Diritto e procedura penale

Filtri attivi

I reati di falso. Aspetti di...

De Simone Paolo Emilio
Maggioli Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

32,00 €
Il presente volume è stato concepito come uno strumento di rapida, agile e chiara comprensione dell'attuale sistema codicistico dei reati di falso, anche con riferimento - in un'ottica multidisciplinare - ai possibili e connessi risvolti processualistici, sia in campo penale che civile, resa ancora più agevole attraverso la previsione di tabelle di sintesi e schemi a lettura guidata che evidenziano i punti salienti di ogni questione problematica. Con il presente testo si vuole fornire all'operatore del diritto un'attenta analisi, dinamica, approfondita e aggiornata, della disciplina relativa ai reati di falso, in particolar modo quelli relativi alle falsità in atti. Anche tale parte del codice penale non è rimasta immune da recenti interventi del Legislatore delegato (d.lgs. 15 gennaio 2016, n. 7) tesi a rendere maggiormente aderente alla realtà la lettera della legge e concretizzatisi, sia nell'opera di abrogazione di alcune fattispecie penali, meno gravi ed evidentemente meno "pericolose" nella realtà socio-giuridica odierna, che in quella di previsione di nuove ipotesi delittuose, connesse all'utilizzo sempre più pervasivo dello strumento informatico, ovvero di ipotesi in cui la procedibilità è prevista a querela della persona offesa.

Manuale pratico di diritto penale...

Zincani Marco
Maggioli Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
Il manuale pratico di Diritto Penale offre un percorso guidato all'interno del Codice penale diretto a ricostruire sinteticamente gli istituti generali della materia, alla luce delle più recenti novità normative e giurisprudenziali. Il volume intende offrire una visione operativa, sottratta a disquisizioni prettamente teoriche, al fine di garantire, al tempo stesso, apprendimento e capacità di scrittura degli elementi essenziali e sufficienti al superamento dell'esame. Seguendo il dato normativo, il volume affronta, con ordine e sintesi, tutti gli istituti generali della materia. Le questioni maggiormente dibattute in giurisprudenza sono oggetto di specifico approfondimento in forma di parere, per offrire al lettore un pratico modello di confronto con l'effettiva stesura d'esame. Il volume è costantemente integrato online dalla rassegna contenente tutte le statuizioni della Cassazione a Sezioni Unite 2018.

Responsabilità civile e penale...

Agricola M. (cur.); Piscitello A. (cur.)
40due Edizioni 2017

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
L'opera è suddivisa in argomenti ciascuno dei quali è stato trattato da esperti del settore. Il primo di questi è inerente alla responsabilità penale dell'amministratore di condominio, toccando tutte le tematiche alle fattispecie di reato configurabili nei confronti dell'amministratore di condominio nell'esercizio delle sue funzioni. Il tema della responsabilità dell'amministratore viene trattato anche sotto il profilo civilistico con una completa panoramica di tutte le sue attribuzioni derivanti dalla funzione assunta. Inoltre si affronta il delicato tema dei rapporti tra amministrazione giudiziaria e condominio evidenziandone i punti di contatto, gli aspetti qualificanti e critici, proponendo le possibili soluzioni normative. Infine ci si occupa di illustrare la figura dell'amministratore di condominio in forma societaria alla luce della riforma del 2012.

La nuova disciplina di contrasto...

Bartolini Francesco
La Tribuna 2017

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
L'opera offre una utilissima guida operativa a tutti gli aspetti della normativa che riguarda: i delitti contro la P.A.; le norme per la prevenzione dei reati e per la trasparenza nella P.A.; i delitti di false informazioni sociali previsti dal codice civile; le nuove norme sulla lotta alla corruzione nel settore privato recentemente introdotte dal D.L.vo 15 marzo 2017, n. 138.

Delitto e castigo nella società...

Archibugi Daniele; Pease Alice
Castelvecchi 2017

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Un nuovo sistema di giustizia penale è riemerso nell'ultimo quarto di secolo: i giudici nazionali sono diventati sempre più audaci nel perseguire i reati commessi altrove, le Nazioni Unite hanno istituito specifici tribunali internazionali e un numero ampio di Stati ha addirittura creato una Corte penale internazionale permanente. Qual è l'effetto di queste ambiziose trasformazioni? Siamo di fronte a una nuova giustizia globale oppure alla volontà dei più potenti di processare i propri nemici? L'aspirazione cosmopolitica a contrastare l'impunità di chi esercita il potere si è scontrata ancora contro i voleri dei governi che più contano. Attraverso l'analisi di alcuni spettacolari processi (Augusto Pinochet, Slobodan Milosevic, Radovan Karadzic, Saddam Hussein e Omar al-Bashir) il libro percorre gli effetti che i procedimenti hanno avuto a livello locale e globale. E rivendica un ruolo attivo della società civile per giungere finalmente ad una giustizia imparziale.

Diritto penale. Parte generale

Mantovani Ferrando
CEDAM 2017

Disponibile in 3 giorni

60,00 €
L'opera, giunta alla decima edizione, tiene conto di rilevanti novità normative intervenute in importanti settori del Diritto Penale. Si conferma un ottimo manuale di base per l'apprendimento del diritto penale. La nuova edizione in particolare si qualifica per gli aggiornamenti (contenuti ma importanti) e per lo stile indiscusso che si affina e perfeziona ulteriormente. E' uno dei più importanti manuali di diritto penale, di riferimento a tal punto che viene spesso utilizzato anche nelle Scuole post lauream per il ripasso della materia.

Il processo penale al tempo del...

