Sociologia dello sport e del tempo libero

Active filters

Resilienza e sport. Dalla ricerca...

Castelli Cristina
Franco Angeli

Disponibile in libreria

27,00 €
Di fronte a situazioni di rischio emergenziale (guerra, migrazione forzata, catastrofi naturali) o cronico (povert disagi fisici e sociali) studiosi ed esperti di diverse discipline in campo psico-socio-pedagogico hanno messo in luce come l'attivitfisica e sportiva sia un canale preferenziale per attivare e rinforzare i soggetti colpiti da avversite discriminazioni, dando origine a meccanismi di ripresa e di rinascita. Partendo da queste premesse, il volume si concentra sul binomio "resilienza e sport". Nella prima parte vengono descritti e valutati sia i fattori di rischio che sono presenti nelle situazioni di vulnerabilitsia i fattori di protezione connessi allo sport che consentono al soggetto in etevolutiva lo sviluppo e la realizzazione. Nella seconda parte vengono presentati tecniche e programmi d'intervento resilience-focused di matrice sportiva condotti in contesti di vulnerabilitnazionali e internazionali da enti e organizzazioni del terzo settore finalizzati a mitigare i rischi di marginalite contribuire al superamento di situazioni di avversit Infine, nella terza parte, a partire dalla constatazione del ruolo chiave dell'allenatore nel favorire processi di resilienza, viene illustrata l'applicazione del paradigma di resilienza assistita condotta dall'Unitdi Ricerca sulla Resilienza del Dipartimento di Psicologia dell'UniversitCattolica di Milano. Il volume vuole essere un utile strumento per le varie figure professionali - educatori, psicologi, operatori sociali, allenatori - che lavorano con bambini e adolescenti.

Geografia sportiva del Nordamerica....

Betti Simone
Mimesis

Disponibile in libreria in 3 giorni

22,00 €
Muovendo dai nickname e dai luoghi che ospitano le centoventitrsquadre delle quattro principali leghe professionistiche nordamericane (NBA, NFL, NHL, MLB), il volume offre una particolare narrazione geografi ca degli Stati Uniti e del Canada. Suddiviso secondo la tripartizione propria dei tradizionali studi regionali (ambiente, popolazione, economia), il testo propone peruna chiave di lettura pop inconsueta. Le vicende e le passioni sportive, con il loro carico storico, sociale, economico e culturale, riflettono e sedimentano i caratteri del territorio. La dinamicitdello sport rivela un paesaggio iconico e incerto, quasi impossibile da fissare, eppure vero e reale. Le squadre blasonate, punti fermi che giocano nei "templi" noti a tutti gli appassionati, coesistono con le franchigie "variabili", quelle suscettibili, modificate, dissolte, che non rimangono ferme e composte. Alcune giocano persino nello stesso impianto, ma la condivisione delle coordinate spaziali pucondurre a luoghi diversi in tempi diversi: una geografia dinamica.

Le illusioni del progresso...

Accame Felice
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,00 €
Tra le tante e giustificate inquietudini che sembrano affliggere le attuali societmulticulturali c'quella originata dalla cosiddetta "correttezza politica del linguaggio". I motivi ci son sempre stati, ma pochi o nessuno se ne preoccupava. Ora, in qualsiasi circostanza sociale - sia un dibattito scientifico o sia la telecronaca di una partita di calcio femminile, o sia la pibanale chiacchiera quotidiana - emergono contraddizioni, presupposti, valorizzazioni pie meno nascoste che, portate alla luce della coscienza, possono urtare la suscettibilitaltrui. Una soluzione radicale del problema non puvenire che dall'analisi dei rapporti tra linguaggio e pensiero e delle modalitdella loro evoluzione.

Sport e scienze sociali. Fenomeni...

Rogas

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,70 €
Il volume analizza, con gli strumenti concettuali delle scienze sociali, le diverse modalità con cui lo sport attraversa la società contemporanea e la vita quotidiana, in un'epoca contrassegnata da imponenti processi di globalizzazione, mediatizzazione e commercializzazione dei fenomeni sportivi, specie in ambito professionistico. Redatti da differenti prospettive, i saggi raccolti in questo libro sono uniti dalla consapevolezza del ruolo rilevante esercitato dallo sport su relazioni sociali, pratiche contemporanee di consumo, processi socio-economici e politici e finanche sulle relazioni internazionali. Le analisi qui proposte confermano come per le scienze sociali lo studio dello sport costituisca un'opportunità significativa per riconsiderare una serie di fenomeni imprescindibili della società contemporanea, quali la stratificazione, i conflitti e le solidarietà sociali, le identità, i consumi, i processi mediali, le relazioni politiche, la centralità degli immaginari e delle narrazioni socioculturali, l'incidenza del mercato, le trasformazioni della vita quotidiana.

