Strategie per l'alfabetizzazione

Filtri attivi

Abecedario murale

Bortolato Camillo
Erickson 2018

Disponibilità immediata

15,00 €
L'Abecedario murale è uno strumento utile per conoscere e memorizzare le lettere dell'alfabeto nell'arco di qualche minuto, grazie all'aiuto delle immagini gioco che caratterizzano ogni lettera. L'Abecedario murale è la versione ingrandita dello speciale ABECEDARIO allegato a Primi voli in lettura. Uno strumento che facilita ulteriormente la didattica, permettendo di mostrare contemporaneamente a tutta la classe la lettera o il fonema su cui ci si sta concentrando. L'Abecedario murale è costituito da 5 strisce da appendere. Nuova edizione con lettere straniere.

Grammatica facile. Unità didattiche...

Giustini Annalisa
Erickson 2006

Disponibilità immediata

21,50 €
Pensato per l'insegnamento della grammatica agli alunni con difficoltà di apprendimento, nell'ottica di ricercare un "punto di contatto" tra la programmazione di classe e quella individualizzata, questo volume propone otto unità didattiche che prendono in considerazione rispettivamente l'articolo, il nome, l'aggettivo, il pronome, il verbo, la congiunzione, la preposizione e l'avverbio. In ogni unità i concetti chiave vengono anticipati in una mappa concettuale e riassunti in una tabella finale, e le regole vengono presentate in modo semplificato e con l'utilizzo di numerosi esempi illustrati, per permettere anche agli alunni con grave disabilità di seguire il programma. Ciascuna unità si conclude con esercizi di verifica e una scheda di riflessione sull'apprendimento. Uno strumento utile non solo per gli alunni con difficoltà di comprensione, ma anche per quelli che hanno bisogno di imparare attraverso canali diversi o paralleli al testo scritto, attraverso l'ausilio di illustrazioni.

Il corsivo alla base...

Lanari Rossana; Federici di Martorana Viviana
ERGA 2019

Disponibile in 3 giorni

16,90 €
Il libro, che trova le sue radici nella pedagogia attiva, vuole proporre una didattica che segua lo sviluppo psicomotorio dei bambini, basata su un tipo di apprendimento esperienziale legato al movimento e al vissuto della persona. Questo manuale, dopo una serie di sperimentazioni sul campo, propone un metodo misto analitico-sintetico che tiene conto della capacità dei bambini di imparare in modo globale dalla realtà del mondo in cui vivono e arrivare al dettaglio. Il manuale ha l'obiettivo di dimostrare che l'uso del corsivo sia fondamentale per lo sviluppo e per il processo di apprendimento di ogni bambino e che può essere utilizzato dal primo giorno di scuola come unico carattere di scrittura. La pubblicazione è supportata da un abbecedario per facilitare/sostenere il corsivo e la trasduzione suono-segno, disponibile per ogni bambino. La didattica qui illustrata è di tipo inclusivo, in un'ottica di prevenzione ai BES (Bisogno Educativo Speciale) e DSA (Disturbi Specifici dell'Apprendimento), poiché propone un metodo che rispetta i tempi e i modi individuali. Il libro si suddivide in due parti, una introduttiva, che spiega la teoria alla base del metodo, e una di didattica divisa in capitoli legati alla materia considerata, con esempi pratici e suggerimenti per l'insegnante.

L'Ottocento dell'alfabeto italiano....

Schirripa Vincenzo
La Scuola 2018

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Nell'Ottocento le capacità di leggere, scrivere e far di conto si diffusero come mai prima e in Italia l'alfabeto finì per essere proposto, attraverso la scuola, come cemento dell'unificazione nazionale. Non furono solo gli sforzi di intellettuali e autorità illuminate a portare sempre più bambini sui banchi: scuola, alfabeto e nazione si saldarono al calore del conflitto fra progetti di riforma e resistenze di ogni sorta, mentre tecnologia e mercato si adattavano dando forma a nuove didattiche, preparando e assecondando nuovi lettori. La professione degli insegnanti elementari prese forma nell'arco di un secolo e li proiettò nel vivo di aspri confronti. L'istituzione scolastica affermò la sua autorità mostrandosi depositaria di saperi fondamentali che la vita fuori dalle aule non bastava a fornire. L'analfabetismo divenne, così, un tratto patologico delle periferie della nazione e gli analfabeti un oggetto di attenzione sociale.

L'approccio per competenze...

