Insegnamento di specifiche materie

Active filters

Insegnare il coding. La guida per...

Foster Stephen
Apogeo

Disponibile in libreria

24,90 €
Cos'il coding? Perchi bambini dovrebbero imparare a programmare? Perchmolte scuole non insegnano adeguatamente la scienza dei computer? Rispondere a queste domande non cossemplice e, anche se la stragrande maggioranza di docenti, genitori e studenti comprende l'importanza dell'informatica nel 21 secolo, molti faticano a trovare risorse educative adeguate. Questo libro vuole colmare una lacuna nelle conoscenze attuali spiegando esattamente cos'il coding e come possa essere insegnato in modo adeguato. Scritto da educatori e ricercatori esperti, una guida pratica e accessibile a tutto ciche serve sapere per poter insegnare un linguaggio di programmazione, sfatando alcuni falsi miti e offrendo spunti per definire un percorso educativo in campo informatico. I capitoli, scritti con un linguaggio chiaro e privo di tecnicismi, esplorano una vasta gamma di argomenti: dalla storia dell'educazione informatica e della sua influenza sull'attuale sistema scolastico all'analisi dei linguaggi programmazione. Ricco di spunti di riflessione ed esercizi, questo libro utile per gli insegnanti alle prime armi e utile a docenti e formatori piesperti che vogliono migliorare l'approccio all'insegnamento del coding.

Mi preparo in matematica per la...

Cornoldi Cesare
Giunti EDU

Disponibile in libreria

16,00 €
Un libro sui prerequisiti implicati nel processo di apprendimento della matematica, utile al genitore che intende preparare il proprio figlio ai contenuti curricolari di matematica della classe 1 della scuola primaria. Un percorso operativo che guida i pipiccoli alla scoperta del numero e della grandezza, dei concetti di quantit orientamento spaziale e ordine. Il libro propone attivitarticolate in 7 aree di lavoro: Senso del numero: esercizi per imparare a riconoscere i numeri e a denominarli in modo corretto; Numerazione: attivitper allenarsi a rappresentare numeri consecutivi; Conteggio: esercizi per imparare a contare fino a 20 associando al numero la quantit Orientamento nello spazio: attivitper imparare a localizzare oggetti nello spazio prendendo come riferimento se stessi secondo le relazioni davanti, dietro, sotto, ecc; Grandezze e misure: schede per esercitarsi a osservare oggetti e rilevare alcune proprietmisurabili (lunghezza, capacit peso); Classificazione: esercizi per imparare a classificare oggetti in base a uno o piattributi e a confrontare insiemi rispetto alla numerosit Relazioni: attivitper imparare a stabilire relazioni di elementi di due insiemi diversi.

Poligoni a tutto tondo

Montagnoli Laura
Morcelliana

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,00 €
Questo volume, rivolto agli insegnanti della scuola del primo ciclo, raccoglie molte proposte didattiche, di livelli e complessità differenti, adatte o adattabili sia alla primaria sia alla secondaria di primo grado ed esposte in modo dettagliato. Il tema è quello dei poligoni, centrale nell'apprendimento della geometria e spesso affrontato in modo stereotipato, con l'analisi dei soli "casi particolari" dei triangoli e dei quadrilateri e delle questioni metriche (perimetri e aree). Questo lavoro intende, invece, puntare sulle proprietà generali, che possono essere sperimentate dagli alunni anche a partire dall'osservazione della realtà, per poi dettagliare le proprietà specifiche di alcune classi di poligoni. Per rafforzare nell'alunno la comprensione degli enti geometrici e la capacità di riconoscere e descrivere raffigurazioni non standard il testo propone numerose attività, anche di movimento, e l'utilizzo di particolari carte da gioco (scaricabili online come tutti i materiali presentati nel volume) di forma circolare che presentano la raffigurazione dell'ente geometrico. Il testo è corredato di un glossario commentato, ad uso dell'insegnante che voglia chiarire anzitutto a se stesso i concetti fondamentali.