Rinella Leonardo
Progedit 2016

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Leonardo Rinella, magistrato penale in pensione, scrittore e pubblicista appassionato, ha formato la sua cultura giuridica alla luce del vecchio codice processuale penale del 1930, ma ha anche, nella sua lunga professione, assistito alla nascita e al funzionamento del nuovo codice processuale del 1989. Erano gli anni in cui dirigeva per primo la Procura della Repubblica circondariale di Trani, rendendola un modello di efficienza. In questo pamphlet, il giudice analizza criticamente le nuove norme del processo penale in sede di applicazione, per denunciare come sia stato tradito l'intento del legislatore di dar vita a un processo veloce e "garantista". Il racconto delle esperienze dirette conduce così a rimpiangere il vecchio processo, che aveva il suo pilastro portante nella figura, ormai scomparsa, del pretore, un magistrato che amministrava giustizia anche nei posti più sperduti d'Italia, facendosi apprezzare per le sue doti di umanità, oltre che la sua preparazione giuridica. Un libro che fa molto pensare. E farà ancor più discutere.

Codice notarile. Ediz. maior

Viggiani Raffaele
La Tribuna 2016

Disponibile in 3 giorni

150,00 €
Quest'opera comprende: il testo aggiornato del Codice civile, arricchito da una fittissima serie di richiami normativi riportati all'interno di ogni articolo. In più, ogni articolo del Codice civile viene accompagnato in calce: dall'indicazione dei provvedimenti collegati, ove opportuno riportati nel loro testo integrale; dall'evoluzione storico-normativa, con la pubblicazione del testo previgente alle riforme che hanno interessato la singola norma; dai rinvii storici e fiscali. Il volume comprende, inoltre, una vastissima serie di norme complementari, tra le quali quelle sull'ordinamento notarile, gli estratti delle norme significative in materia contenute nel Codice di procedura civile, nel Codice penale e nel Codice di procedura penale, le disposizioni comunitarie e regionali.

Codice delle leggi penali speciali

Dubolino Pietro; Dubolino Chiara
La Tribuna 2016

Disponibile in 3 giorni

65,00 €
Questa nuova edizione è aggiornata con: D.L.vo 1 agosto 2016, n. 159, nuove norme sulla sicurezza e igiene sul lavoro; la L. 28 luglio 2016, n. 154, recante modifiche alla disciplina della pesca e degli alimenti; il D.L.vo 17 luglio 2016, n. 135, sulla revisione legale dei conti.

Codici penali militari e...

Tencati Adolfo
La Tribuna 2016

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
Questa nuova edizione è stata aggiornata alla luce delle più importanti modifiche legislative e giurisprudenziali. Fra le innovazioni legislative, segnaliamo le modifiche apportate al Codice dell'ordinamento militare dai provvedimenti: D.L.vo 19 agosto 2016, n. 177; L. 21 luglio 2016, n. 145; D.L. 16 maggio 2016, n. 67, convertito, con modificazioni, nella L. 14 luglio 2016, n. 131; D.L.vo 26 aprile 2016, n. 91.

Responsabilità penale d'impresa....

Pintore 2013

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il principio che per lungo tempo ha regnato all'interno dell'ordinamento giuridico italiano, garantendo l'irresponsabilità penale dei soggetti diversi dalla persona fisica, è caduto sotto il peso del cosiddetto "decreto 231": la strada che il Parlamento, e l'Europa, hanno percorso non consente più un ritorno al passato e alle precedenti forme d'irresponsabilità penale nell'esercizio dell'attività di impresa, e può considerarsi come la punta dell'iceberg della revisione dell'intero corpus normativo societario, che proprio qualche anno dopo l'entrata in vigore del "231" ha subito riforme sostanziali e organiche. Nel testo, dopo aver analizzato le soluzioni intraprese in ambito internazionale e le difficoltà incontrate dal Parlamento italiano per creare una normativa coerente col significativo contenuto dell'art. 27 della Costituzione della Repubblica, viene descritto il contenuto della responsabilità "penale" delle società per i reati commessi dagli organi che le compongono, nel loro interesse e vantaggio, e la procedura da seguire per farle sedere sul banco degli imputati.

L'arte del dubbio

Carofiglio Gianrico
Sellerio Editore Palermo 2007

Disponibile in 3 giorni

11,00 €
Anni fa, quando fu pubblicato per la prima volta con un altro titolo, questo libro era diverso da adesso. Gianrico Carofiglio, allora esclusivamente un magistrato ben lontano dai romanzi che ne hanno fatto uno degli autori più amati dal pubblico, l'aveva concepito come un manuale sulla tecnica dell'interrogatorio, su come demolire o rafforzare una testimonianza nel dibattimento penale. Ma siccome il testo era tutto costruito su casi concreti, su verbali di veri interrogatori, ebbe una cerchia di lettori più vasta di quella degli specialisti. Evidentemente molti, nell'arte controllata di insinuare il dubbio fra i fatti, avevano avvertito l'umorismo, ossia il lavoro del contrario. In breve, lo spirito della letteratura, in una raccolta di racconti veristici venati di giallo: pezzi di vita, storie tragiche e comiche di esseri umani presi in avventure e peripezie, di prede e predatori, furbi e poveracci sul palcoscenico del processo che diventa teatro di vita. Da tutto questo lo stimolo a ripubblicarlo oggi liberato dalle parti più tecniche, per tornare ciò che era veramente: una raccolta di racconti giudiziari.

