normativo selezionato.

Manuale ragionato di diritto amministrativo

Caringella Francesco
Dike Giuridica Editrice - 2019

Disponibilità Immediata

90,00 €
Il diritto non è una scienza, ma un'arte, ammoniva Nietzsche. Forse è troppo, ma, se di scienza si tratta, è certo una scienza sociale, anzi umana: ogni legge, ogni sentenza è un antropological document, un viaggio dell'uomo nell'uomo. Per Jerome Frank, justice is what judge ate at breakfast: la giustizia si risolve nella capacità del giurista di osservare, con occhi puri e onesti, l'umanità che lo circonda. E nelle vicende umane, per tornare al filosofo tedesco, non esistono i fatti, esistono le interpretazioni. Il giurista maturo non deve essere conoscitore mnemonico di nozioni e teorie, ma uomo capace di interpretare le norme e le vicende con la forza del ragionamento giuridico, del pensiero critico e dell'argomentazione convincente. Ecco perché abbiamo pensato a manuali di nuova generazione che, senza disperdersi nella fluviale esposizione di norme e sentenze, consegnano al lettore - attraverso le categorie, i principi, la logica e gli istituti - le chiavi universali per aprire qualsiasi porta e per rispondere a ogni domanda.

Manuale di diritto amministrativo. Parte...

Garofoli Roberto; Ferrari Giulia
Neldiritto Editore - 2019

Disponibilità Immediata

150,00 €
Dopo 12 edizioni intervenute in anni di importanti e profonde trasformazioni del diritto amministrativo gli autori hanno posto mano ad un ripensamento di parti significative dell'opera. In primo luogo, per la prima volta il manuale si compone anche di una parte speciale, dedicata alla trattazione di settori centrali dell'azione amministrativa: in essa, accanto a capitoli già presenti, ma la cui trattazione è stata in questa edizione ripensata, riscritta e aggiornata (Ambiente, Contratti pubblici, Edilizia, Urbanistica), sono stati inseriti capitoli del tutto nuovi dedicati all'analisi dell'Immigrazione, della Sicurezza pubblica e del Patrimonio culturale: un'analisi approfondita, estesa anche a profili d'avanguardia, quale quello dei rapporti tra misure interdittive antimafia e misure di tipo terapeutico, per esempio il controllo giudiziario ex art. 34 bis del Codice antimafia. Sono stati, inoltre, quasi integralmente riscritti, e prima ancora riorganizzati, numerosi capitoli e paragrafi del volume, tra i quali quelli relativi alla responsabilità degli amministratori delle società a partecipazione pubblica, agli organismi di diritto pubblico e alle imprese pubbliche, ai soggetti in house, alle diverse discipline in tema di accesso e alle interferenze tra le une e le altre (per esempio, tra quelle relative all'accesso civico generalizzato e all'accesso agli atti di gara), alle Autorità indipendenti, al processo amministrativo. Nel condurre l'analisi è stato seguito - in questa edizione con ancor più rigore - un metodo che renda l'opera utile tanto a chi si approccia a questa affascinante branca senza ancora una preparazione adeguata quanto a chi necessita di uno strumento di formazione avanzata o di aggiornamento anche professionale; nell'esame di pressoché tutti I temi del diritto amministrativo gli autori prendono le mosse, quindi, dalla disciplina e dalla sua ratio, procedendo, solo in un momento successivo, all'esaustiva illustrazione delle questioni al centro del dibattito dottrinale, all'indicazione dei collegamenti con istituti e principi apparentemente diversi e distanti, all'esposizione delle più significative posizioni giurisprudenziali.