Beacco Jean-Claude
Erickson 2018

Disponibile in 3 giorni

22,50 €
Il Quadro europeo comune di riferimento per le lingue, strumento per organizzare l'insegnamento delle lingue considerato ormai indispensabile, non intende proporre una nuova metodologia didattica. Tuttavia, il posto accordato all'interazione, alla ricezione e alla produzione scritta/orale tra i suoi descrittori riporta in prima linea l'approccio per competenze - una strategia di insegnamento al centro dell'approccio comunicativo. Il volume, creato soprattutto a uso delle generazioni più giovani, propone definizioni di una metodologia d'insegnamento puntando alla determinazione delle componenti della competenza comunicativa, che ha fondato l'approccio per competenze. Il suo principio fondante è che, se la conoscenza di una lingua può essere analizzata in abilità distinte, allora il Loro insegnamento si attua mediante distinte strategie. Gli elementi di orientamento per l'insegnamento dell'interazione orale e la produzione/ricezione di testi sono quindi descritti da un punto di vista teorico. Questo lavoro, infatti, non si propone come manifesto di una nuova «ortodossia» universalista: è guidato dall'unico obiettivo di ampliare, quando necessario, il repertorio metodologico degli insegnanti.

Leggimi ancora. Lettura ad alta...

Batini Federico
Giunti Scuola 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
La lettura è lo strumento più potente per favorire nei ragazzi il raggiungimento delle competenze fondamentali per la vita, non solo a scuola. La ricerca ha prodotto una serie di evidenze scientifiche circa i molti benefici della lettura ad alta voce. Talvolta, però, nella scuola primaria la modalità con la quale la lettura viene proposta produce come effetto l'allontanamento dai libri e dal piacere di leggere. Questo libro ha l'ambizione di contrastare tale tendenza.

Compiti autentici. Un nuovo modo di...

Castoldi Mario
UTET Università 2018

Disponibile in 3 giorni

21,00 €
Nella prospettiva di una valutazione per competenze, negli ultimi anni proposta anche nella scuola italiana negli ordinamenti sia del I ciclo, sia del II ciclo, risulta centrale l'impiego di prove volte ad accertare «non ciò che lo studente sa, ma ciò che sa fare con ciò che sa». Da qui l'intento di questo volume: chiarire le caratteristiche che caratterizzano una prova di valutazione degli apprendimenti in una prospettiva di competenze e fornire un quadro di riferimento metodologico e operativo per la costruzione e la valutazione di tali prove. La loro prerogativa consiste nel sollecitare prestazioni in grado di mobilitare la pluralità delle dimensioni coinvolte nella manifestazione della competenza: non solo mirate alla riproduzione di un sapere, bensì alla sua rielaborazione originale e funzionale a un determinato contesto d'azione. Che cosa caratterizza un compito autentico? Quali sono le sue potenzialità e valenze formative? Come è possibile elaborarlo? Come verificarne la qualità? Su queste domande si articola il presente volume, che contiene anche un insieme di esempi di compiti autentici relativi a vari livelli scolastici, utili a concretizzare le indicazioni che verranno fornite.

Insegnare a leggere ai bambini. Gli...

Calvani Antonio; Ventriglia Luciana
Carocci 2017

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Il volume, rivolto a insegnanti e genitori, mostra quali sono gli errori principali da evitare e quali invece i principi da seguire per insegnare a leggere ai bambini. La ricerca scientifica evidence based sull'apprendimento della lettura ha ormai raggiunto un punto fermo sul fatto che i bambini imparano meglio a leggere attraverso un metodo fono-sillabico applicato in modo sistematico e che il metodo globale dovrebbe essere definitivamente abbandonato. Il libro sottolinea l'importanza della consapevolezza fonologica, praticamente assente all'interno dei testi per insegnare a leggere, caratterizzati da una grafica tanto attraente quanto distrattiva.

Programma P.A.S.S.I. Percorso...

Bigozzi Lucia; Falaschi Elena; Pinto Giuliana
Erickson 2017

Disponibile in 3 giorni

23,50 €
Nel 2014 il gruppo di ricerca dell'Università di Firenze coordinato da Giuliana Pinto ha individuato una competenza, la consapevolezza notazionale, che si è dimostrata un predittore della dislessia e della disortografia. Si tratta di una competenza osservabile alla scuola dell'infanzia dalle insegnanti, che risulta deficitaria nei bambini di 5 anni che successivamente, alla primaria, non riusciranno ad apprendere adeguatamente la lettura e la scrittura e manifesteranno dislessia e/o disortografia. Il presente volume propone il percorso di potenziamento della consapevolezza notazionale P.A.S.S.I. (.Promoting the Achievement of Sound-Sign Integration; promuovere l'acquisizione dell'integrazione suono-segno), volto a facilitare il successivo apprendimento di lettura e scrittura in tutti i bambini. L'efficacia del percorso è stata dimostrata attraverso prove empiriche con gruppi sperimentali e di controllo. Il programma propone attività di potenziamento da realizzare in gruppo e individualmente e si articola in quattro aree: il segno grafico il segno ortografico il segno numerico il segno misto. Per ogni tipologia di segno sono previste cinque attività relative al riconoscimento e cinque attività relative alla produzione. L'opera si rivolge a insegnanti di scuola primaria e a tutti coloro che operano nei settori educativi e rieducativi (educatori, logopedisti, formatori) e possono osservare e riconoscere i segnali di rischio della dislessia già alla scuola dell'infanzia. In allegato sono fornite 96 tessere, a colori e in bianco e nero, da utilizzare con i bambini.