Pedagogia e sport. La dimensione...

Isidori Emanuele
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 5 giorni

21,50 €
Lo sport rappresenta oggi uno dei fenomeni culturali di maggiore complessità e diffusione nella società contemporanea. La sportivizzazione della società e della cultura è un processo inarrestabile che presenta profonde implicazioni educative e richiede lo sguardo attento e critico della pedagogia quale scienza umana per essere compreso. Utilizzando un approccio ermeneutico volto a fare emergere le valenze, le contraddizioni e i paradossi del rapporto tra pedagogia e sport, il volume rintraccia la genesi storico-culturale della pratica sportiva evidenziando come essa sia, sin dalle sue origini, profondamente educativa. Dopo una prima parte dedicata a un'approfondita analisi critica della dimensione scientifica, formativa e antropologica dello sport, l'autore sviluppa una riflessione sui valori intrinseci della pratica sportiva (inclusione, diritti umani, democrazia e pace). Lo sport quale universale culturale è portatore di valori e virtù educative molto profonde che però non possono emergere da soli. Hanno infatti bisogno di un complesso processo di estrinsecazione che solo una scienza normativa e progettuale quale appunto la pedagogia può portare a compimento nella sua pienezza. Questa estrinsecazione trova la sua concreta attuazione nell'azione consapevole e critica degli agenti educativi dello sport (primi tra tutti la famiglia, l'allenatore e gli insegnanti di scienze motorie) che, attraverso una formazione più efficace, dovranno essere aiutati a svolgere nel miglior modo possibile il complesso compito etico ed educativo al quale sono chiamati dalla società e dalle nuove generazioni.

Se mi tingo i capelli di verde è...

Castelvecchi

Non disponibile

12,60 €
Realizzato in collaborazione con il Comune di Bologna, Assessorato alle politiche sociali, sanità e sicurezza, questo libro esplora il vertiginoso evolversi del nottambulismo, il suo straordinario passaggio da puro "intrattenimento" a "territorio di sperimentazione". A partire dal progetto "Operatori della notte",la notte viene indagata da un inedito punto di vista, attraverso testimonianze in presa diretta che arrivano dall'universo dei locali notturni. Segue un'appendice con interviste a frequentatori di discoteche e una parte dedicata alla figura, ancora tutta da definire, del "night worker".

Il punto. Un processo sociale ed...

Costantini Edio
la meridiana

Non disponibile

16,00 €
Questa raccolta degli interventi di Edio Costantini su Avvenire vuole essere, contemporaneamente, un ringraziamento all'autore per l'impegno profuso al servizio dell'associazione durante il periodo della sua presidenza e un contributo portato al Csi di oggi e di domani affinché interpreti al meglio la sua storia nella prima decade del 2000 e ne tragga lo slancio per proseguire tale cammino.

Costruttori d'identità. Gioco sport...

Clarizia Laura
Edisud Salerno

Non disponibile

20,00 €
Il testo è suddiviso in tre sezioni: nella prima vengono presentati alcuni saggi di approfondimento teorico intorno al nesso proposto; nella seconda vengono presentati i risultati statistici di una ricerca empirica che, letti e interpretati alla luce dell'ipotesi proposta, possano attivare un innovativo e capillare progetto educativo di prevenzione dei sempre più gravi episodi di violenza connessi al tifo; un progetto da attuarsi nei vari luoghi di aggregazione sportiva, anche in una prospettiva di lifelong learning; nella terza ritroviamo nuovi contributi che analizzano ed approfondiscono il rapporto tra gioco, sport e tifo.

Pedagogia sociale, sportiva e...

