Elenco dei prodotti per la marca ITALIA Storica

ITALIA Storica

Una donna a Berlino. Diario, 20...

Anonima
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Una donna a Berlino è un resoconto scritto del periodo che va dal 20 aprile al 22 giugno del 1945 a Berlino, dettagliante le esperienze vissute in prima persona dall'autrice durante l'occupazione della città da parte dell'Armata Rossa, descrivendo in particolare gli stupri subiti da lei e dalle donne del suo caseggiato. L'autrice riportò gli appunti in 121 fogli dattiloscritti, e il giornalista e scrittore Kurt Wilhelm Marek, il quale abitava nella stessa zona dei fatti, dopo aver scoperto l'esistenza del diario convinse l'autrice a pubblicarlo negli Stati Uniti nel 1954, e solo successivamente in Germania nel 1959. Su richiesta dell'autrice, l'opera fu pubblicata anonima: soltanto dopo la sua morte, la redattrice del diario fu identificata come la giornalista Marta Hillers (1911-2001). Con una nuova introduzione della professoressa Simonetta Bartolini e, in appendice, una scheda biografica di Marta Hillers e un approfondimento confermante la corrispondenza fattuale dei diari originali della Hillers con le successive stesure del manoscritto e del testo definitivo a stampa del 1954.

Da Quarto dei Mille a Fiume. Genova...

Castagnino Andrea
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Questo lavoro riassume le vicende che legarono Gabriele D'Annunzio a Genova negli anni cruciali tra il 1915 e il 1920, dallo scoppio della prima guerra mondiale alla presa di Fiume, cercando di riportare alla luce situazioni e uomini protagonisti, in Genova e altrove, di quell'epoca che vide Gabriele D'Annunzio come una figura di spicco. Emerge dal passato un mondo fatto di uomini e donne genovesi largamente dimenticati dai posteri, ma che furono attori in un panorama locale e nazionale dai fortissimi impulsi di rinnovamento, uomini che tutto osarono nel rinnovare l'Italia, sacrificando anche la propria vita. Molti di essi iniziarono questo cammino trovando in D'Annunzio la guida e l'ispiratore, confermando quanta passione vi fu tra gli italiani a cavallo di due secoli verso l'uomo Poeta, Vate e Comandante, capace di interpretare con la parola e l'azione lo spirito nazionale educando tantissimi italiani alla cultura latina e mediterranea e alla sua continua presenza nella civiltà umana. Completamente illustrato con rare foto d'epoca e faleristica fiumana.

Il discorso dei «fiumi di sangue»....

Powell Enoch
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,00 €
Enoch Powell (1912-1998) era un deputato conservatore e poi unionista, eletto nel collegio di Wolverhampton nelle West Midlands, vicino a Birmingham. Il 20 aprile 1968 Enoch Powell terrà alla televisione ATV di Birmingham il suo discorso più importante, denominato il "Rivers of Blood" Speech perché, nel denunciare con veemenza i pericoli dell'immigrazione di massa, farà un riferimento a una delle profezie della Sibilla nell'Eneide; parlando di un fosco futuro se non si interviene drasticamente, dirà: "Quando guardo avanti, sono pieno di presagi; come un Antico Romano, mi sembra di vedere 'Il fiume Tevere schiumare di molto sangue'". Tutto prende origine dalla prima legge "antidiscriminatoria" e "contro l'incitamento all'odio razziale" che sarà varata dal governo laburista nello stesso anno: il Race Relation Act. Powell la ritiene profondamente ingiusta e potenziale fonte di discriminazione verso i suoi concittadini. La ricetta di Powell? Stop immigrazione e rimpatri. Per molti inglesi dell'epoca non era razzismo, ma si trattava di giustizia sociale, di mantenere un minimo di qualità della vita faticosamente conquistata dopo le lotte sindacali e due guerre mondiali. Con uno scritto di Maurizio Serra. Prefazione di Davide Olla.

Guida alle artiglierie italiane...