I regoli. Tabelle di scomposizione...

Rachetta Severino Giuseppe
Tecnostampa

Non disponibile

5,00 €
Nel lontano 18 novembre 1970 ho partecipato al corso provinciale di aggiornamento per insegnanti di matematica, organizzato dalla Direzione Generale di Istruzione Secondaria di 1º grado in collaborazione col Provveditorato agli Studi di Torino. Questa esperienza ha avuto per me una valenza formativa di grande spessore, che ha contribuito a corroborare i miei orientamenti in tema di insegnamento della matematica e ad arricchirli di nuove prospettive e di interessanti spunti di riflessione, poi tradotti sul piano dell'attività didattica. I risultati raggiunti in classe e il convincimento della validità del metodo adottato mi hanno spinto a scrivere questo libriccino, in cui parlerò dei regoli (o numeri in colore), che ho sperimentato durante le 160 ore nella Scuola Media "Guido degli Sforza" di Corinaldo (AN) negli aa.ss. 1979/80-1980/81, di cui mantengo un bellissimo ricordo sul piano umano e professionale.

I regoli. Tabelle di scomposizione...

Rachetta Severino Giuseppe
Tecnostampa

Non disponibile

5,00 €
Questo volume è stato concepito, come a suo tempo anticipato nell'introduzione al precedente I regoli (Tabelle di scomposizione dei regoli ovvero costruzione di treni di regoli), come continuazione del discorso sulla didattica della matematica iniziato, appunto, con l'uso dei regoli nelle attività scolastiche. Questa sarà dunque la materia che tratterò nel presente libretto, che tuttavia, nella prima parte, darà spazio a una importante integrazione relativa alle tabelle di scomposizione dei regoli, che nel volume a essi dedicato venivano riportate per i regoli bianco, rosso, verde chiaro, rosa e giallo. Se è vero che le tabelle di scomposizione dei regoli rimanenti, ossia verde scuro, nero, marrone, blu e arancione, possono essere ricavate, sull'esempio di quelle già realizzate, in sede di lavoro di gruppo, mi sembra utile proporle già svolte per fornire ai docenti un supporto teorico più completo e più funzionale sul piano operativo.

Mettere in gioco il passato. La...

Unicopli

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
Da alcuni anni la public history, disciplina nata nel mondo anglosassone negli anni Settanta secondo la quale la Storia si può (si deve) fare (anche) al di fuori degli ambienti accademici in, per e con il pubblico, si è diffusa anche in Italia. Il public historian è un operatore del discorso storico, a conoscenza dei metodi del mestiere, ma anche capace e disponibile a confrontarsi con gli altri attori e le altre agenzie che elaborano una visione del passato per la società in cui vivono, in grado di riconoscere questi attori anche laddove tradizionalmente non si è ritenuto di doverli cercare. Da questo assunto prende le mosse il volume che avete tra le mani: dall'idea cioè che anche il gioco storico, e con lui i giocatori, possano essere tra questi attori da intercettare e con i quali dialogare, riconoscendo piena dignità culturale al gioco anche come mezzo di trasmissione e consumo di Storia. Il rapporto dei giochi con la Storia è complesso e offre svariati spunti di riflessione, dalla narrazione che si costruisce al suo interno, alle nozioni che è in grado di trasmettere, all'interesse per il tema trattato che inevitabilmente il gioco suscita nei giocatori, fino all'idea del gioco stesso come interpretazione e fonte storica. Il tema è affrontato qui da diversi punti di vista e diverse professionalità, toccando le varie problematiche di contesto, i differenti tipi di gioco, i distinti nodi della Storia Contemporanea.

Giochiamo con la matematica. 100...

D'Amore Bruno
Pitagora

Non disponibile

12,00 €
Il libro propone 100 problemi di logica e di matematica (con qualche incursione in campo linguistico), tutti piuttosto capziosi, nonostante l'estrema semplicità dei calcoli richiesti. L'opera si rivolge a tutti coloro che desiderano tenere in allenamento la propria mente in maniera piacevole, ma è particolarmente raccomandata agli insegnati consapevoli che la didattica della matematica deve porsi l'obiettivo primario di insegnare a costruire dei modelli astratti della realtà e non di esercitare un'abilità di calcolo fine a se stessa.