De Santis Maria Gabriella
Aracne

Non disponibile

8,00 €
Sport, salute, benessere, igiene, libertà, fratellanza, socialità, cosmopolitismo, autoeducazione, non sono che alcuni concetti essenziali messi in evidenza da Pierre de Coubertin nelle sue opere e nella sua vita. L'educazione e la pedagogia diventano, per il barone francese, gli strumenti principali per la formazione morale dell'uomo. Tra le relazioni principali che la pedagogia decoubertiniana intesse con lo sport vi è quella cosmopolita oggi interpretata essenzialmente come intercultura; vi è, di conseguenza, anche la preoccupazione dell'integrazione della diversità, dell'alterità intorno a cui si svolge un interessante dibattito tra molti studiosi di tutte le scienze dell'uomo.

Lo sport e la storia. Educazione...

Faust Edizioni

Non disponibile

25,00 €
Quando è stato girato il primo film ufficiale dei Giochi olimpici? Sarà vero che uno strumento elettronico, contenuto in una valigetta di alluminio, può migliorare le prestazioni dei tennisti? Perché attività agonistica e donazione del sangue possono coesistere? È mai accaduto che un famosissimo giornalista sportivo abbia invitato una bella signora a ballare nella hall di un albergo, costringendo i presenti a fischiare canzoni? E che uno dei più importanti intellettuali italiani abbia scritturato, per un suo film, un campione di salto triplo dopo averlo visto gareggiare in televisione? Lo sapevate che la barca a vela porta un immenso aiuto psicologico ai pazienti oncologici? E si può credere, ancora oggi, alla favola di un atleta paraplegico che diventa "grande" nel mondo, secondo il destino custodito nel suo cognome? 54 contributi, 56 autori (atleti, docenti universitari, giornalisti, ricercatori di fama nazionale e internazionale) e foto per raccontare un rapporto, quello con il proprio corpo in movimento e con le sue potenzialità, che diventa fonte di piacere, di gioia, di vitale espansione, anche nell'evidenziare in modi sempre più sapienti la bellezza della sfida.

Nuovo manuale di sociologia dello...

Martelli Stefano
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

33,00 €
Il "Nuovo manuale di Sociologia dello sport e dell'attività fisica" prosegue e rinnova il proposito di colmare la lacuna presente nel panorama degli studi sociologici italiani. Questo volume offre una sintesi dei principali risultati ottenuti dalla ricerca italiana ed estera nel campo, però riletti e interpretati all'interno di una impostazione teorica chiaramente riconoscibile e, quindi, suscettibile di stimolare ulteriori studi e ricerche. In tal modo il Manuale si offre come strumento per tutti coloro che intendono sviluppare la propria professionalità nel campo delle Scienze Motorie. Esso si rivolge ai portatori di una nuova cultura del movimento umano, che, diversamente dal passato, oggi cresce meno nei bar commentando i fatti sportivi del giorno, e assai più nei laboratori e nelle aule universitarie, cercando regolarità empiriche ed evidenze scientifiche. A tale professionalizzazione il volume intende contribuire, offrendosi come base, sia per operare scelte nell'organizzazione e comunicazione degli eventi sportivi, sia per attuare politiche sociali rivolte alla salute e alla wellness della popolazione.

L'incidenza positiva dello sport...

Bartaletti Silvia
Giapeto

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,50 €
L'esercizio fisico e la sedentarietà risultano ormai costituire rispettivamente fattore protettivo e di rischio per molte malattie croniche degenerative dell'uomo e in particolare fattori coinvolti nell'epidemia di gravi malattie come le cardiovascolari e il diabete non-insulino dipendente (tipo II). Le evidenze scientifiche sia epidemiologiche che sperimentali di associazione fra tumori e sedentarietà o attività motoria risultano ormai molteplici, convergenti e tali da fornire linee-guida preventive dei tumori che comprendano la lotta alla sedentarietà l'incentivazione all'esercizio fisico, ad una sana alimentazione e ad un corretto stile di vita. In questi ultimi anni, infatti, proliferano ricerche per individuare il peso dell'esercizio fisico nella eziopatogenesi di alcune specifiche forme tumorali. Da questa breve rassegna condotta sulle ricerche epidemiologiche, che a livello mondiale hanno saggiato i rapporti tra attività motoria e neoplasie maligne, emergono dati di notevole interesse scientifico. Tali evidenze scientifiche potrebbero agevolmente tradursi in linee guida e strategie di prevenzione del cancro basate sull'attività fisica.

Città infinita e filiere...