Diritto penale. Casi e materiali

Mezzetti Enrico
Zanichelli 2020

Non disponibile

82,00 €
Il volume si propone di offrire un quadro completo dei diversi temi connessi alla teoria generale del reato mediante un approccio innovativo di tipo «casistico». Sulla falsariga del metodo adottato da alcuni testi universitari e post lauream di stampo angloamericano si è cercato di sviluppare l'idea di uno strumento conoscitivo simile ai c.d. «Cases and Materials» di quell'esperienza. Il tentativo non è nuovo neanche ai testi giuridici del panorama culturale italiano ma è stato ampiamente ripensato in vista di un suo adattamento al sistema di formazione interna, ricercando un sapiente e continuo dosaggio degli approfondimenti dogmatici uniti alla valutazione ragionata della prassi applicativa. Si tratta, infatti, di fornire uno spettro di indagine al lettore che consenta, su ciascun istituto, di avere un quadro aggiornato, e quanto più possibile completo, del «diritto vivente». Proprio muovendo da tale base, premessa una ricostruzione dogmatica dell'istituto, di esso vengono puntualmente individuati i quesiti di maggiore interesse scientifico e/o applicativo e segnalate le corrispondenti risposte sinora fornite nelle massime giurisprudenziali più significative. Risultato perseguito non senza procedere ad una sintesi ponderata in cui non ci si esime dal prendere continuamente posizione critica sui temi trattati, sviluppando un'analisi dialettica dei problemi (come, a mero titolo esemplificativo, in tema di successione mediata di leggi nel tempo, multiculturalismo, rapporti tra diritto penale nazionale e fonti comunitarie, sviluppo della normazione in ambito internazionale, interruzione del nesso causale, forme di presunzione del dolo, concorso di persone e di reati, rapporto tra responsabilità individuali e collettive, pene e misure di sicurezza, misure di prevenzione ante delictum e misure patrimoniali ecc.) e prospettando pregi e/o difetti delle diverse soluzioni «in campo». In particolare, la trattazione dei singoli argomenti viene condotta sulla base di un interscambio di idee costante con la giurisprudenza, nel tentativo di delineare gli equilibri di volta in volta raggiunti, contrassegnando in modo induttivo il passaggio dal «particolare» al «generale». A tal fine, un ruolo centrale è costituito dalla dettagliata descrizione dello stato dell'arte, dalla cura dei collegamenti sistematici tra i diversi istituti, nonché dallo sviluppo della logica argomentativa. Esiti da valutare in considerazione delle molteplici riforme normative approvate anche molto di recente (come nel caso dell'impegnativo intervento sulla giustizia penale del d.d.l. «Orlando») e dell'internazionalizzazione del sistema penale dovuta al crescente ruolo della giurisprudenza europea a tutela dei diritti umani. In tal modo, il volume si presta a costituire la base per la preparazione non solo di esami universitari ma anche di concorsi o abilitazioni per l'accesso alle carriere professionali, presentando un elevato livello di specializzazione, problematizzazione ed aggiornamento.

Le nuove misure di prevenzione...

Brizzi Ferdinando; Palazzo Paolo; Perduca Alberto
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

25,00 €
Dopo lunga evoluzione avviata dalla metà degli anni '50, le misure di prevenzione, personali e patrimoniali, sono venute ad assumere un ruolo centrale nel contrasto del crimine, soprattutto organizzato e mafioso, fino ad affiancarsi a pieno titolo alle sanzioni penali. La recente entrata in vigore del Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, ancorché bisognoso di integrazioni, ripropone da subito la necessità per gli operatori di approfondire la comprensione del procedimento di prevenzione quale cruciale strumento di giustizia. Il presente volume intende offrire un agile ausilio per il lavoro di magistrati, avvocati e rappresentanti delle forze di polizia: illustrando i principali istituti di prevenzione, segnalando le più rilevanti questioni di applicazione e fornendo le risposte elaborate dalla giurisprudenza. La pubblicazione presta cura particolare nell'ordinare ed aggiornare il contributo ormai massiccio dei precedenti che i giudici di merito, di legittimità e costituzionali hanno prodotto sotto il vigore della legislazione precedente il Codice. È infatti convinzione degli autori che la conoscenza di tali precedenti sia indispensabile perché il ricorso alle misure di prevenzione possa divenire sempre più efficace e nel contempo rispettoso dei diritti fondamentali. Per tale motivo il volume è ricco di continui rimandi e citazioni alla più importante giurisprudenza aggiornata a tutto il 2011.

Diritto penale tributario

Musco Enzo; Ardito Francesco
Zanichelli 2020

Non disponibile

71,00 €
Questo volume persegue l'obiettivo di fare il punto sullo "stato di salute" del nuovo diritto penale tributario, recentemente introdotto con il d.lgs. 158/2015, per coglierne le ragioni che hanno spinto il legislatore a modificare la disciplina vigente di cui al d.lgs. 74/2000. Come è noto invero la riforma del 2000 aveva rotto i ponti con il sistema delle condotte incriminate dalla l. 516/1982 e aveva focalizzato l'intervento riformistico su poche fattispecie penali, riportando sostanzialmente il diritto tributario penale nella casa comune del diritto penale, amalgamando così scelte e tecniche di costruzione delle fattispecie penale. Ma le opzioni normative successive alla riforma del 2000 ne avevano, purtroppo, ridimensionato le strategie soprattutto con innesti normativi svincolati dai criteri direttivi della legge delega e con l'utilizzo di tecniche di normativa di tipo casistico, riportando indietro le lancette del diritto penale tributario con l'incriminare nuovamente condotte prodromiche a prescindere da un reale accertamento dell'evasione. Si imponeva allora un nuovo intervento riformistico e non solo per ragioni teoriche ma anche perché la prassi applicativa aveva compiuto in non pochi casi evidenti forzature interpretative del testo normativo per adeguarlo a situazioni contingenti.

Codice penale e di procedura penale...