Codice dei contratti pubblici

Bardelloni Samuel; Capotorto Dario
Maggioli Editore - 2019

Disponibilità Immediata

85,00 €
Il presente volume si propone di offrire un ausilio alla faticosa attività di ricognizione delle varie previsioni cogenti e di "soft law" connesse alla disciplina dell'evidenza pubblica, raccogliendo al proprio interno tutti gli atti di regolazione e attuazione fino ad oggi adottati (tra cui in particolare le linee guida dell'ANAC e i decreti ministeriali), unitamente al testo delle altre disposizioni complementari e transitorie, per consentire al lettore di disporre di tutto il materiale normativo rilevante e sollevarlo dall'incombenza di dover utilizzare strumenti differenti per consultare le disposizioni che a diverso titolo completano la disciplina di riferimento. Lo sviluppo logico del volume, nato per assicurare al professionista e ai funzionari pubblici coinvolti nel procedimento negoziale un agile strumento di lavoro, completo e aggiornato, è articolato nelle seguenti sezioni: Codice dei contratti pubblici con relative note; Linee guida dell'ANAC (dalla n. 1 alla n. 15 del 2019); Decreti ministeriali attuativi (numerati in ordine cronologico); Altri atti attuativi (numerati in ordine cronologico); Disposizioni complementari (numerate in ordine cronologico); Disposizioni transitorie (del D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207). Il volume è integrato da oltre 160 codici QR, ovvero codici a barre bidimensionali che permettono in pochi istanti di visualizzare sul proprio tablet o smartphone (gratuitamente e senza alcuna registrazione) la documentazione più significativa richiamata nelle annotazioni a piè di pagina. Il codice si completa con un indice generale della normativa allegata, disposta in ordine cronologico, e con un indice analitico-alfabetico attinente alle medesime disposizioni, idoneo a garantire il rapido orientamento del lettore nella ricerca degli istituti giuridici più significativi dell'evidenza pubblica.

2018. Un anno di sentenze. Diritto amministrativo

Bartiromo R. (cur.); Galasso V. (cur.)
Giappichelli - 2019

Disponibilità Immediata

25,00 €
La Raccolta "2018: un anno di sentenze" rientra tra progetti culturali dell'Associazione no profit "Scuola Giuridica Salernitana", presieduta dall'Avv. Fabio Coppola e finalizzata alla creazione di una community di giuristi che condividono la mission di diffondere la cultura della legalità, contribuendo al dibattito, alla produzione scientifica e al processo di ammodernamento e di formazione della futura classe dirigente e professionale. Nel perseguimento della propria mission, uno dei principali obiettivi della "Scuola Giuridica Salernitana" è stato quello di ridare valore e significato alle parole, in particolare quelle condensate nelle motivazioni dei provvedimenti giurisdizionali, troppo spesso bypassate attraverso il miope ricorso al copia-incolla della massima giurisprudenziale, che non sempre riesce a svelare le peculiarità (e la profondità) del ragionamento giuridico da cui viene estrapolata. È nata così l'idea di restituire vigore all'argomentazione giuridica delle sentenze, raccogliendone i passaggi più significativi in una Raccolta, aggiornata anno dopo anno, in modo da offrire agli studiosi, operatori e professionisti il corredo della giurisprudenza più recente e rilevante in ambito civile, penale e amministrativo.

Lezioni di giustizia amministrativa

Travi Aldo
Giappichelli - 2019

Disponibilità Immediata

36,00 €
Nelle "Lezioni di giustizia amministrativa" sono illustrati i caratteri istituzionali della giustizia amministrativa nel nostro Paese. Sono poste in evidenza le ragioni storiche e attuali della sua specialità e sono presentati i canoni su cui si regge la tutela del cittadino nei confronti della pubblica amministrazione. Anche nell'esame degli istituti processuali, il volume si propone di dar conto delle ragioni di fondo che hanno determinato nel nostro Paese l'adozione di certe soluzioni, con l'obiettivo di promuovere una maggiore consapevolezza della complessità del sistema, della delicatezza degli equilibri in gioco, delle implicazioni rispetto alla tutela delle parti.

510 Funzionari amministrativi tributari Agenzia...

Nld Concorsi - 2019

Disponibilità Immediata

44,00 €
Il Manuale per la prova tecnico-professionale per il concorso a funzionari amministrativo tributari nell'Agenzia delle Entrate propone la trattazione sintetica delle materie oggetto della prova tecnico-professionale, aggiornate alle ultime novità normative: Diritto tributario; Diritto civile e commerciale; Diritto amministrativo; Elementi di diritto penale; Contabilità aziendale; Organizzazione e gestione aziendale; Scienza delle finanze; Elementi di statistica. Per ciascuna materia prevista dal bando, vengono trattate in maniera chiara ed esaustiva le nozioni teoriche essenziali, in modo tale da fornire al candidato la possibilità di apprendere rapidamente i concetti e di ripassare velocemente i contenuti oggetto di studio. Rispetto alla vastità delle materie trattate, si è ritenuto indispensabile fornire uno strumento esaustivo, ma allo stesso tempo snello, attraverso un'accurata selezione dei contenuti e un adeguato bilanciamento del loro livello di approfondimento. La teoria è corredata da una sezione finale di quiz a risposto multipla, commentati, in modo tale da poter verificare il livello di preparazione raggiunto. Completa il volume l'estensione online contenente i quiz ufficiali dei precedenti concorsi.