Zero. Storia, epistemologia e...

D'Amore Bruno
Pitagora

Non disponibile

12,00 €
Questo libro presenta uno studio sistematico e sufficientemente completo su uno dei concetti aritmetici considerati da parecchi insegnanti più ostici, il numero zero. Dopo una presentazione matematica pensata per docenti di scuoila di base, si tratteggia la plurimillenaria storia affascinante di questo oggetto matematico, presentandone le difficoltà di apprendimento a ogni livello scolastico, proponendo una breve ricerca sull'apprendimento spontaneo di zero da parte di studenti giovanissimi ed elencando infine un'analisi critica delle difficoltà di apprendimento dello zero attraverso l'ottica dell'attuale ricerca in didattica della matematica. Si tratta di uno strumento completo e utile, unico nel suo genere.

Le difficoltà di apprendimento in...

D'Amore Bruno
Pitagora

Non disponibile

15,00 €
Con questo libro si vogliono indagare motivazioni didattiche, dunque non psicologiche né cliniche, che possono essere la base delle tanto diffuse ma tanto differenti oggettive difficoltà che si riscontrano da parte degli studenti nell'apprendimento della matematica. Gli autori si servono della ricerca in didattica della matematica per evidenziare tre tipologie diverse (ma non distinte) di origine delle difficoltà: la teoria degli ostacoli, le misconcezioni e il contratto didattico, offrendole agli insegnanti come strumenti per indagare le situazioni d'aula e per analizzare le specifiche difficoltà dei propri allievi.

Didattica della matematica e...

Pitagora

Non disponibile

22,00 €
Senza alcun dubbio, possiamo accettare la proposta che ci fa il vocabolario Treccani e asserire che per "professionalità" debba intendersi la "qualità di chi svolge il proprio lavoro con competenza, scrupolosità e adeguata preparazione professionale. Il nostro convegno è una di queste occasioni di formazione professionale che hanno come scopo il raggiungimento della professionalità nel senso del Treccani...

La pratica didattica nell'IRC

Carnevale Cristina
Elledici

Disponibile in libreria in 5 giorni

9,90 €
Dopo aver proposto una mappa sintetica dal punto di vista normativo, queste pagine presentano in modo semplice e pratico gli elementi fondamentali per elaborare una buona progettazione educativo-didattica orientata alle competenze di vita e offrono una panoramica sui principali metodi e tecniche di insegnamento, con esempi che possono motivare gli studenti. Un manuale attento alle esigenze specifiche dell'IRC e che fa riferimento alla didattica ermeneutico-esistenziale e simbolico-religiosa, ma che integra elementi che potrebbero interessare anche gli insegnanti di altre discipline.

La didattica di Otto l'aquilotto....

Porrino Giuseppina
Autopubblicato

Non disponibile

49,00 €
Kit di allenamento per i prerequisiti e i requisiti di apprendimento della letto-scrittura che stimola le abilità della visione. Un percorso studiato per: facilitare l'acquisizione della corretta impugnatura, migliorare la postura, la coordinazione occhio-mano, la lateralizzazione, la percezione visuo-spaziale, stimolando il pensiero laterale e la creatività. Indicato per bambini dai 5 ai 10 anni. Il kit è composto da un libro; manuale per genitori o insegnanti. Un leggio; per abituarsi alla corretta distanza durante la lettura, con al suo interno una superficie riflettente per allenare la percezione visuo-spaziale, e 36 schede per esercizi e giochi.