Aracne

Non disponibile

16,00 €
Gli spazi delle città diventano "infiniti" perché, fuori dei vecchi confini spaziali, inseguono, come ogni processo di produzione, percorsi di crescita e valorizzazione, collocati, per necessità, in filiere e catene dal valore di interesse internazionale. Sulla base di una consolidata collaborazione fra l'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" e L'Universidade do Estado do Rio de Janeiro-UERJ, i temi che si avvicendano nel volume trattano della città italiana e brasiliana, e delle società connesse, delle storie eccellenti del made in Italy e degli originali esperimenti di "agricolture familiari". Altri temi trattati sono l'esperienza territoriale e la pratica ambientale in cambiamento, quali attrattori straordinari di nuove idee di turismo, le culture specifiche dell'ibridazione urbano/rurale e i nuovi soggetti di mercato che vivono e si sviluppano in quanto componenti quotidiane e competitive dell'attuale vivere urbano.

Introduzione alla sociologia dello...

Strazzeri Irene
Lampi di Stampa

Non disponibile

7,40 €
Irene Strazzeri è ricercatrice di Sociologia del Mutamento e della Conoscenza presso l'Università degli Studi di Foggia. Da anni focalizza le sue ricerche sulla differenza sessuale e sul tema del riconoscimento, sui mutamenti sociali trasfigurabili in innovazioni concettuali della teoria sociale, sul femminismo come rivoluzione nel modo di conoscere e praticare il mondo. Ha pubblicato recentemente: Dalla redistribuzione al riconoscimento. Declinazioni paradigmatiche della differenza sessuale (FrancoAngeli 2009), Post-Patriarcato: l'agonia di un ordine simbolico (Aracne 2014) e La resistenza della differenza (Mimesis edizioni 2016). Ha, inoltre, curato volontariamente l'archivio di storie di vita delle donne ospiti presso il centro antiviolenza e antitratta "Libera" della provincia di Lecce.

Lo sport tradito

Poto Daniele
EGA-Edizioni Gruppo Abele

Disponibile in libreria

14,00 €
Vicende note e sconosciute, storie di sport, gare e traguardi in cui non sono stati i migliori a vincere. L'autore passa in rassegna diverse discipline sportive portando alla luce gli scandali degli ultimi anni. Dalle competizioni truccate all'aggiudicazione di Giochi olimpici e di Mondiali di calcio, sino ai casi di doping o match-fixing. Lance Armstrong, il salto truccato di Giovanni Evangelisti, la morte di Denis Bergamini... come sono andati i fatti? chi ha vinto e chi no? E se a perdere siamo tutti?

Il gioco tra simbolica e politica....

Gasbarro Luca
Solfanelli

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
È oramai evidente come l'essere umano contemporaneo tenda a dimenticare sempre di più il senso di un noi reale per sostituirlo il più delle volte con un noi virtuale. Appare chiaro, allora, come sia opportuno, nonché necessario, ricercare nelle pieghe della nuova società, quelle intersezioni in cui sia possibile coltivare una condivisione comune così da preparare il terreno per una reale partecipazione alla cosa pubblica. È sembrato originale, quindi, provare ad approfondire l'intuizione che vede comprendere il fenomeno ludico-sportivo tra queste oasi, circoscrivendo l'ambito d'analisi all'universo cattolico dove tale dimensione ha visto una trattazione particolare soprattutto nella capacità a essa riconosciuta di risultare vera e propria palestra dove insegnare e, contemporaneamente, alimentare quel particolare spirito che anima alcune tecniche di autogoverno, quindi rappresentare un'autentica scuola di responsabilizzazione personale e di democrazia partecipativa. Una responsabilizzazione che richiama un'attenta riflessione funzionale a chiarire gli snodi teorici principali per valorizzarne l'efficacia su un piano strettamente culturale.

Cyberpunk tourism. Mobilità ed...

Berardone Fabrizio
Youcanprint

Non disponibile

7,00 €
Attraverso degli spunti di riflessione sull'interazione uomo-macchina, l'autore definisce e analizza il cyberpunk tourism. Un'esperienza che, "fuori dagli sche(r)mi", sembra quasi distaccarsi dall'idea tradizionale di turismo, o meglio, a dotarla di una nuova tecnologia all'interno della quale il viaggio assume una dimensione a tutto tondo, con un coinvolgimento sempre più totale e "realmente" efficace.

La società di massa. Lo svago e il...