Giocare a scrivere. Percorsi tra...

Tonelli Paola
Anicia (Roma) 2015

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Ho iniziato questo percorso partendo dalla ricerca di Ferreiro e Teberoski, le ricercatrici argentine che, agli inizi degli anni '80, osservando e studiando i bambini della Scuola dell'Infanzia, constatarono quanto, nelle civiltà che usano il codice alfabetico, l'apprendimento della lettura e della scrittura proceda secondo tappe collegate strettamente una all'altra. Quando la Ferreiro venne in Italia per partecipare ad un convegno ebbi modo di ascoltarla e mi colpirono molto alcune riflessioni in cui ci ricordava quanto fosse poco corretto chiamare il suo lavoro "metodo Ferreiro" essendo lei una ricercatrice e non un'insegnante. Invitò infatti gli insegnanti ad elaborare dei metodi basati sulle sue ricerche, intuizioni, scoperte. Da allora cominciai ad osservare e documentare con estrema attenzione le reazioni dei bambini alle mie proposte, cominciai a raccogliere le loro idee come preziosi contributi. È stato così che, anno dopo anno, ho sviluppato un percorso finalizzato ad affiancarli nella conquista della costruzione della lingua scritta.

Scritti sui banchi. L'italiano a...

Serianni Luca; Benedetti Giuseppe
Carocci 2015

Disponibile in 3 giorni

10,50 €
Ogni insegnante rappresenta rispetto ai propri alunni la massima fonte normativa in fatto di lingua. Ma qual è la lingua trasmessa a scuola? E più in generale: quali sono le competenze linguistiche che la scuola si propone di educare? E con che ottica viene assegnato e poi corretto il tradizionale "tema in classe"? Si può individuare una varietà linguistica corrispondente all'italiano "scolastico"? E, in questo caso, qual è il rapporto con gli altri usi della lingua? A quesiti del genere intende rispondere questo libro, che si fonda su un corpus di compiti in classe corretti da oltre cento insegnanti diversi, attivi nel primo anno della scuola superiore nelle varie parti d'Italia.

VCLA-Parole. Valutazione delle...

Erickson 2014

Disponibile in 3 giorni

39,00 €
Nell'ultimo decennio l'aumentata attenzione per le difficoltà di lettoscrittura ha portato all'osservazione clinica di molti soggetti con difficoltà espressive e/o di comprensione del testo; tuttavia, benché classificato dalla Consensus Conference, il "dis

Le difficoltà grafo-motorie nella...

Erickson 2014

Disponibile in 3 giorni

18,50 €
La disgrafia, ovvero il disturbo della realizzazione grafo-motoria dei segni della scrittura, è una condizione che riguarda una proporzione importante dei casi di disturbo specifico dell'apprendimento. Il suo status clinico è rimasto per molto tempo incert

Incanto e racconto nel labirinto...

Campagnaro Marnie
Erickson 2013

Disponibile in 3 giorni

18,50 €
Leggere e ascoltare storie, rinarrarle, immaginarne di nuove sono attività che permettono al bambino di familiarizzare con le chiavi di lettura che gli consentono di aprirsi alla comprensione e all'interpretazione del mondo, dell'interiorità propria e altr

«A me mi». Dubbi, errori,...

Colombo Adriano
Franco Angeli 2011

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Come mai i ragazzi non sanno più scrivere? Una parola come casino è da segnare come errore? Si scrive sogniamo o sognamo? È un errore usare lui come soggetto? A scuola non si usa più il congiuntivo? Bisogna correggere la punteggiatura? Bisogna segnare tutt

Il portfolio per la prima...

Cisotto Lerida
Erickson 2011

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Il portfolio per la prima alfabetizzazione è uno strumento di rilevazione delle prime competenze di lettura e scrittura, concepito con l'obiettivo di tradurre sul piano didattico gli studi più accreditati sulla literacy infantile. Le prove, i materiali, la

L'allegro stampatello. Schede...

Camozzi Lia
Erickson 2011

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Distinguere lettere, sillabe e gruppi consonantici con il supporto della fantasia è una via sicura e piacevole per avvicinare i bambini alla lettura e alla scrittura in stampato maiuscolo. Per questo il volume propone le lettere dell'alfabeto e le varie di

Gli aglieni nell'orto. Attività...

Colli Rossana
Erickson 2010

Disponibile in 3 giorni

17,50 €
Cosa potrebbe succedere se un'astronave aliena atterrasse all'improvviso nel giardino della scuola e prelevasse dieci alunni per insegnare l'italiano ai piccoli extraterrestri di un pianeta sconosciuto? Come se la caverebbero i prescelti? Riuscirebbero nel

L'alfabeto con le filastrocche....