Educazione linguistica e insegnamento

ETS

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Con questo volume a più voci, nato da un costruttivo confronto tra docenti universitari, studenti e insegnanti delle scuole sulle istanze e i problemi che riguardano oggi l'educazione linguistica, si cerca di fornire risposte pratiche, frutto di esperienze sul campo ma fondate dal punto di vista teorico e metodologico, ad alcune delle principali domande che riguardano l'insegnamento linguistico, tenendo anche conto delle indicazioni internazionali in materia di educazione e delle nuove richieste che investono la scuola (plurilinguismo, inclusione, introduzione del digitale).

Le Alpi a scuola

Scroccaro Luigino
Kellermann Editore

Non disponibile

10,00 €
Un viaggio dallo Stelvio alle Alpi Giulie attraverso i libri di scuola della prima metà del '900. La montagna vi è ancora presentata in modo stereotipato: la vita reale e i problemi della gente scompaiono in un immaginario alpino che tende a proiettare la mente dello scolaro verso alti valori patriottici.

Cuentacuentos. Racconti tascabili

Martinez Teresa Flores
Asterios

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Questi Racconti tascabili sono un esempio di narrazione di storie come ponte tra il bambino e la letteratura. Sono storie, ma anche attività in cui si condivide un piacere attraverso la voce, il ritmo, la corporeità e l'azione per giungere all'espressività e alla comunicazione profonda. I racconti hanno un ruolo fondamentale nello sviluppo emotivo, affettivo, intellettuale e linguistico; nutrono e arricchiscono la fantasia, ampliano il mondo dell'esperienza infantile, favorendo il processo di maturazione globale della personalità, il contatto con il mondo, la percezione delle diverse possibili scelte di fronte a cui nella crescita ci si può trovare. Sulle tracce della Grammatica della fantasia di Rodari, e della tradizione del cuentacuentos spagnolo, l'autrice mostra come raccontare, e stimolare l'intervento attivo di chi ascolta, con il supporto di mani, corde ed elastici, carta e colori... nel quadro di una pedagogia della narrazione.

Giochi matematici (e non solo) per...

Giometti Rodolfo
Aracne

Non disponibile

20,00 €
Il volume suggerisce a coloro i quali svolgono attività di insegnamento per studenti dai 13 ai 19 anni alcuni metodi per presentare gli aspetti della matematica, della fisica e di altre materie scientifiche in maniera accattivante, stimolando quella curiosità innata nei ragazzi verso tali discipline che, purtroppo, vengono spesso considerate solamente come "noiose".

Insegnare musica nella scuola di...

libreriauniversitaria.it

Non disponibile

12,90 €
Ai fini di un'educazione musicale "pratica", la distinzione tra musica atonale, aleatoria, concreta, contemporanea, elettroacustica o free non è poi così rilevante, tanto più che in un contesto pedagogico e didattico tutti questi generi possono essere descritti da un'unica definizione: musica libera da costrizioni e dalla contrapposizione tra "giusto" e "sbagliato". È importante, invece, valorizzare il linguaggio musicale come fondamentale mezzo "primordiale" di comunicazione e di interazione tra il bambino e l'ambiente. Il libro intende proporre una pedagogia della musica innovativa, ponendo l'accento sulla libera e spontanea creatività musicale del bambino, che è contemporaneamente compositore ed esecutore della propria musica.

Latine ludere. Giocare con il latino

Simoncini Ilva
Era Nuova

Non disponibile

12,00 €
Il saggio si propone di rivitalizzare la lingua latina, di restituirle il prestigio nella comunicazione, renderle il valore culturale che sta alla base della civiltà occidentale e il ruolo che le compete nel contesto storico politico e religioso della nostra società. È un "libellum" che spiega dettagliatamente lo svolgimento di una gara, dove gli studenti di scuola superiore, con lo spirito di un gioco a squadre, si misurano nel risolvere rebus, parole crociate, completamento di frasi, quiz linguistico-letterari, tutti rigorosamente in latino. L'idea della competizione nasce da una lunga esperienza didattica, per guidare i giovani nei loro percorsi formativi. Prefazione di Francesco Antolini e postfazione di Franco Mezzanotte.

Educazione e didattica ambientale...