Il responsabile del procedimento amministrativo

Usai Stefano
Maggioli Editore - 2019

Disponibilità Immediata

68,00 €
L'opera privilegia la trattazione pratica dei compiti del responsabile del procedimento, con particolare riferimento al presidio dei vari istituti che il soggetto "gestore" della procedura deve correttamente utilizzare. Gli approfondimenti esaminano - oltre ai rapporti tra responsabile del servizio (soggetto che individua) e responsabile del procedimento (soggetto individuato) - tutto l'iter della fase istruttoria e quindi gli atti/compiti che il responsabile del procedimento è chiamato a svolgere: dalle fasi preliminari di valutazione sul proseguimento dell'istanza di parte, alle fasi successive caratterizzate dal rapporto con il privato diretto interessato, fino all'adozione della proposta di provvedimento per il soggetto competente a firmare il provvedimento. Necessari, quindi, sono i passaggi attraverso istituti fondamentali del procedimento quali: comunicazione di avvio della procedura, soccorso istruttorio (soccorso specificativo e soccorso istruttorio integrativo), preavviso di rigetto (quale momento deflattivo del contenzioso), annullamento del provvedimento, diritto di accesso, non solo procedurale di cui alla legge 241/90, ma anche relativo alle fattispecie più recenti dell'accesso civico "semplice" e dell'accesso civico generalizzato, quest'ultimo analizzato - come il precedente - anche alla luce della più recente giurisprudenza (e degli interventi del Garante della privacy). Completano l'opera gli schemi di Regolamento e di Atti amministrativi, disponibili anche online per essere facilmente fruibili e personalizzabili.

Commentario al codice dei contratti pubblici

Clarich M. (cur.)
Giappichelli - 2019

Disponibilità Immediata

155,00 €
"Commentario al codice dei contratti pubblici", a cura di Marcello Clarich, analizza la disciplina dei contratti pubblici che è stata oggetto negli ultimi anni di ripetuti interventi legislativi fino al recentissimo Decreto legge "Sblocca cantieri" (convertito nella legge 14 giugno 2019, n. 55) e che ha modificato numerose disposizioni del Codice dei contratti pubblici (d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50). Stazioni appaltanti, imprese e professionisti troveranno nel Commentario al Codice un quadro completo e aggiornato della disciplina vigente con i principali orientamenti della giurisprudenza e dell'Autorità nazionale anticorruzione, nonché con riferimenti essenziali alla dottrina. "Commentario al codice dei contratti pubblici" è suddiviso in capitoli dedicati al commento degli articoli relativi ai singoli istituti e alle fasi delle procedure di affidamento (bandi e avvisi di gara, prequalifica, selezione delle offerte, subappalto, ecc.). In questo modo, il Commentario dà un ordine sistematico che consente ai lettori di orientarsi in una disciplina complessa e frammentaria. Il volume tratta anche i profili penali, tributari ed economici del public procurement la cui conoscenza è indispensabile per ben inquadrare e applicare il Codice. I lettori potranno seguire l'evoluzione della normativa tramite una newsletter periodica. Il volume è aggiornato alla sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione europea 26 settembre 2019 C-63/18 che ha dichiarato illegittimo il limite del 30% del subappalto.

Approfondimenti di diritto amministrativo

Giovagnoli R. (cur.)
ITA - 2018

Disponibilità Immediata

35,00 €
L'opera taglia in maniera trasversale tutto il sistema del diritto amministrativo (sia sostanziale che processuale), soffermandosi sugli argomenti di maggiore attualità normativa, giurisprudenziale e dottrinale.

Concorso Agenzia delle entrate 2018. Funzionari...

Cotruvo Giuseppe
Maggioli Editore - 2018

Disponibilità Immediata

46,00 €
Il volume costituisce un'esauriente e chiara guida per affrontare la preparazione alle prove d'esame del tanto atteso Concorso Agenzia delle Entrate 2018, per la selezione di Funzionari amministrativo-tributari. Tale concorso contempla una prova tecnico-professionale sulle seguenti materie: diritto tributario; diritto civile e commerciale; diritto amministrativo; elementi di diritto penale; contabilità aziendale; organizzazione e gestione aziendale; scienza delle finanze; elementi di statistica. Il manuale copre tutte le discipline giuridiche, economiche e aziendalistiche richieste ed è stato elaborato tenendo costantemente conto dei quesiti proposti nei precedenti concorsi banditi dall'Agenzia per il medesimo profilo; ciò ha consentito di mirare al meglio la stesura del testo, con una particolare attenzione agli argomenti più ricorrenti.