Coppi Franco; Lanzi Alessio; Gaito Alfredo
Dike Giuridica Editrice 2020

Non disponibile

21,00 €
Il codice e aggiornato a: D. Lgs. 19 gennaio 2017, n. 6, norme in materia penale sulle unioni civili D. L. 11 dicembre 2016, n. 232, Legge di bilancio 2017. L'opera contiene disposizioni in tema di: Aborto, Casellario giudiziale, Collaboratori e testimoni di giustizia, Equa riparazione, Giudice di pace, Giustizia minorile, Mafia, ordine e sicurezza pubblica, Mandato d'arresto europeo, Ordinamento penitenziario, Ordine europeo di indagine, Reati bancari, Reati della intermediazione finanziaria, Reati fallimentari, Reati societari, Reati tributari, Responsabilità delle persone giuridiche, Stupefacenti

La responsabilità amministrativa...

Levis M. (cur.); Perini A. (cur.)
Zanichelli 2020

Non disponibile

218,00 €
Introdotta nel nostro ordinamento nel 2001, la responsabilità amministrativa delle società e degli enti sta prendendo forma definitiva attraverso un complesso sistema di novellazione (il legislatore è intervenuto ancora a ottobre 2013 per riformulare il sequestro preventivo) e di interpretazione (sul tema le sentenze della Cassazione sono ormai numerose). Questo volume nasce dall'esigenza di dare ordine e compiutezza a questo imponente e necessario sforzo disciplinatorio: 60 autori scelti nell'università, nell'ordinamento giudiziario e nelle professioni hanno condotto un'analisi articolo per articolo del d.lgs. 231/2001 senza trascurare nessuna fattispecie e senza eludere alcun problema. Ne è scaturita un'opera vasta e aggiornata, utile a quanti con i temi della governance societaria si confrontano quotidianamente.

Il diritto penale della medicina...

Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

25,00 €
L'opera si offre come una raccolta completa e sistematica della giurisprudenza di legittimità nel periodo 2004-2010 nella materia del diritto penale della medicina. Tutte le sentenze, comprensive della motivazione per esteso, sono state raccolte nel CD-Rom allegato al volume. Esse sono state riprodotte in modo da consentire la ricerca testuale dei lemmi di interesse. Ciascuna pronuncia è preceduta da un lemmario, che ne facilita la consultazione, nonché dalle eventuali massime estrapolabili dalla singola motivazione. Queste ultime sono conformi, ove disponibili, alle massime reperibili nel Massimario Ufficiale della Cassazione e, ove edite, alla versione redazionale offertane dalla rivista. Per il resto, sono state confezionate da quanti hanno collaborato all'opera. Nelle pagine del presente volume sono state raggruppate le massime per argomenti, al fine di agevolare l'utente nella ricerca. Un'ulteriore modalità di ricerca "guidata" è offerta dai Lemmari dei termini giuridici e medici, che rimandano alle singole sentenze, consentendo di raggrupparle in ragione di specifiche problematiche giuridiche e contesti operativi.

La responsabilità penale dello...

Cupelli Cristiano
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

25,00 €
Il tema della responsabilità colposa dello psichiatra per atti autoaggressivi del paziente va inquadrato tra i settori di particolare complessità del diritto penale della medicina, sia per il medico, sia per il giudice chiamato a valutarne l'operato. Le indubbie speculiarità riguardano la colorazione contenutistica della posizione di garanzia e riflettono le controverse istanze che governano la scienza di riferimento, soprattutto a fronte dell'avvenuto superamento di quella visione custodialistica, che sfociava in un paternalismo spinto e che ancora riecheggia in alcuni atteggiamenti degli operatori psichiatrici ed in talune prese di posizione della giurisprudenza.

Commentario giurisprudenziale per...

D'Onofrio Mario; Caltabiano Salvatore
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

42,00 €
L'opera, aggiornata alla giurisprudenza recente, si propone come uno strumento di ausilio per l'operatore del diritto (avvocato, magistrato ecc.) al fine di risolvere dubbi e interpretazioni nella fase più delicata del processo penale: il dibattimento. Si tratta di uno strumento agile ed esaustivo per tutte le questioni ed i problemi che via via si creano nella pratica professionale e che richiedono un'analisi immediata ed una soluzione altrettanto immediata, vale a dire nell'aula di udienza. Il presente lavoro intende offrire un'analisi ragionata delle norme codicistiche in materia dibattimentale, puntualizzandone i risvolti applicativi sulla scorta dell'interpretazione e della pratica giurisprudenziale. Si vuole porre le fondamenta per costituire un utile breviario d'udienza, nel quale l'operatore pratico potrà rinvenire una chiara ed immediata soluzione per una miriade di problemi applicativi che la pratica quotidiana ha nel corso degli anni sollevato ed ai quali la giurisprudenza, in non pochi casi grazie anche all'intervento regolatore delle Sezioni Unite, ha via via dato risposta.

Manuale pratico di polizia...

Alleruzzo Nicola; Bertuzzi Rosa
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

54,00 €
La prima parte del testo, che è incentrata su un'analisi, ampia e dettagliata, della disciplina vigente, italiana e comunitaria, in materia di rifiuti e di inquinamento dell'aria, dell'acqua, dell'habitat e delle aree naturali protette, si sofferma, in particolare, sulla nuova tutela penale dell'ambiente introdotta dal D.Lgs. 121/2011, sulle fattispecie di reato, sui profili di responsabilità dei vari soggetti coinvolti e sull'apparato sanzionatorio, non senza innumerevoli e puntuali riferimenti alle più recenti pronunce giurisprudenziali in materia. La seconda parte dell'opera, che è invece specificamente dedicata all'attività di polizia giudiziaria, offre all'operatore un quadro completo delle modalità di indagine, degli atti e degli adempimenti da svolgere. In appendice, al fine di concretizzare in termini pratici le norme e i concetti oggetto della trattazione, vengono riportati alcuni casi operativi di controllo, illustrati e sviluppati nella successione delle varie fasi di intervento e procedurali. Il Cd-Rom allegato, ideale compendio del testo cartaceo, contiene la normativa di utile riferimento, un pratico formulario con innumerevoli modelli di atti e verbali personalizzabili e schede operative per l'attività di Polizia.