Milito Domenico
Anicia (Roma)

Disponibile in libreria in 3 giorni

22,00 €
La questione ambientale ha rilevanza pubblica e credibilità scientifica, essa è strumento di progettazione per la definizione di una partecipazione alla cittadinanza che possa connotarsi come attiva, competente e responsabile. Le dinamiche della crescita economica pongono questioni inedite di governance politica. Occorre evidenziare l'interrelazione fra la performance economica e la cultura d'impresa nella giusta considerazione della promozione integrale della persona, la promozione di ogni uomo e di tutto l'uomo. Gli autori evidenziano la multiformità degli approcci all'educazione ambientale, quale luogo cognitivo delle interazioni ecosistemiche. Superando la considerazione dell'uomo quale monade, il lavoro intende evidenziare gli esiti prodotti da una comunità educante che costruisce relazioni, progetta e valuta interventi didattici negli ambienti di apprendimento, con il fine specifico di formare, includere e riabilitare tutti i soggetti presenti al suo interno. Riflettere sulla questione ambientale richiede una notevole attenzione verso l'ambiente di vita, muovendo dalla consapevolezza che si tratta di un ambito formativo fondamentale per sensibilizzare i cittadini e le comunità ad assumere maggiori responsabilità verso la tutela del pianeta. È necessario innescare un processo rivolto al cambiamento sociale e personale nel rispetto delle differenze e nell'ottica di un mondo responsabile e migliore, in linea con il rispetto della natura. È in tale contesto che è possibile formare alla cittadinanza attiva, aiutando i giovani a comprendere la complessità delle relazioni tra natura e attività umane, tra risorse ereditate, da risparmiare e da trasmettere, e alle dinamiche della produzione, del consumo e della solidarietà.

Con lo smartphone in tasca e il...

Rinella Francesca
Wip Edizioni

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Il titolo di questo volume riprende le parole conclusive di una delle prove di esame sulla didattica della Geografia presentate dagli studenti del corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria dell'Università del Salento. La selezione dei lavori riportati nel testo (Unità Didattiche di Apprendimento e rielaborazioni del dialogo tra il geografo e il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry) offre validi spunti per riflettere sull'immagine della disciplina maturata dagli "insegnanti di domani".

Manuale di didattica della...

Caputo Annalisa
Armando Editore

Disponibile in libreria

37,00 €
Questo testo è stato pensato sia per i Corsi universitari di Didattica della filosofia, sia per chi insegna Filosofia nelle Scuole secondarie superiori ed è strutturato in base ai contenuti richiesti dal Ministero in relazione alle Metodologie e tecnologie didattiche per l'insegnamento della filosofia.

Strumenti per i giardini del cielo....

Lanciano Nicoletta
Asterios

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
Nel mondo che sempre di più propone situazioni che portano verso il virtuale, diventa di vitale necessità avere anche proposte che aiutino a mantenere un legame forte con il mondo sensibile, con le cose che si toccano: il Gruppo di Ricerca sulla Pedagogia del cielo dell'MCE è convinto che il legame, antico e primordiale, con la terra e con la natura sia positivo per tutti. Per questo continua a proporre di guardare, conoscere e fare amicizia con gli astri in cielo, di diventare consapevoli di quali sono i riferimenti in base ai quali sono organizzati il tempo e lo spazio del cosmo, ed essere capaci di leggere ciò che gli uomini, nella storia, hanno inventato per capire la complessità della natura. Questo testo è destinato agli insegnanti di scienze, agli educatori, a chi lavora in centri per la diffusione dell'Astronomia per il grande pubblico nei musei, nei parchi e nelle città, ma anche a chi è incuriosito dai fenomeni astronomici e vuole capire qualcosa di più di come si spostano gli astri sul nostro orizzonte e come costruire strumenti per misurare e registrare i fenomeni astronomici. Gli strumenti/materiali e le attività presentati sono frutto di una cooperazione pluriennale tra tanti insegnanti italiani e di altre Regioni del mondo, e sono illustrati in modo da poter essere riprodotti e utilizzati in diversi contesti.