Concorso Agenzia delle entrate 2018. Funzionari...

Cotruvo Giuseppe
Maggioli Editore - 2018

Disponibilità Immediata

29,00 €
L'opera è una ricchissima raccolta di quesiti a risposta multipla, con dettagliato commento, per prepararsi alle prove d'esame del Concorso Agenzia delle Entrate 2018, per la selezione di Funzionari amministrativo-tributari. Tale concorso contempla una prova tecnico-professionale sulle seguenti materie: diritto tributario; diritto civile e commerciale; diritto amministrativo; elementi di diritto penale; contabilità aziendale; organizzazione e gestione aziendale; scienza delle finanze; elementi di statistica. Il testo, aggiornato ai più recenti interventi normativi, raccoglie numerosi questionari sulle materie prima indicate, con un'esposizione che richiama la tradizionale impostazione data dai manuali di livello universitario e con un ampio commento volto a consentire al candidato di ripassare e approfondire le singole tematiche toccate.

Profili procedimentali nella nuova...

Mastrodonato Giovanna
Cacucci - 2018

Disponibilità Immediata

30,00 €
Lo studio s'incentra sulla scelta compiuta dalle autorità di governo dell'U.E. di superare la grave crisi economico-finanziaria del 2008 rigenerando i rapporti con gli stati membri mediante la messa a punto di nuove tipologie di procedimenti amministrativi, soprattutto quelli composti, all'evidente scopo di accrescere le capacità di resistenza rispetto alle spinte rovinose per l'economia europea della crisi globale, chiamando tutti i ventotto apparati statali a coamministare nei singoli settori investiti dalla crisi. Ai modelli tradizionali di amministrazione diretta e indiretta si sovrappone ormai un'amministrazione definita coamministrazione, che mira a individuare le ragioni e le tecniche del collegamento tra il livello amministrativo europeo e quello degli Stati membri. A questa operazione si affidano le speranze di rafforzare la struttura europea finalmente dotata di presidi amministrativi adeguati in modo da evitare, soprattutto nell'attuale fase di transizione, l'effetto travolgente di nuove crisi economico-finanziarie provenienti dall'estero. I settori investiti dalla riforma riguardano, ad esempio, la vigilanza bancaria, i fondi strutturali, la concorrenza, l'emission trading system e la normativa alimentare. I modelli di composizione degli interessi, valorizzati dall'affermazione dei procedimenti composti, sembrano pertanto individuare un nuovo sistema comune, dove la formula dell'amministrazione condivisa implica il perfezionamento di strumenti tipici del diritto amministrativo e la cooperazione più intensa delle singole realtà statali con il governo europeo, al fine di tessere nuove reti di protezione dell'interesse pubblico finanziario ed economico all'interno dell'Unione.

Sull'efficienza amministrativa in senso giuridico

Vese Donato
CEDAM - 2018

Disponibilità Immediata

54,00 €
Suddiviso idealmente in quattro parti, il libro ha ad oggetto il tema dell'efficienza amministrativa. Muovendo dal contesto attuale della scienza amministrativa, l'autore si propone di adottare il metodo dell'analisi economica del diritto per ricostruire e interpretare alcuni istituti di diritto amministrativo positivo che sono maggiormente connessi allo studio del concetto di efficienza. Non può sfuggire, tuttavia, come tale proposito preveda l'impiego di un metodo non giuridico e pertanto sorgono spontanei alcuni dubbi. È possibile applicare uno strumento non giuridico? E, più in generale, è possibile nella scienza giuridica e particolarmente in quella amministrativa ricorrere o meno ad un metodo extragiuridico? Risolti tali dubbi, l'autore applica il metodo dell'analisi economica al diritto amministrativo col fine di studiare il criterio di efficienza, rilevando come di frequente tale metodo postuli un concetto solo "economico" di efficienza il quale genera gravi effetti nel diritto amministrativo. Insoddisfatto dell'esito che tale concetto solo "economico" di efficienza genera nel diritto amministrativo, nella parte conclusiva l'autore si propone di ricostruire un concetto "giuridico" di efficienza.