Ospedali e medici. Responsabilità e...

Cassano Giuseppe
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

59,00 €
L'opera, aggiornata alla recente giurisprudenza, analizza le problematiche collegate all'attività del medico, sia nelle strutture pubbliche che private, che genera un danno al paziente oppure ai familiari. La struttura del testo è di tipo manualistico, con gli orientamenti dottrinari riportati infra-testo e contestuali passi di giurisprudenza che confermano oppure contrastano quanto detto dalla dottrina. Dopo il commento autorale su argomenti fondamentali per l'individuazione della responsabilità e del relativo risarcimento del danno, si inserisce un quesitario con risposta data dalle sentenze di ogni grado, che meglio possono rendere l'interpretazione del diritto vivente. Infatti la giurisprudenza è costretta a ridisegnare costantemente le variabili per l'individuazione della fonte del danno, tenendo anche presente l'evoluzione tecnologica degli strumenti diagnostici e della scienza medica. I progressi della scienza medica in campo estetico e procreativo ed il ricorso sempre più frequente a trattamenti diagnostici e terapeutici più sofisticati, ma invasivi e rischiosi per la salute del paziente, hanno d'altra parte indotto la giurisprudenza ad una continua evoluzione in materia di responsabilità del medico, destinata ad incidere sul contenuto e sull'oggetto del rapporto, sulla natura della prestazione, nonché sulla nozione di colpa, nel costante intento di rispondere alla sempre crescente esigenza di tutela del paziente.

Anticorruzione negli enti locali

Olivieri Luigi
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

24,00 €
La legge 190/2012, cosiddetta "anticorruzione", introduce nella pubblica amministrazione nuovi strumenti per combattere i fenomeni corruttivi, oltre a modificare in parte le norme del codice penale relative alla materia. Si tratta di una serie di innovazioni, alcune delle quali significative, come l'onere di redigere una pianificazione di azioni volte a scongiurare i rischi di corruzione, o la previsione della figura obbligatoria del responsabile della prevenzione della corruzione, che negli enti locali coincide col segretario comunale, salvo motivata decisione diversa. La norma ha un notevole impatto sull'organizzazione degli enti e, in una certa misura, anche sui rapporti di lavoro. Le misure anticorruzione prevedono, ad esempio, l'articolazione di sistemi di rotazione della dirigenza e del personale, nei servizi qualificati come a maggior rischio. Il che impone sistemi di gestione più sofisticati e complessi, oltre al necessario rilancio della formazione e dell'aggiornamento professionale. In più, occorrerà rivedere anche in buona parte gli strumenti operativi: la legge 190/2012 insiste particolarmente sul concetto della total disclosure, dell'amministrazione "aperta", incidendo in modo significativo anche sulla legge 241/1990, allo scopo di rendere trasparente e conoscibile in ogni sua fase l'azione amministrativa. La norma, dunque, chiama gli enti ad una significativa e rilevante revisione dei propri strumenti di programmazione, gestione e controllo.

Codice e formulario commentato di...

Sole Davide
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

39,00 €
L'opera ha una struttura originale, articolata in tre parti. La prima parte riporta il testo del codice di procedura penale e le relative disposizioni di attuazione. L'articolato del codice di rito è puntualmente aggiornato alle più recenti novelle legislative. La seconda parte propone un'ampia rassegna di atti giudiziari, tutti corredati da un accurato ed opportuno commento e da una ricca selezione di giurisprudenza. Una raccolta delle quarantacinque formule più comunemente utilizzate, arricchite di tutte le informazioni necessarie per la stesura dell'atto. Le prime due parti sono funzionalmente collegate. Sotto gli articoli del codice sono indicate le formule corrispondenti riportate nella seconda parte del volume, cui si rinvia. In tal modo si garantisce all'utente un continuum tra norma e formula. La terza parte accoglie schemi e tabelle che illustrano il fattivo divenire del processo penale, evidenziando riferimenti codicistici, contenuti e termini. Il volume, grazie al percorso codice-formule-commento-giurisprudenza, risponde alle due esigenze del professionista e di chi studia per diventarlo: quella della conoscenza del dato normativo e quella dello strumento pratico con cui concretamente operare. Il Cd-Rom allegato contiene il formulario compilabile e stampabile, con relativi commenti e giurisprudenza.

Piano nazionale e piani decentrati...

Bilardo Franzina; Prosperi Moreno
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

68,00 €
La caratteristica saliente della riforma anticorruzione - di cui il Piano Nazionale Anticorruzione rappresenta la più felice ed innovativa punta di diamante - è di essere contraddistinta da un groviglio di temi, leggi e discipline, in continua evoluzione, non del tutto coerenti tra di loro e soprattutto non sempre agevolmente decifrabili in una corretta visione d'insieme. Il libro si propone di dare ordine e razionalità alla materia e, partendo da una analisi giuridica e organizzativa condotta con rigore scientifico, perviene ad una sintesi che ricompone, in una visione integrata, tutti i dati di riferimento - legislativi, giurisprudenziali e tecnici - e le complesse problematiche legate alla predisposizione e gestione dei Piani Triennali Prevenzione Corruzione. La strategia di scrittura prescelta è quella dell'accattivante formula delle 100 domande - 100 risposte, quale efficace strumento di comunicazione per soddisfare le più intuibili curiosità ed esigenze del lettore: dell'operatore del diritto che necessiti di un testo che compendi l'intera materia ed il corredo legislativo e giurisprudenziale di supporto; del dipendente e del funzionario che debbano concretamente affrontare il problema della predisposizione, controllo ed aggiornamento dei piani di prevenzione della corruzione; del cittadino che desideri soltanto capire i meccanismi di una riforma legislativa che lo riguarda da vicino in tutti gli aspetti della sua vita quotidiana.