Volpe Angelo
20,00 €
L'invadenza del calcio, l'attrazione esercitata dai centri commerciali e da altri luoghi di aggregazione di massa, il divertimento spettacolare dei parchi a tema, le luminarie nelle nostre città durante il Natale, le notti bianche, il bungee jumping, l'uso ossessivo dello smartphone e il bisogno di cambiarlo continuamente, la nuova moda degli hoverboards, la tivù spazzatura, e così via; tutto questo, lo sappiamo, è ormai pane quotidiano della nostra modernità e vede dispiegare l'oscuro carattere di una "generazione" che ha bisogno di fortissimi stimoli per emozionarsi. E in questa "generazione" ci sono tutti, giovani e meno giovani, indipendentemente dal lavoro che fanno e indipendentemente dall'estrazione sociale. Questo libro vuole sollevare, per l'appunto, una serie di riflessioni sullo svago e sui divertimenti nel quadro della società in cui viviamo, che è, a dispetto di alcune analisi, una società di massa.

Lo sport educativo per una società...

Magnanini A.
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 3 giorni

24,00 €
Attraverso l'intreccio costante tra teoria e prassi, il volume offre una poliedrica visione, in chiave pedagogica, dello sport nelle sue dimensioni non formali e informali che, se educativamente fondate, possono contribuire al miglioramento di tutti e di ciascuno. Uno sport educativo, etico e valoriale, che si pone, innanzitutto, come gioco e gratuità nell'impiego del tempo libero, come occasione di incontro con altre persone, per vivere un'esperienza gratificante e coinvolgente. Uno sport che si rivolge anche alle periferie e ai contesti ai margini di una società sempre più liquida e destrutturata, che stenta a farsi riconoscere come comunità educativa e educante, in cui si rispetti l'essere umano e la sua dignità. Gli autori percorrono, così, i sentieri della marginalità, dell'inclusione e dell'integrazione trovando il loro terreno di intersezione in una riflessione pedagogica attorno allo sport, che si articola in una riflessione storica ed epistemologica (nella prima parte), nella presentazione di buone pratiche nazionali, veri e propri laboratori attivi di sport ed educazione (nella seconda parte) e nella riflessione e nella ricerca sull'utilizzo dello sport nei contesti più vari di dipendenza (nella terza parte). Il volume si offre come un utile strumento di lavoro e di riflessione per gli studenti di Scienze motorie e sportive e di Scienze dell'educazione, per gli educatori e gli operatori coinvolti a diverso titolo nel settore sportivo, anche in contesti di marginalità, e per tutto il mondo cui sta a cuore lo sviluppo di esperienze educative in contesti inclusivi, attraverso la valorizzazione delle attività sportive e motorio-espressive per la promozione della persona e dei processi di umanizzazione della società.

Fenomenologia del calcio moderno

Lupi Romano
Bepress

Disponibile in libreria in 5 giorni

9,00 €
«Non ne possiamo più delle divise blu, no al calcio moderno, no alla pay tv», «Contro il calcio moderno» oppure «Fuck modern football» sono soltanto alcune delle espressioni rituali più comuni che si sentono o si leggono nelle curve, italiane ed europee. Ma che cos'è veramente il "calcio moderno"? Molti ne parlano ma pochi riescono a definirlo con precisione, a delimitarne i contorni, a stabilirne l'essenza. La maggioranza non riesce ad andare oltre slogan e frasi fatte, abbandonandosi alla nostalgia dei bei tempi andati e di un gioco che non c'è più. In questo lavoro Romano Lupi, lasciandosi alle spalle tutta quella retorica nostalgica di chi generalmente critica questa degenerazione del football, cerca di definirlo con precisione, individuandone la nascita e le figure fondamentali che hanno contribuito a farlo sorgere, crescere e consolidare, delineandone così la fenomenologia. Esploso con l'avvento della globalizzazione il "calcio moderno" si è sempre più sviluppato come uno degli ultimi stadi di quella che Guy Debord, esattamente cinquant'anni fa, ha definito la "società dello spettacolo".

L'agonismo della Padania. Sport e...

Giuntini Sergio
Sedizioni

Non disponibile

30,00 €
Lo sport per sua intrinseca natura genera identità e partecipazione: le maggiori risorse attorno a cui la Lega Nord è andata sempre mobilitando la propria militanza e il proprio elettorato. Sport che ruota attorno alle categorie di agonismo-virilità-rito: tre componenti della più tipica "antropologia" leghista, dai suoi vertici (il prorompente uso "politico" del corpo da parte di Umberto Bossi prima e, ora, di Matteo Salvini) ai semplici ancheggiatori e simpatizzanti. Che si nutre, al pari della politica "ultrà" inventata dal Senatùr, di simbolismi e miti. Che riduce il confronto tra le parti al derby politico permanente (nord-sud, locale-centrale, Milano-Roma) giocato dalla Lega con il suo radicalismo.