Il sistema del diritto amministrativo. Vol. 1:...

Caringella Francesco
Dike Giuridica Editrice - 2018

Disponibilità Immediata

30,00 €
"Il sistema del diritto amministrativo" è un'opera dai caratteri molto definiti. È sistematica, per consentire una visione ordinata attorno alla trama dei concetti giuridici. Ma è al contempo un'opera elastica, attenta alle evoluzioni della materia. È esaustiva: consente al lettore di acquisire, da una sola fonte, una conoscenza organica e completa del sistema del diritto amministrativo, delle questioni risolte e di quelle ancora aperte. È sintetica, non disperdendosi nell'analisi dei dettagli applicativi. È un'opera ragionata: espone una linea di pensiero e una posizione unitaria, senza limitarsi a una rassegna delle opinioni in campo. Questo volume intende offrire ai lettori una lettura chiara e puntuale delle riforme che negli ultimi anni hanno modificato in profondità la fisionomia di questa meravigliosa branca dell'ordinamento giuridico.

Silenzio e interesse pubblico nell'attività...

Otranto Piergiuseppe
Cacucci - 2018

Disponibilità Immediata

30,00 €
Il Dipartimento Jonico in "Sistemi Giuridici ed Economici del Mediterraneo: società, ambiente, culture" (DJSGE) è il primo dipartimento dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro con sede a Taranto. Esso nasce dall'aggregazione di docenti e ricercatori della II Facoltà di Giurisprudenza, della II Facoltà di Economia, dei corsi di laurea in Scienze della Formazione (Facoltà di Scienze della Formazione) e in Scienze Infermieristiche (Facoltà di Medicina) di Taranto intorno a tematiche di ricerca e di formazione rispondenti alla vocazione mediterranea dell'area ionica: ambiente, tutela della salute e del territorio, diritti ed economie del mare, valorizzazione dei saperi e delle culture dello spazio euro-mediterraneo. Dopo oltre un secolo di dibattito in sede dottrinaria e giurisprudenziale, il silenzio amministrativo presenta tuttora profili di interesse per la riflessione giuridica sia per la rilevanza dei temi implicati, sia per la reiterata e continua ricerca legislativa di una disciplina sostanziale e processuale del silenzio atta a "semplificare" l'attività delle Amministrazioni pubbliche nel dichiarato interesse al rapido ed efficace esercizio della funzione amministrativa a vantaggio di cittadini ed imprese. È dal "silenzioso dialogo" tra dottrina, giurisprudenza e legislatore che si profilano coordinate essenziali per una ricerca mossa dall'intento di esplorare rinnovati significati ed implicanze profonde dell'ampio ricorso al silenzio ed. significativo, soprattutto nelle declinazioni del silenzio-assenso, nonché dell'incremento delle garanzie nei confronti di un'inerzia dell'organo amministrativo competente, inevitabilmente dannosa per gli interessi di cittadini ed imprese, non meno che per il buon andamento dell'amministrazione. Attraverso l'analisi critica dei profili di maggior interesse ed attualità e delle applicazioni alla disciplina della funzione pubblica di effetti tipizzati dell'inerzia amministrativa - specie del silenzio-assenso provvedimentale o a rilevanza endoprocedimentale - affiora e prende corpo il convincimento secondo il quale non è sostituendo con il silenzio la "voce" di chi deve curare l'interesse pubblico che può realizzarsi l'obiettivo di un'Amministrazione pronta ad assolvere alla sua funzione istituzionale, a garanzia del buon andamento nell'attività di tutti gli uffici che la strutturano (art. 97, co. 2 Cost.) nell'interesse della comunità.

Decostruzione amministrativa nel governo del...