Finazzer Enrico
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 5 giorni

29,00 €
In questo volume vengono trattati tutti i pezzi d'artiglieria di produzione nazionale, straniera e di preda bellica utilizzati dal Regio Esercito nella seconda guerra mondiale, in organico ai Reggimenti di artiglieria divisionale ed ai Raggruppamenti di Corpo d'Armata e di Armata, illustrandone in schede sintetiche ma esaustive le principali caratteristiche tecniche e l'impiego che ne è stato fatto sui diversi teatri, comprese le dotazioni d'artiglieria delle FF.AA. della Repubblica Sociale Italiane e del Regno del Sud nel periodo 1943-1945, e permettendone un confronto immediato con le artiglierie degli altri Eserciti. Sono inoltre illustrati i semoventi, autocannoni e trattori d'artiglieria e le diverse tipologie di munizionamento dei pezzi descritti. Il volume è corredato da più di 300 immagini, molte delle quali inedite e non presenti nella sua prima edizione, provenienti dai fronti di guerra, dagli archivi fotografici dell'Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell'Esercito Italiano, della Fondazione Ansaldo, del Museo storico nazionale della guerra di Rovereto e da altri archivi pubblici e privati.

Grifoni sulla Russia. La campagna...

Zirk Georg
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Georg Zirk era un tedesco etnico che viveva in Polonia all'inizio della seconda guerra mondiale. Le persecuzioni polacche che nel 1939 portarono alla morte di quattro familiari lo spinsero ad entrare nella Luftwaffe, dove divenne navigatore-puntatore. Dal 1943 in azione sui bombardieri Heinkel He 111 con i Kampfgeschwader 55 "Greif" e Kampfgeschwader 4 "General Wever", Zirk volò in 81 missioni di combattimento, di cui 65 notturne, sul fronte Orientale. Vide azione dal Mar Nero alle porte di Berlino, prendendo parte in tredici grandi battaglie: dalle missioni di supporto alla Wehrmacht a Kursk e Velikie Luki, ai massicci bombardamenti contro le linee ferroviarie sovietiche durante l'operazione "Bomberstrom Ost" della Luftwaffe, al riuscito raid del 21-22 giugno 1944 contro l'aeroporto ucraino di Poltava e i bombardieri B-17 dell'USAAF lì schierati nel corso dell'operazione "Frantic". Zirk fu catturato dai russi dopo la resa della Germania nel maggio del 1945, ma riuscì a fuggire e a tornare a quella che era stata la sua casa in Polonia. Qui, il governo comunista polacco lo mandò in un campo di prigionia dove restò fino all'estate del 1947, quando riuscì a fuggire.

XXVIII poemi di sangue e fede

Drakos Steve J.
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Ventotto Poemi, testi composti da Steve J. Drakos per gli album "Blood To Blood" (2008) e "Industrial Devils" (2020), brani di successo degli anni '90, singoli rock. Con interviste, copertine di vinili e cd, fotografie. Prefazione: James Porrazzo, Andreas Nyqvist, Marco E. Malaguti, Susi Medusa Gottardi. Postfazione: Francesco Boco. Steve J. Drakos, patriota Europeo sulla linea del fronte da tutta una vita, non ha mai vacillato dalla verità della libertà tradizionale. Oltre a questo, è un musicista che all'età di 17 anni ha fondato la prima potente reazione punk/skinhead dell'Europa meridionale nel 1980, Nabat, per poi divenire parte vitale della fondamentale rock band nazionalista Skrewdriver, suonando nella loro uscita più influente: "Blood & Honour". Quindi, diventa un fotografo professionista e un artista coraggioso dell'Eros, e uno sperimentatore di percorsi sonori elettronici. Infine, in questo libro, la prova che Steve J. Drakos è anche un poeta, nei suoi testi dionisiaci dagli album "Blood to Blood" e "Industrial Devils", dai suoi singoli punk-rock e persino dalle sue hit electro degli anni '90, creati nel vero stile ellenico dell'Iliade.

La caduta di Berlino. L'ultima...