Annali di diritto penale moderno....

Ruffo M. A. (cur.)
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

70,00 €
Il problema dell'individuazione dei fondamentali valori di riferimento del diritto penale ha un contenuto identico al problema della difesa dei diritti dell'uomo, infatti, sebbene si tratti di una dimensione spesso trascurata dalla legislazione e dalla prassi giurisprudenziale, qualsiasi sistema penale si trova, per definizione, in un rapporto di tensione con i diritti dell'uomo. La tutela di questi indica la misura del giusto contemperamento tra le due fondamentali funzioni del diritto penale: da un lato, quella del controllo di comportamenti connotati da dannosità sociale e, dall'altro, quella del controllo del potere statuale che, in via preventiva ed in via repressiva, procede contro tali condotte socialmente dannose.

Lo scioglimento degli organi...

Montaruli Vito
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

20,00 €
Lo scioglimento per infiltrazione mafiosa degli organi elettivi degli enti locali, introdotto nel 1991, è divenuto nel corso del tempo uno strumento destinato a combattere non più un' emergenza criminale temporalmente e spazialmente limitata, come riconosc

L'insegnamento del diritto penale...

Pietrini Stefania
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

18,00 €
L'indagine, concernente l'interessante vicenda dell'insegnamento del diritto penale nel mondo romano, ha preso il via da una banale constatazione: mentre il manuale istituzionale di Gaio, della metà del II secolo d.C., non sembra prestare alcuna attenzione alle diverse questioni legate al diritto e al processo criminale, quello di Giustiniano si chiude con un titolo dedicato ex professo a tali argomenti. In effetti, già in età severiana l'illustrazione delle varie leges publicae, che nell'ultimo secolo della repubblica e nei primissimi tempi del principato avevano statuito sui diversi crimina, contestualmente disciplinandone la repressione, era stata fatta oggetto di trattazione almeno nelle Institutiones di Marciano.

Delitti contro l'ordine pubblico

Moccia S. (cur.)
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

110,00 €
La definizione più felice di ordine pubblico resta quella di Karl Binding: "Rumpelkammer von Begriffen", ripostiglio di concetti. E ciò vale anche per quel che concerne la sistematica del codice penale italiano; infatti le disposizioni riunite nel titolo V del libro secondo, lungi dal far riferimento, sotto il profilo sostanziale, ad un'affidabile oggettività , sia pur solo categoriale, si riferiscono, dal punto di vista dei beni tutelati a situazioni profondamente diversificate. Sono due le concezioni di ordine pubblico tradizionalmente proposte, l'ordine pubblico materiale e l'ordine pubblico ideale. Il primo può essere correttamente considerato nel senso di pubblica tranquillità , mentre l'ordine pubblico ideale nel senso di complesso di principi sui quali si fonda la convivenza civile. L'ordine pubblico materiale è un oggetto di tutela, mentre l'ordine pubblico ideale è una ratio di tutela. Quest'ultima concezione è alla base della normativa codicistica dei delitti contro l'ordine pubblico. Si tratta evidentemente di un concetto materialmente caratterizzato, che, tuttavia, mal si presta a divenire un oggetto categoriale di tutela, per il semplice motivo che, a ben riflettere, qualsiasi reato, non microviolatorio, viola l'ordine pubblico.

Codice penale e di procedura penale...

Coppi Franco; Lanzi Alessio; Gaito Alfredo
Dike Giuridica Editrice 2020

Non disponibile

24,00 €
Il codice è: arricchito da utilissime e pregevoli note esplicative di diritto sostanziale e processuale; corredato dalle principali leggi complementari in tema di aborto, casellario giudiziale, collaboratori e testimoni di giustizia, depenalizzazione, equa riparazione, giudice di pace, giustizia minorile, mafia, ordine e sicurezza pubblica, mandato d'arresto europeo, ordinamento penitenziario, ordine europeo di indagine, reati bancari, reati della intermediazione finanziaria, reati fallimentari, reati societari, reati tributari, responsabilità delle persone giuridiche, stupefacenti. Aggiornato: D.L. 4 ottobre 2018, n. 113, convertito dalla L. 1 dicembre 2018, in tema di immigrazione e sicurezza; Legge di modifica dei reati contro la Pubblica Amministrazione.

Antiriciclaggio e professionisti

Razzante Ranieri
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

24,00 €
Il fenomeno del riciclaggio è oggi una delle piaghe che più colpisce il sistema paese e la nostra economia. La normativa antiriciclaggio analizzata in questo volume va quindi recepita non solo come mero obbligo di legge - dal quale comunque il professionis

Codice penale e leggi complementari

Basile F. (cur.)
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

14,50 €
La presente edizione del Codice penale e leggi complementari è aggiornata ai seguenti provvedimenti: L. 15 dicembre 2014, n. 186 (G.U. 17 febbraio 2014, n. 292), disposizioni in materia di emersione e rientro di capitali all'estero, di lotta all'evasione fiscale e di autoriciclaggio; L. 30 ottobre 2014, n. 161 (G.U. 10 novembre 2014, n. 261), disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2013-bis; L. 17 ottobre 2014, n. 146 (G.U. 21 ottobre 2014, n. 245), di conversione del D.L. 119/2014, c.d. decreto antiviolenza negli stadi; D.Lgs. 13 ottobre 2014, n. 153 (G.U. 27 ottobre 2014, n. 250), recante integrazioni e correttivi al codice delle leggi antimafia di cui al D.Lgs. 159/2011. Nella sua essenzialità, questo codice assicura al contempo praticità di utilizzo, completezza ed aggiornamento normativo e risponde efficacemente alle esigenze di studenti, avvocati, magistrati e quanti si accingono a prove concorsuali o di abilitazione.