Guzzardo Giovanni
Cacucci - 2018

Disponibilità Immediata

32,00 €
L'esercizio di qualsiasi attività imprenditoriale - ove si eccettuino quelle convenzionalmente ricomprese nella ed. "nuova economia" - interseca in modo più o meno diretto il territorio, il cui "governo" condiziona non solo la proprietà ma, soprattutto, l'iniziativa economica privata. La ricerca affronta i nodi problematici più rilevanti inerenti al processo di semplificazione dell'attività amministrativa nell'ordinamento sezionale dell'edilizia, avviato da alcuni anni e spinto fino alla de-costruzione dell'attività amministrativa di settore nell'intento di agevolare il dispiegarsi dell'iniziativa dei privati e, più in generale, delle imprese, al fine di fronteggiare la recente crisi economica globale. Nell'ambito di una regolamentazione definita multilivello la semplicità dell'azione amministrativa evolve profondamente: da metodologia volta ad indurre comportamenti virtuosi dell'Amministrazione, a principio degli ordinamenti dell'Unione europea e di diritto interno, preordinato al risultato del sostegno allo sviluppo. Lo studio prende le mosse dall'analisi della disciplina "semplificata" del governo del territorio e si snoda attraverso la ricostruzione, estesa anche a profili comparatistici, dei tentativi di efficientamento dell'azione amministrativa in materia, affidati a tecniche giuridiche di compattazione delle fasi procedimentali o al potenziamento di fattispecie legali tipiche surrogatorie di valutazioni e accertamenti amministrativi preventivi (silenzio-assenso e s.c.i.a.), evidenziandone le criticità; per approdare al tema dell'ineffettività di istituti che, piegati da discipline giuridiche oggetto di continui interventi legislativi ad esigenze di inveramento della competitività delle imprese, paiono piuttosto risolversi nel ridimensionamento, fino alla mera elisione, dell'esercizio di poteri pubblici che intersechino attività economiche. L'adeguata considerazione dei costi amministrativi ed imprenditoriali indotti dalla "corsa alla semplificazione" dovrebbe indurre a forme di razionalizzazione dell'agire pubblico incentrate sull'efficacia delle strutture organizzative. Ed è nella riscoperta e nel potenziamento della buona organizzazione che - come l'esperienza di taluni Stati europei conferma - sembrano risiedere i cardini essenziali di un rinnovato percorso che, anche nei settori di maggiore impatto economico come l'edilizia, restituisca centralità ad una funzione amministrativa idonea a coniugare tempi e risultato.

Codice dell'amministrazione digitale

Boccia Claudio; Contessa Claudio; De Giovanni Enrico
La Tribuna - 2018

Disponibilità Immediata

35,00 €
Questo volume propone un commento ai singoli articoli del Codice dell'amministrazione digitale, strutturato in tre parti: la prima parte è dedicata alla genesi e alla ratio della disposizione oggetto di commento; la seconda parte è dedicata alla descrizione e all'analisi dell'articolato stesso; la terza affronta le questioni problematiche o ancora irrisolte. Ogni commento è arricchito da breve guida introduttiva a firma dei curatori del volume i quali si sono concentrati su alcuni dei principali e più attuali aspetti della materia oggetto di esame. Completa il testo un utile indice analitico-alfabetico.

Codice ragionato delle società pubbliche....

Caringella Francesco; Ciaralli Francesco Maria; Bottega Domenico
Dike Giuridica Editrice - 2018

Disponibilità Immediata

39,00 €
Il volume coniuga il commento organico al Testo Unico sulle società a partecipazione pubblica, che arricchisce l'analisi teorico pratica di norme e istituti, con: focus notarili, incentrati sugli adempimenti e sui problemi da risolvere in sede di costituzione delle società pubbliche; focus contabili, ove si esaminano i profili di responsabilità erariale degli amministratori delle società partecipate; casi pratici, che consentono di illustrare la disciplina recata dal Testo Unico attraverso il prisma della sua concreta applicazione. L'opera contiene anche un commento puntuale agli articoli del Codice civile rilevanti in materia di amministrazione e controllo delle società, esaminati nella prospettiva delle società pubbliche, e un'attenta selezione di giurisprudenza e dottrina, raccolta al fine di fornire un supporto operativo nella soluzione delle questioni pratiche alle quali l'applicazione del Testo Unico può dar luogo. Si consegna così al lettore una bussola agile e precisa per orientarsi in un mondo per definizione complesso e contraddittorio come quello delle società pubbliche.