Fiori Patrizia
Erickson 2010

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Avvicinare i bambini al mondo della scuola attraverso forme leggere e giocose di lavoro è lo scopo di questo libro. I personaggi protagonisti sono quasi sempre animali e, attraverso il suono, il ritmo e la musicalità della parola in rima, aiutano il bambin

Insegnare a scrivere. Pregrafismo,...

Pellegrini Rita
Erickson 2010

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Partendo dalla premessa che è meglio educare a scrivere che rieducare, e che molte difficoltà di scrittura nascono da un approccio didattico non ottimale, questo libro offre un metodo che è frutto di una sperimentazione condotta dalle autrici in quasi diec

Test CMF. Valutazione delle...

Marotta Luigi
Erickson 2008

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
Il test CMF consente di valutare lo sviluppo delle competenze metafonologiche - che costituiscono un importante predatore per l'apprendimento della lettura e della scrittura - nei bambini dai 5 agli 11 anni. La somministrazione individuale è molto semplice

Benvenuto in classe! Kit. Con CD-ROM

Gatti Annamaria
Erickson 2006

Disponibile in 3 giorni

66,50 €
Per facilitare l'integrazione degli studenti stranieri anche in classi successive alla prima della scuola primaria, questo volume propone un corso di italiano come L2 che li accompagnerà nei momenti iniziali dell'apprendimento della lingua funzionale e del

Lettura di base. CD-ROM. Vol. 1:...

Andrich Miato Silvia
Erickson 2006

Disponibile in 3 giorni

44,00 €
All'interno di un allegro giardino zoologico, un albero parlante e tanti animali divertenti guidano il bambino attraverso varie attività uditive e fonologiche, dal riconoscimento di suoni e ritmi alla fusione e segmentazione sillabica e fonemica, in un percorso (liberamente navigabile) di acquisizione e consolidamento delle abilità metafonologiche, fondamentali nell'apprendimento della lettura e della scrittura. Come "premio" alla fine di ogni esercizio c'è un disco da ascoltare in un "prato sonoro", dove alcuni buffi animali ballano in compagnia. Rivolto principalmente ai bambini della scuola dell'infanzia e dei primi anni della scuola primaria, il programma può essere proposto anche a ragazzi più grandi che presentano difficoltà specifiche in questo ambito. Il CD-ROM viene qui presentato in nuova edizione.

Il corsivo dalla A alla Z. Un...

Erickson 2004

Disponibile in 3 giorni

19,50 €
I due volumi Il corsivo dalla A alla Z si presentano come un'assoluta novità, occupandosi in modo specifico della meccanica della scrittura e affrontando, in particolare, il passaggio dalla produzione di lettere in stampatello (spazialmente separate e caratterizzate da pochi tratti distintivi) a quella di lettere in corsivo (che richiedono la gestione di un sistema grafico fluido), che dal punto di vista grafo-motorio rappresenta un momento particolarmente critico per l'apprendimento della scrittura e per il rapporto che i bambini potranno avere con essa.

Il corsivo dalla A alla Z. Un...

Erickson 2004

Disponibile in 3 giorni

19,50 €
I due volumi Il corsivo dalla A alla Z si presentano come un'assoluta novità, occupandosi in modo specifico della meccanica della scrittura e affrontando, in particolare, il passaggio dalla produzione di lettere in stampatello (spazialmente separate e caratterizzate da pochi tratti distintivi) a quella di lettere in corsivo (che richiedono la gestione di un sistema grafico fluido), che dal punto di vista grafo-motorio rappresenta un momento particolarmente critico per l'apprendimento della scrittura e per il rapporto che i bambini potranno avere con essa.

VCLA-Frasi. Valutazione delle...

Erickson 2015

Disponibile in 5 giorni

39,00 €
Le ricerche nell'ambito delle difficoltà di letto-scrittura stanno mettendo in luce l'accezione di Disturbo della Comprensione del Testo, spesso indipendente da difficoltà di decodifica e deficit fonetico-fonologici. Tale disturbo chiama in causa abilità linguistiche complesse, definite come "sensibilità linguistica". VCLA-Frasi (indicato da 11 a 16 anni) fornisce indicazioni specifiche rispetto a una fascia d'età poco esplorata, valutando le capacità sia di utilizzare strutture morfosintattiche all'interno di contesti articolati, sia di integrare le competenze linguistiche e logico-cognitive. L'utilizzo combinato di questo test e di VCLA-Parole (che indaga i prerequisiti al linguaggio alto) permette di avere un quadro significativo che rileva le problematiche linguistiche dei ragazzi che arrivano alla valutazione in età adolescenziale. Pensato per l'ambito clinico e per scopi diagnostici e riabilitativi, il test può essere somministrato anche da terapisti e psicopedagogisti, al fine di individuare e predisporre trattamenti di recupero e/o elaborare progetti didattici. Il software allegato al volume permette di automatizzare l'elaborazione dei risultati e la loro archiviazione.