Formulario commentato...

Bianchi Fabio; Rizzi Luigi
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

44,00 €
Il Formulario illustra nel dettaglio i principali adempimenti in tema di Antiriciclaggio ed Antiterrorismo previsti dal D.Lgs. n. 231/2007 e dalle più recenti normative. Obiettivo dell'opera è offrire una complessiva - ma puntuale - visione pratico-operativa a tutti quei soggetti chiamati a svolgere attività di contrasto al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo, fornendo loro modelli e fac-simile accurati (riportati anche sul cd rom allegato, per la compilazione personalizzata e la stampa), da utilizzare al fine di ottemperare con efficacia e sicurezza ai rispettivi doveri. Questa seconda edizione è stata ampliata grazie alla trattazione del delicato problema della tutela della privacy e dei dati personali, rispetto agli obblighi imposti dalla normativa antiriciclaggio. È stata inoltre aggiunta una check list per la verifica dell'adozione delle misure di legge per gli intermediari e per i professionisti ed uno Schema delle Segnalazioni Antiriciclaggio Aggregate (SARE) da parte degli operatori finanziari alla UIF.

Autoriciclaggio

Di Tullio D'Elisiis Antonio
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

36,00 €
Il volume, aggiornato alla legge 15 dicembre 2014, n. 186 (Disposizioni in materia di emersione e rientro di capitali detenuti all'estero nonché per il potenziamento della lotta all'evasione fiscale. Disposizioni in materia di autoriciclaggio), tratta del

Tenuità del fatto e non punibilità....

Piccioni Fabio
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

42,00 €
Il testo, nella prima parte, pone l'attenzione sui vari interventi di depenalizzazione succedutisi nel nostro ordinamento, soffermandosi, in particolare, sull'analisi dettagliata della legge 28 aprile 2014, n. 67, recante ampia delega al Governo in materia

Pericolo e incolumità pubblica

Bell Alexander
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

23,00 €
Che cosa debba intendersi con l'espressione pericolo per la pubblica incolumità; in che misura tale pericolo diverga dal pericolo individuale; quando il giudice sia tenuto ad accertarne l'esistenza nel caso concreto; e quali passaggi dovrebbero scandire questo tipo di accertamento, sono alcune delle domande alle quali tenta di dare una risposta questo lavoro. Per fare ciò, l'autore costruisce un percorso che prende le mosse da una riflessione di carattere generale sul concetto stesso di pericolo per poi stringere progressivamente il fuoco sui principali problemi che si pongono allorché la prassi è chiamata ad applicare i delitti posti a presidio dell'incolumità pubblica: dalla selezione delle circostanze che devono farsi rientrare nella base del giudizio di pericolo, alla discussa interpretazione della nozione di disastro innominato; dal grado di probabilità di verificazione dell'evento lesivo necessario per la sussistenza di un pericolo penalmente rilevante, all'identificazione delle situazioni che fanno scattare l'obbligo per il datore di lavoro di collocare i presidi antinfortunistici di cui all'art. 437 c.p. Un'analisi ad ampio spettro che non manca di confrontarsi con i casi giudiziari più controversi di questi ultimi anni e con le più recenti novelle legislative, come i nuovi delitti di disastro ambientale e di inquinamento ambientale, introdotti nel codice penale dalla l. n. 68/2015.

Le nuove depenalizzazioni dopo i...

Di Tullio D'Elisiis Antonio
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

30,00 €
Il testo, con tabelle di raffronto tra normativa pre-vigente e vigente, illustra tutte le novità che sono intervenute in materia di reati depenalizzati. Con i Decreti Legislativi numeri 7 e 8 del 15 gennaio del 2016, si è intervenuti in materia penale depenalizzando diverse fattispecie di reato e al contempo abrogandone altre sostituendole con illeciti civili. Quindi sono stati abrogati alcuni articoli del codice penale come: 485, 486, 594, 627, 647. Altri sono stati soltanto modificati. Infine sono stati inseriti i nuovi illeciti sottoposti a sanzioni pecuniarie civili. Questo istituto riguarda tutti quei fatti per i quali, se dolosi, oltre all'obbligo della restituzione e risarcimento è prevista anche una sanzione pecuniaria civile.

Depenalizzazione e decriminalizzazione

Napolitano Giuseppe; Piccioni Fabio
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

39,00 €
Puntuale commento alle novità introdotte dai decreti legislativi in materia di depenalizzazione e decriminalizzazione, che hanno profondamente modificato il sistema sanzionatorio, attraverso la previsione di istituti complementari alla leva penalistica, l'abrogazione di reati e l'introduzione di illeciti con sanzioni pecuniarie civili, questo volume analizza tutte le modifiche apportate all'ordinamento penale, delineando con chiarezza - anche attraverso l'utilizzo di tavole sinottiche e schede di raffronto - il nuovo quadro normativo di riferimento. Indispensabile supporto interpretativo e pratico per gli operatori del diritto e le forze di polizia, individua tutte le singole fattispecie di reati abrogati e le nuove figure di illeciti civili introdotte nell'ordinamento.

L'applicazione della messa alla...