Haupt Werner
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
Un classico della storia militare, coniugante l'accuratezza della documentata ricostruzione storica degli ultimi combattimenti per Berlino dell'aprile-maggio 1945, dallo sfondamento sovietico sull'Oder sino alla battaglia di Seelow e la difesa finale della capitale del III Reich, e l'avvincente narrazione delle vicende di un pugno di carristi della Panzer-Division "Müncheberg" e volontari francesi dell'SS-Sturmbataillon "Charlemagne", tra gli ultimi difensori di Berlino. Questa edizione presenta una traduzione rivista e annotata a cura del Wehrmacht Research Group, ed è integrata da nuove dettagliate mappe delle operazioni, drammatiche fotografie in azione dell'epoca, immagini attuali dei luoghi dei combattimenti e di illustrazioni a colori.

Diario fiumano. Il sogno...

Marinetti Filippo Tommaso
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,00 €
Il Diario fiumano di Filippo Tommaso Marinetti qui pubblicato è costituito dalle pagine dei Taccuini marinettiani originali del periodo che va dal 13 al 30 settembre 1919 e tra il 2 ottobre 1919 e il 3-5 settembre 1920, illustranti la partenza per Fiume e le frenetiche giornate lì trascorse da Filippo Tommaso Marinetti e dai Futuristi, tra entusiastici proclami ai Legionari fiumani, l'elettrizzante atmosfera della "Città di Vita" e i suoi contrastati rapporti intellettuali e umani con Gabriele D'Annunzio e le personalità di spicco del Governo di Fiume; oltre a raccontare anche della successiva attività della propaganda pro-Fiume del capo del Futurismo svolta tra Trieste, Milano, Roma e Firenze una volta terminata la sua esperienza tra i ribelli del Carnaro. Le pagine dei Taccuini, completamente annotate dallo studioso del Futurismo Guido Andrea Pautasso, sono precedute dal saggio inedito "Il sogno incandescente di Marinetti e dei futuristi a Fiume" e seguite in appendice da una corposa raccolta di rari scritti coevi sui rapporti tra Futurismo, Fiumanesimo e Arditismo.

Kampfgruppe Scherer. La battaglia...

Muck Richard
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

28,00 €
L'eccezionale fatto d'armi del Kampfgruppe Scherer fu uno dei successi militari più noti della Wehrmacht durante la seconda guerra mondiale. Con solo poche migliaia di uomini provenienti da ogni specialità, tra cui Gebirgsjäger, anziani riservisti, membri della Polizei, autieri della Kriegsmarine, Jagdkommando antipartigiani, personale tecnico della Luftwaffe e truppe della logistica, al generale Theodor Scherer fu ordinato di tenere la cruciale cittadina di Cholm di fronte alle forze dell'Armata Rossa che l'avevano accerchiata nel gennaio 1942. Nei mesi successivi, gli uomini del suo Kampfgruppe riuscirono a portare a termine questa missione, combattendo per 105 giorni contro i continui attacchi di fanteria e corazzati sovietici, le temperature glaciali dell'inverno russo e il fango del disgelo primaverile, e contro la cronica mancanza di rifornimenti - solo in parte compensata dagli aviolanci della Luftwaffe - sino a quando un attacco di soccorso riuscì a liberarli dall'accerchiamento il 5 maggio 1942. Il libro ricostruisce la battaglia tramite un saggio dello storico militare James Lucas e le fotografie scattate all'epoca dal fotografo di guerra Richard Muck. Introduzione di James Lucas.

Dresda. Sguardi dall'Apocalisse. Le...

Peter Richard
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

29,00 €
Immediatamente dopo la fine della guerra, il fotografo slesiano Richard Peter senior (1895-1977) iniziò un ambizioso ciclo sulla città in rovine conosciuta un tempo come la "Firenze sull'Elba", distrutta dal bombardamento incendiario anglo-americano del 13-14 febbraio 1945: Dresda. Per la fine degli anni '40 aveva scattato diverse migliaia di fotografie, tra cui la famosa Vista dalla Torre del Municipio guardando verso sud ("Blick vom Rathausturm nach Süden") del 1945, immagine iconica del bombardamento di Dresda e delle sofferenze e distruzioni di tutte le guerre. La prima sezione fotografica del libro propone le fotografie e le didascalie originali del libro fotografico di Peter che ne derivò, "Dresden. Eine Kamera klagt an del 1949", e che fu un successo di vendite nella allora appena nata Repubblica Democratica Tedesca, ed è ormai considerato uno dei grandi classici tra i libri fotografici sulle rovine di guerra. La seconda sezione è un portfolio di fotografie scattate da Richard Peter a Dresda, appartenenti al fondo lui dedicato nella Deutsche Fotothek della città. In appendice, un approfondimento storico sui motivi politici e militari alla base dell'attacco.