Parole come stelle. Educazione e...

Bruno Rosa T.
Mammeonline 2013

Disponibile in 5 giorni

9,00 €
"Parole come stelle" è un invito al gioco creativo per aiutare i grandi a favorire la libera espressione creativa dei bambini. La creatività dei bambini è innata ma va favorita, stimolata, curata e il ruolo della scuola è essenziale, anche perché educare alla creatività significa anche aiutare ad affrontare dei problemi e risolverli con le proprie forze. E la scuola è chiamata a svolgere questo ruolo, aiutando i ragazzi a cercare la bellezza nell'atto creativo e ad allenare lo spirito critico perché mortificare la creatività vorrebbe dire favorire l'omologazione. Ma l'educazione creativa è utile anche per parlare di intercultura, per compensare i disturbi dell'apprendimento, per gestire le disabilità, per preparare all'adolescenza. L'autrice aiuta a leggere dentro le fiabe classiche (la lettura è fondamentale nell'educazione creativa), suggerisce giochi e attività da svolgere a casa, a scuola, in biblioteca e ovunque e offre consigli per favorire lettura e creatività dall'asilo nido alla scuola superiore.

Dimensioni dello spazio nelle...

Meini Linda
Plus 2009

Disponibile in 5 giorni

16,00 €
La codifica delle categorie spaziali nelle lingue naturali rappresenta uno dei temi centrali all'interno del dibattito teorico attualmente in corso sul rapporto tra linguaggio e cognizione. Una questione di primo piano cui il volume cerca di rispondere rig

Esperimenti grammaticali....

Lo Duca Maria Giuseppa
Carocci 2004

Disponibile in 5 giorni

19,00 €
Il volume suggerisce un metodo di insegnamento che può fare dello studio della grammatica un momento di piacevole esplorazione sulle straordinarie possibilità e complessità del linguaggio umano. Attraverso un'attenta presentazione dei materiali linguistici ritenuti di volta in volta pertinenti, gli studenti vengono guidati a scoprire alcune delle regole dell'italiano che essi hanno introiettato fin dall'infanzia, ma di cui non hanno ancora una conoscenza pienamente consapevole, articolata ed esplicita. Tali percorsi di scoperta sono resi possibili dalle più recenti sistemazioni grammaticali dell'italiano oltre che dalle indicazioni della moderna glottodidattica.

Apprendere a leggere e scrivere....

Lafranconi Adriana
Studium 2020

Non disponibile

29,00 €
«Qual è il metodo più efficace perché i bambini imparino a leggere e a scrivere?». È davvero ben posta questa domanda, che spesso interpella gli insegnanti (ma anche i genitori)? Ha ancora senso oggi, oppure, grazie alle neuroscienze o alla Evidence-Based Research, il problema della scelta del metodo è definitivamente risolto a favore del metodo della corrispondenza «fonema-grafema»? Il riduzionismo condotto anche a favore delle teorie scientifiche migliori, più efficaci, ha sempre fatto danni, nella storia. Meglio, dunque, non indulgere a questa tentazione. Ogni bambino, infatti, è unico, diverso da tutti. E pure il suo ambiente di vita. Impossibile che esista un metodo efficace sempre e in ogni caso. La pedagogia d'altra parte si interessa proprio del «caso singolo»: non si può tradire un bambino perché non apprende a leggere e a scrivere in maniera canonica. Da qui la necessità di modulare i metodi e di usarli per ciò che possono aver di buono e per quanto servono, fosse anche in un solo caso. Il saggio esplora questa tesi prima con la ricerca delle ragioni sottese alla diatriba sui vari metodi di insegnamento; quindi, illustrando la complessità dei processi coinvolti nel leggere e nello scrivere; poi con l'analisi critica di vari metodi, per coglierne i contributi che possono risultare risorsa nella concretezza delle specifiche situazioni; infine, presentando «casi» concreti. Prefazione di Giuliana Sandrone.

Educazione e orientamento alla...

Passerini Silvia
Onthewave 2019

Non disponibile

17,50 €
Per tutti i bambini arriva il momento di imparare la scrittura, un fondamentale mezzo di comunicazione per entrare nel mondo degli adulti. L'incontro con le regole per l'esecuzione del proprio tracciato a volte può diventare uno scontro, un evento negativo che danneggia il rapporto tra il bambino e la propria scrittura. Il ruolo dell'educatore è fondamentale per stimolare, incoraggiare e motivare il piccolo allievo. Questo libro è una sintesi di studi sociologi, psicologici, filosofici e soluzioni esperienziali sul campo.