Coordinate ermeneutiche di diritto amministrativo

Santise Maurizio
Giappichelli - 2018

Disponibilità Immediata

60,00 €
L'edizione 2018 approfondisce l'applicazione alle società pubbliche del decreto trasparenza, alla luce delle Linee Guida Anac n. 1134 del 8/11/2017, i nuovi poteri dell'Anac delineati dall'art. 211 d.lgs. 50/2016, come modificato dal D.L. 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla Legge 21 giugno 2017, n. 96; il dibattuto e non risolto tema della rinuncia implicita al diritto di proprietà contenuta nella domanda di risarcimento del danno per equivalente, l'ambito applicativo del soccorso istruttorio in relazione all'indicazione degli oneri di sicurezza aziendale, l'annosa questione della tutela del terzo nei confronti di attività legittimata da una Scia, la compatibilità della motivazione del provvedimento espressa attraverso il voto numerico (Ad. Pl. 7/2017), i rapporti tra potere di autotutela e affidamento (Ad. Pl. 8/2017), la configurabilità della responsabilità precontrattuale anche prima dell'aggiudicazione (Ad. Pl. 5/2018), la tutela processuale in tema di appalti con particolare riguardo all'art. 120, comma 2 bis, c.p.a., la necessità di impugnare i bandi di gara e l'attuale dimensione dell'interesse ad agire (Ad. Pl. 4/2018), l'ammissibilità della compensatio lucri cum damno (Ad. Pl. 1/2018). Nella nuova edizione è inserito un nuovo capitolo sulla tutela cautelare nel processo amministrativo.

Commentario breve alla legislazione sugli...

Carullo Antonio; Iudica Giovanni
CEDAM - 2018

Disponibilità Immediata

160,00 €
Con l'entrata in vigore del nuovo codice dei contratti pubblici (D.LGS. 18 APRILE 2016, N. 50 in Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE con il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture), la terza edizione del Commentario breve alla legislazione sugli appalti di fatto rappresenta un'opera completamente rinnovata. Pur mantenendo la bipartizione in disciplina privata (artt. 1655-1677 del Codice Civile, con le sentenze più recenti in tema di vizi dell'opera e di recesso) e disciplina pubblicistica, con nuovo codice degli appalti pubblici, il volume è stato arricchito con i commenti alla più importante disciplina complementare, come ad esempio alle norme procedurali e al codice antimafia in tema di appalto. Le norme e i commenti sono aggiornate ai seguenti provvedimenti: l'avviso di Rettifica in G.U. 15 luglio 2016, n. 164; D.l. 30 dicembre 2016, n. 244; d.lgs. 19 aprile 2017, n. 56: D.l. 24 aprile 2017, n. 50, conv. con mod. dalla L. 21 giugno, n. 96; la L. 27 dicembre, n. 205 legge di Stabilità 2018. Tra le novità e gli istituti di nuova introduzione spiccano: l'abrogazione parziale e differita del Regolamento n. 207/2010, contenente le modalità di attuazione del vecchio Codice, in risposta alle osservazioni del Consiglio di Stato che aveva chiesto gradualità nell'introduzione delle nuove norme, sicché la norma del vecchio regolamento viene sorpassata man mano che si approva quella nuova (provvedimenti attuativi del Ministero e dell'ANAC); il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa come criterio 'preferenziale' nella scelta del contraente ed 'obbligatorio' nei campi ove è fondamentale l'utilizzo di manodopera (es. servizi di pulizia, servizi sociali ed assistenziali, ristorazione ospedaliera e per i servizi scolastici); il principio di trasparenza nella partecipazione dei portatori di interessi e lo strumento del dibattito pubblico; la qualificazione delle stazioni appaltanti, con l'introduzione di un nuovo sistema premiante; la reintroduzione della definizione di manutenzione ordinaria e straordinaria; il rating di impresa (con indici qualitativi e quantitativi, per descrivere i comportamenti dell'operatore in precedenti contratti, per es. rispetto della tempistica, mancanza di contenzioso in fase di esecuzione del contratto ecc.); gli affidamenti diretti e gli affidamenti sotto-soglia; il soccorso istruttorio gratuito; il partenariato pubblico-privato (art.180): il recupero degli investimenti effettuati e dei costi sostenuti dall'operatore economico, per eseguire il lavoro o fornire il servizio, dipende dall'effettiva fornitura del servizio o utilizzabilità dell'opera o dal volume dei servizi realmente erogati; il nuovo potere di raccomandazione attribuito all'ANAC, che prevede la legittimazione ad agire in giudizio per l'impugnazione di atti e provvedimenti viziati da violazioni della normativa in materia di contratti pubblici e il potere di adottare pareri motivati, qualora reputi che la stazione appaltante abbia adottato provvedimenti viziati da gravi violazioni del Codice dei contratti pubblici; infine, riduzione dei tempi di pagamento ai fornitori della PA da 45 gg. a 30, riduzione affidamento in-house al 20%, 2% per il finanziamento dei Tecnici della PA.