Game-based learning. Gioco e...

Nesti Romina
ETS

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
Il gioco utilizzato come tecnologia didattica per l'apprendimento del bambino e dell'adulto, come sfondo per costruire ambienti educativi accoglienti e inclusivi, oggi vede un ampliamento dei suoi confini e delle sue applicazioni, con una sistematizzazione scientifica ricca di contributi teorici e sperimentali a forte carattere interdisciplinare. A partire da un'analisi dell'attuale significato del gioco (nella società in primis) e dai contributi dei games studies, il volume vuole approfondire i temi legati al grande quadro del game-based learning che guardano al gioco e alle sue potenzialità come risorsa per l'apprendimento e per l'instructional design, attraverso le sue molteplici tipologie: dallo studio e dall'uso dei giochi tradizionali ai digital games fino alle forme più recenti di gamification. Un uso che chiede di ripensare il ludico non solo nel suo significato (nella società e nella cultura) e nel suo rapporto con l'apprendimento, ma anche nello sviluppo di modelli di analisi e di progettazione didattica sempre più user centered.

Elementi di psicosociologia dello...

Monti Massimo
Aldenia Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

18,00 €
Il volume indaga uno dei "pilastri" indiscussi del nostro vivere quotidiano, lo sport, nel suo punto di intersezione tra le discipline scientifiche della psicologia e della sociologia. Al suo interno sono senz'altro richiamate alcune capillarità di singole

Movimenti collettivi e culture...

Porro Nicola Rinaldo
Bonanno

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
I giochi e gli sport costituiscono un caleidoscopio di esperienze espressive di grande rilevanza sociale, particolarmente significative in un continente come l'Europa che ha generato tanto l'agonismo classico quanto il contemporaneo sport di cittadinanza. Fenomeni che hanno suscitato l'interesse di grandi storici e scienziati sociali, da Johann Huizinga a Marcel Mauss, da Roger Caillois a Norbert Elias. I maestri della sociologia storica, che a metà del XX secolo avevano cominciato a interessarsi allo sport e al suo rapporto con la civilizzazione occidentale, hanno però individuato la presenza di identità culturali differenziate e in qualche caso antagonistiche. Il volume indaga il retroterra culturale e storico-politico dei movimenti sportivi dell'Europa contemporanea. In particolare, analizza gli snodi e le transizioni che scandiscono insieme la stagione della nazionalizzazione e quella della sportivizzazione, fra la fine del XVIII e la metà del XX secolo.

Costruttori d'identità. Gioco sport...

Clarizia Laura
Edisud Salerno

Non disponibile

18,00 €
Il testo è suddiviso in due sezioni: nella prima vengono presentati alcuni saggi di approfondimento 'teorico' intorno al nesso proposto; nella seconda vengono presentati i risultati statistici di una ricerca 'empirica' che, letti e interpretati alla luce dell'ipotesi proposta, possano attivare un innovativo e capillare progetto educativo di prevenzione dei sempre più gravi episodi di violenza connessi al tifo; un progetto da attuarsi nei vari luoghi di aggregazione sportiva, anche in una prospettiva di 'lifelong learning'.

In lode della bellezza atletica

Gumbrecht Hans U.
Luca Sossella Editore

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
Il testo di Hans Ulrich Gumbrecht compone una trama fitta e tesa a mostrare nei minuti dettagli l'evento sportivo. Il lettore viene spinto ad appropriarsi delle esperienze estetiche scorgendovi in controluce l'origine di alcune forme psicologiche dominanti: il successo, l'attimo, il crollo, la prova, il piacere, la preparazione, la sofferenza, la tenuta. La materia sportiva diventa materia di riflessione che si allontana dalla semplice applicazione di categorie critiche o letterarie, espandendo al contrario la valenza di alcuni temi della tradizione filosofica o sociologica, quali la moda, il canone, il tempo, la fruizione, la memoria. La pregnanza di questi termini risiede nei dettagli dell'evento sportivo, dei particolari delle sue implicazioni nell'ambito della percezione e dell'esperienza.