Don Terzino e altri racconti....

Postiglione V. (cur.)
Graus Editore 2018

Non disponibile

15,00 €
"Cosa sono i "punti lettura? "Si tratta di luoghi di ritrovo per i bambini e i loro genitori, i quali affrontano insieme un percorso di lettura dialogica che incide, come dimostrano autorevoli studi scientifici, sulla formazione cognitiva, emotiva e relazionale dei piccoli. L'obiettivo della Fondazione Polis è fare in modo che i ventenni delle prossime generazioni sappiano scegliere di stare dalla parte giusta, quella della legalità, e che non vadano a ingrossare le fila dei clan di camorra e delle babygang".

Scrivere e leggere

Coruzzi Carlo
Mondadori Scuola 2017

Non disponibile

16,30 €
Il volume analizza diversi metodi di insegnamento della lettura e della scrittura e le questioni connesse. Alla luce delle ricerche di Ferreiro e Teberosky, appare superata la visione tradizionale che riduce l'apprendimento all'analisi-sintesi di suoni e lettere. L'apprendimento consiste, invece, nella costruzione autonoma di un sistema di rappresentazione: il bambino impara a leggere e a scrivere non con la vista o con l'udito, ma con la mente. Più che contrapposti, i metodi risultano complementari. L'opera presenta un'esperienza di apprendimento secondo modalità che rispettano le concettualizzazioni spontanee di ogni bambino. Il ricorso ai protocolli consente di riproporre l'esperienza con bambini in situazione di svantaggio.

Prima alfabetizzazione. Tra...

Rossi F. (cur.); Pontecorvo C. (cur.)
Valore Italiano 2017

Non disponibile

24,00 €
Il volume presenta contributi di ricerca sulla prima alfabetizzazione raccolti in occasione del seminario internazionale tenutosi a Roma nel marzo del 2016; un evento che ha visto la partecipazione, oltre che di ricercatori, anche di moltissimi insegnanti. I temi affrontati nei capitoli offrono spunti e riflessioni che focalizzano l'attenzione sui diversi partecipanti al processo di alfabetizzazione; in primo luogo i bambini che, con le loro produzioni scritte, continuano ad alimentare l'interesse dei ricercatori sulla concettualizzazione della scrittura e dei testi scritti; in secondo luogo gli insegnanti come autori di pratiche didattiche e di scritture sulla scuola e, infine, i formatori, perennemente impegnati nella ricerca di modalità efficaci di sostegno all'innovazione didattica.

Giocare con le parole. Sostenere...

Meneghello Giovanni
La Scuola 2016

Non disponibile

12,50 €
Insegnare a leggere e scrivere non è compito della scuola dell'infanzia. I bambini non chiedono il permesso di apprendere: giocando scoprono il mondo. Anche le parole scritte stimolano il loro interesse, qualcuno prova a tracciare dei segni come lettere, altri a leggere. La scuola dell'infanzia non deve operare in una logica anticipatoria, ma suo compito è sostenere il processo di alfabetizzazione emergente che i bambini avviano nel tentativo di costruirsi una loro spiegazione della lingua scritta. La continuità che questo metodo crea tra il linguaggio parlato e quello alfabetico utilizzando la Sillaba GLObale può aiutare i bambini in questa loro costruzione. Parliamo per sillabe, ma scriviamo per lettere: la continuità è quindi possibile solo se l'approccio al linguaggio alfabetico avviene a livello di sillaba percepita come un tutto unitario e non come frutto di sintesi di singole lettere. Le esperienze, condotte fin dagli anni Settanta del secolo scorso, dimostrano che questo metodo favorisce nel bambino la motivazione a leggere e scrivere con piacere, ne previene le difficoltà di apprendimento e promuove il pieno fiorire della potenzialità di tutti i bambini.

C'era una volta Verbilandia

Silveri Silvia
Aracne 2016

Non disponibile

40,00 €
Il libro è pensato per far crescere i bambini da un punto di vista linguistico, proponendo il sistema verbale italiano sotto forma di racconto. Le avventure di Mago Verbolino e dei Verbi trascineranno i piccoli lettori (e non solo) alla scoperta delle coniugazioni, dei tempi e dei modi verbali, fino ad arrivare alla trattazione più complessa della forma passiva, riflessiva e pronominale. Un testo colorato, pieno di magia, in cui i Verbi sapranno trasportare i lettori nell'incantato mondo di Verbilandia!

Processi e competenza di lettura:...