Di Tullio D'Elisiis Antonio
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

24,00 €
L'opera è un'analisi delle modalità di applicazione in sede giudiziale degli istituti della messa alla prova per gli adulti e per i minori. Per completezza è stata presa ad esame anche la messa alla prova così come prevista nell'ordinamento penitenziario. Da un'attenta e ragionata analisi della giurisprudenza in materia emergono i modi in cui gli istituti sono applicati. L'approccio evidenzia le criticità e le possibili strategie difensive per garantire un supporto operativo e rispondere a concrete e pratiche esigenze professionali. L'esposizione chiara e la ricostruzione giurisprudenziale guidano alla comprensione: dell'istituto della messa alla prova per gli adulti, introdotto nel nostro ordinamento con la legge n. 67 del 2014; dell'istituto della messa alla prova per gli imputati minorenni; del rapporto tra la messa alla prova per gli adulti e la messa alla prova per i minorenni, evidenziando ciò che accomuna e ciò che distingue i due istituti; delle cause di estinzione del reato per esito positivo della messa alla prova per adulti e della messa alla prova per minori. Ci si pone la questione se la normativa introdotta con la legge n. 67 del 2014 sia applicabile anche nel processo penale minorile. Il volume risulta così un sussidio di immediata utilità sul piano sostanziale e procedurale.

Ragione fiscale vs «illecito penale...

Ingrassia Alex
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

25,00 €
La ricerca di una razionalità che informi il sistema penale-tributario, per come trasformato in senso sempre più 'riscossivo' dalla profonda revisione intervenuta con il d.lgs. 158/2015, costituisce al contempo oggetto e scopo dello scritto. L'autore procede dall'analisi delle singole modifiche normative intervenute con la novella del 2015 e dei loro effetti nel tempo (in primis eventuali casi di abolitio criminis), mostrando quelli che potrebbero essere i problemi applicativi che si porranno agli operatori del diritto, come l'individuazione delle dichiarazioni non annuali possibile oggetto materiale dei reati dichiarativi, i confini tra i delitti di dichiarazione fraudolenta, il perimetro di tipicità della dichiarazione infedele e il nuovo assetto dei reati di omesso pagamento. Una particolare attenzione è dedicata alle questioni già postesi all'attenzione della giurisprudenza prima della novella, quali la possibile rilevanza penale dell'elusione, la struttura e i limiti della confisca per equivalente del profitto da reato, le interferenze tra delitti di omesso pagamento e crisi di liquidità, il divieto di bis in idem nel contesto degli illeciti fiscali, il contenuto offensivo della fattispecie di occultamento e distruzione di scritture contabili, per comprendere se vi sia stato un cambio di prospettiva con la revisione.

Codice penale e leggi complementari

Basile F. (cur.)
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

15,00 €
La presente edizione del Codice penale e leggi complementari è aggiornata a significativi provvedimenti, tra i quali segnaliamo: la L. 28 luglio 2016, n. 153 (G.U. 9 agosto 2016, n. 185), recante norme per il contrasto al terrorismo, nonché ratifica ed esecuzione di Convenzioni in materia di terrorismo; la L. 11 luglio 2016, n. 133 (G. U. 18 luglio 2016, n. 166), che ha previsto l'introduzione nel codice penale del reato di frode in processo penale e depistaggio; la L. 23 marzo 2016, n. 41 (G. U. 24 marzo 2016, n. 70), recante l'introduzione del reato di omicidio stradale e del reato di lesioni personali stradali, nonché disposizioni di coordinamento al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 (Codice della strada), e al decreto legislativo 28 agosto 2000, n. 274 (competenza penale del giudice di pace); il D.Lgs. 15 gennaio 2016, n. 8 (G.U. 22 gennaio 2016, n. 17), in materia di depenalizzazione; il D.Lgs. 15 gennaio 2016, n. 7 (G.U. 22 gennaio 2016, n. 17), disposizioni in materia di abrogazione di reati e introduzione di illeciti con sanzioni pecuniarie civili. Nella sua essenzialità, questo codice assicura al contempo praticità di utilizzo, completezza e aggiornamento normativo e risponde efficacemente alle esigenze di studenti, avvocati, magistrati e quanti si accingono a prove concorsuali o di abilitazione.

Codice penale 2016 non commentato....

Basacchi Arduino
Kollesis Editrice 2020

Non disponibile

12,00 €
Anche questa edizione si caratterizza per il formato A5 e il carattere ad alta leggibilità. Inalterata la struttura grafico-testuale, ideata per una consultazione più agevole e veloce e per evidenziare aspetti salienti come le abrogazioni, gli emendamenti, gli interventi giurisprudenziali. Le note di modifica, sostituzione, incostituzionalità sono enumerate e riportate in calce agli articoli di pertinenza. Dopo il corpus del codice penale seguono le disposizioni di attuazione e sulla legge in generale, la Costituzione italiana e l'indice analitico-alfabetico per la ricerca veloce delle disposizioni partendo da singoli lemmi o istituti. Il testo del codice, privo di commento né appesantito da interpretazioni e opinioni, può essere utilmente consultato durante le prove di esame per avvocatura, magistratura, docenza, università, concorsi. Si tratta di uno strumento agile, per operatori giuridici, professionisti, tirocinanti; un ideale complemento a manuali e compendi per la preparazione a esami e concorsi, per la partecipazione a corsi di aggiornamento, formazione, master. Sempre aggiornato ai recenti mutamenti legislativi, tra cui l'introduzione del reato di omicidio stradale.

Quale riforma del codice penale?

Fiore C. (cur.); Moccia S. (cur.); Cavaliere A. (cur.)
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

66,00 €
I recenti Progetti di riforma della parte generale del codice penale, elaborati, rispettivamente, dalle Commissioni ministeriali presiedute dal Dott. Carlo Nordio (2005) e dall'Avv. Giuliano Pisapia (2007), costituiscono, al di là degli esiti, un prezioso patrimonio di esperienze; dalla diversità delle loro proposte, anche in rapporto ai precedenti progetti di riforma, emerge una serie di questioni ancora aperte, alla luce delle quali pare doversi ridimensionare l'impressione che sulle linee essenziali di una riforma di parte generale vi sia, almeno in dottrina, un consenso di fondo.