De Caprio C. (cur.); Montuori F. (cur.)
Iniziative Editoriali 2016

Non disponibile

6,75 €
L'impianto dell'insegnamento dell'italiano a scuola è stato segnato da eventi che ne hanno condizionato la storia: oltre ai cambiamenti pianificati e attuati attraverso le leggi e i regolamenti che hanno più volte ripensato il curriculum e gli obiettivi della disciplina e hanno inciso sulla formazione e sul reclutamento dei docenti, vi sono stati altri mutamenti che la scuola ha favorito e alla quale si è adeguata. Uno di questi è stato il continuo evolversi, nella forma e nei contenuti, dei libri di testo di italiano. Oggi i manuali di letteratura e le grammatiche delle scuole superiori condividono con quelli delle altre discipline il destino della progressiva smaterializzazione, che sembra aver messo in moto processi non del tutto definibili negli effetti didattici e cognitivi. In passato ci sono stati momenti contrassegnati da ripensamenti e ristrutturazioni del libro di testo, coincidenti con riflessioni teoriche di grande respiro.

In seconda con il metodo analogico:...

Bortolato Camillo
Erickson 2016

Non disponibile

23,80 €
La scatola contiene: La linea del 100 e Italiano in seconda con il metodo analogico. "La linea del 100. Metodo analogico per l'apprendimento della matematica" è una sorta di 'calcolatore analogico' paragonabile a un armadio con dieci ripiani. Facendo scorrere le asticelle lateralmente, come per aprire e chiudere i cassetti, l'alunno può eseguire da subito addizioni e sottrazioni e comprendere immediatamente il senso della moltiplicazione e della divisione. Il libro che affianca lo strumento propone, oltre a un'introduzione per insegnanti e genitori, un itinerario didattico completo comprendente sia il calcolo mentale e scritto sia i problemi. Molta attenzione viene riservata agli apprendimenti strumentali come le tabelline. Particolarmente indicata per gli alunni in difficoltà o con scarsa padronanza della lingua, la linea del 100 offre a tutti i bambini un modo divertente e stimolante per alleviare la fatica che comporta l'apprendimento della matematica. "Italiano in seconda con il metodo analogico. Lettura, comprensione, scrittura, ortografia, grammatica, lessico". Il cofanetto contiene: 20 storie più luna, il libro di lettura con le avventure della gatta Luna e venti brevi racconti; il quadernetto di scrittura, eserciziario per scrivere correttamente, per comporre e fare le prime esperienze di analisi grammaticale; la guida con le indicazioni per l'utilizzo del kit a scuola e a casa, per gli insegnanti e i genitori; le 8 strisce 1) Grafia 2) Tastiera del corsivo 3) Ortografìa al volo 4) Apostrofo/accento 5) Comporre 6) Narrare e descrivere 7) Grammatica al volo ^ 8) Quiz finale; il portastrisce, supporto per esporre le strisce sul banco; il pennarello per fare i primi esercizi, rinforzando grafìa e ortografìa corrette.

Insegnare a parlare. Come guidare i...

Bickel Jacqueline
Books & Company 2014

Non disponibile

25,00 €
Questo libro rappresenta l'evoluzione di una precedente edizione dal titolo "Impariamo a parlare". Vengono qui organizzate con schede aggiornate le numerose relazioni logiche da utilizzare con i bambini fin dalla scuola dell'infanzia attraverso il linguaggio orale. Queste relazioni logiche rappresentano il primo passo di un percorso che deve continuare ad impegnare i bambini della scuola primaria nella costruzione dei sette schemi logici che sottendono tutto il linguaggio-discorso scritto, base dello stile narrativo ed espositivo. Gli schemi logici appaiono indispensabili agli alunni sia per una comprensione approfondita della lettura, sia per prepararli ad esprimersi agevolmente con la forma scritta. Sono quindi le chiavi di accesso al linguaggio-discorso per usi cognitivi. Il libro è consigliato a tutti i soggetti che hanno cura dell'educazione dei bambini a partire dai genitori, e in particolare agli insegnanti della scuola dell'infanzia e dei primi anni della primaria, ma può essere utile anche agli insegnanti di sostegno e ai logopedisti impegnati nel recupero linguistico di studenti di ogni età.

L'alfabeto in montagna. Scuola e...

Piseri M. (cur.)
Franco Angeli 2012

Non disponibile

32,00 €
I contributi raccolti e prefati da M. Piseri, affrontano, sulla base di ricerche originali e delle ultime interpretazioni dei fenomeni di alfabetizzazione, il tema dell.insegnare/apprendere a leggere e a scrivere tra XVII e XIX secolo nell'arco alpino. Diffusione e caratteri delle scuole, frequenza e sue caratteristiche, quadri istituzionali, maestri e modelli didattici, ruolo di fattori socioeconomici sono i temi e gli interrogativi che si propongono al lettore, nell'intento di impostare il problema di una "alfabetizzazione alpina". Lo sforzo, originale, è di tipo ermeneutico così da evitare letture solo quantitative, esclusivamente antropologiche, sociologiche, economiciste, ideologiche. Il paesaggio umano che contiene scuole, strategie ed esiti di apprendimenti di competenze nel leggere e nello scrivere, è di tale complessità a cui solo un ritorno ad una storia regionale e locale può dare risposte. Né si può parlare di un unico alfabetismo: "esistono più alfabetismi", entro un'area alpina ancora permeata dai modi della cultura popolare europea individuata e interpretata da Bachtin. Questa è una delle tesi del Curatore del volume, e i saggi raccolti lo confermano, in via diacronica e comparativa per territori.

Le migliori proposte operative...

Ianes D. (cur.)
Erickson 2012

Non disponibile

12,00 €
Fin dalla sua nascita "Difficoltà di apprendimento" è stata la rivista di riferimento per chiunque cercasse metodi e strategie per una didattica sensibile alle differenze individuali, attenta al recupero e al sostegno nell'ambito dei disturbi dell'apprendi

Se scrivo male... imparo meno!

Arimattei Giulia
Pioda Imaging 2012

Non disponibile

14,00 €
Una guida pratica per insegnanti e genitori per aiutare i bambini a scrivere meglio.

Didattica della comunicazione...

Leone P. (cur.); Mezzi T. (cur.)
Franco Angeli 2011

Non disponibile

25,50 €
Nelle pagine di questo volume gli autori approfondiscono e discutono la densità di problemi connessi con la didattica dell'ascolto e del parlato e suggeriscono percorsi di insegnamento realizzabili nei diversi gradi della formazione. L'attenzione verso le componenti del processo comunicativo e l'interesse nei confronti di scambi verbali vivi e in evoluzione possono infatti ritrovarsi in percorsi didattici condivisi dalla scuola e dall'università e accomunano, tra l'altro, l'insegnamento delle lingue native e straniere. Il dialogo di competenze tra chi opera per l'educazione linguistica in ambito scolastico e universitario, oltre ad arricchire il sapere, consente l'apertura a prassi innovative ed è una spinta a garantire, in una dimensione di rete, un processo educativo armonico e continuo. L'insegnamento linguistico deve aggiornare costantemente prospettive didattiche, strumenti e pratiche di insegnamento per rispondere alle esigenze di un mondo che cambia. La molteplicità delle attuali pratiche comunicative, i numerosi spostamenti per studiare, conoscere, vivere e lavorare insieme sollecitano una visione della lingua non più limitatamente strumentale ma complessa ed articolata, attraverso la quale entrano in contatto identità individuali, culture e mondi. In tale prospettiva si inserisce la politica educativa plurilingue dell'Unione Europea, alla quale questo volume intende ispirarsi.

Analfabetismo. Il punto di «non...

Allega Arturo M.
H.E.-Herald Editore 2011

Non disponibile

20,00 €
Un libro, per capire dove sta andando l'istruzione e quel che sta accadendo all'istruzione, dove emerge il dolore di chi, per missione e passione, ha dato e vuol donare cultura, e si rende conto che molto spesso va predicando in uno sterile deserto... per capire che l'istruzione deve essere considerata un "vantaggio sociale" e non uno "svantaggio sociale" per comprendere come la crisi economica, con l'aumento dei tassi di disoccupazione, stia portando gli istruiti verso un triste adattamento a posti di lavoro più modesti per contrastare l'analfabetismo di ritorno& per lottare contro la dealfabetizzazione "di massa" come livellamento verso il basso delle conoscenze medie della popolazione per capire perché oggi è difficile insegnare l'importanza dello studio nella società della conoscenza per comprendere come l'analfabetismo tecnologico porti ad altre forme di analfabetismo.

Esercizi di stile con l'H davanti....

Moreddu G. (cur.)
Interlinea 2009

Non disponibile

5,00 €
Si possono superare le barriere della disabilità con il linguaggio. Lo dimostra questo libro, che nasce da un innovativo laboratorio di scrittura creativa, per giovani diversamente abili, proposto dall'Anffas. L'ispirazione viene dagli "esercizi di stile" di Queneau, ma questa volta "con l'H davanti", cioè offrendo a giovani portatori di handicap gli strumenti per inoltrarsi nel mondo della parola scritta. Infatti a loro è data la possibilità di diventare lettori evoluti e scrittori consapevoli grazie all'elaborazione di una storia e al lavoro su differenti stili narrativi. Perché, come ha scritto una volta Sebastiano Vassalli, "la poesia è vita che rimane impigliata in una trama di parole. Vita che vive al di fuori di un corpo". Come dice Giovanni Moreddu nella prefazione, "Questo libro è il risultato del lavoro di cinque persone disabili che hanno percorso un bellissimo viaggio nella lingua italiana alla ricerca di nuove possibilità linguistiche, di forme espressive mai praticate, arricchendosi e autoformandosi (o meglio, formandosi vicendevolmente), cercando e trovando le parole per giocare, per creare, per raccontarsi. Un lavoro collettivo difficile ma divertente, faticoso ma gratificante".