La 317ª sezione. La lotta per la...

Schoendoerffer Pierre
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Laos del Nord, aprile 1953. La guerra d'Indocina è alla fine. La 317a Sezione, formata da quattro francesi e quarantuno ausiliari laotiani, riceve l'ordine di ripiegare a Tao-Tsaï, a oltre 150 chilometri di distanza: una missione impossibile attraverso la giungla infestata dai guerriglieri Viet Minh del generale Giap. Messisi in marcia alla guida del giovane ufficiale d'accademia sottotenente Torrens e dell'aiutante capo Willsdorff, un duro alsaziano già veterano della Wehrmacht sul fronte russo e della difesa di Berlino, ben presto vengono attaccati dai Viet Minh, che li costringono ad un susseguirsi continuo di scontri a fuoco, di imboscate, di tranelli reciproci. Facendosi largo tra un nemico implacabile e la natura ostile, i superstiti continuano disperatamente il lungo cammino verso le proprie linee e la salvezza, mentre le loro file si assottigliano sempre di più. Chi sopravvivrà a questa odissea?

L'ultimo Tiger. I combattimenti di...

Siegert Richard
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
Queste memorie sono un documento unico sui disperati combattimenti nella "Fortezza Posen" nel gennaio-febbraio 1945, quando la città di Posen (oggi Pozna?, in Polonia) fu dichiarata piazzaforte dal Comando tedesco, visti dal giovane soldato Richard Siegert, incorporato nella guarnigione della Festung quale puntatore dell'unico Panzer VI "Tiger" tra il pugno di corazzati tedeschi in organico. La città, circondata e stretta d'assedio dall'Armata Rossa, fu difesa allo stremo da un raccogliticcio insieme di forze tedesche che contesero palmo a palmo i quartieri e le fortificazioni della città alle truppe d'assalto sovietiche appoggiate da carri armati, semoventi, artiglieria e aviazione. Il "Tiger" di Siegert fu una delle pietre d'angolo della difesa, intervenendo nei punti focali della battaglia e distruggendo con il suo potente 88 mm almeno diciassette carri armati T-34 e JS-2 "Stalin" e semoventi SU-152 e diversi cannoni controcarro nemici.

Comandante di Panzer. Le memorie...

Luck Hans von
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

35,00 €
Il Colonnello Hans von Luck, nato da una famiglia di antica tradizione militare prussiana, servì inizialmente nella 2. Leichte Division in Polonia nel 1939, per poi passare alla 7. Panzer-Division, comandata dal futuro feldmaresciallo Erwin Rommel, combattendo nella Campagna di Francia nel 1940 e quindi in Russia nel 1941/1942. Trasferito nel 1942 alla 21. Panzer-Division in azione in Nord Africa, ne comandò il gruppo esplorante da Tobruk sino alla ritirata in Tunisia. Dopo la capitolazione in Africa fu assegnato alla 21. Panzer-Division in ricostituzione in Francia nel 1944. Allo sbarco in Normandia il suo Kampfgruppe von Luck fu impiegato nei punti focali del fronte: contro i parà inglesi sull'Orne, nella difesa di Caen, durante l'Operazione Goodwood e infine nella sacca di Falaise, dove von Luck prese il comando dei resti della Divisione conducendola verso la salvezza. Per queste azioni, fu decorato della prestigiosa Ritterkreuz l'8 agosto 1944. Von Luck combatté nell'Operazione Nordwind in Alsazia e sul fronte dell'Oder opponendosi all'avanzata dell'Armata Rossa in Germania. Catturato dai sovietici ad Halbe nell'aprile 1945, fu internato in un Gulag per cinque lunghi anni.

Tiger nel fango. La vita e i...

Carius Otto
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

32,00 €
Questo libro presenta le memorie del comandante di Tiger Otto Carius, decorato della Croce di Cavaliere con Fronde di Quercia, e uno dei maggiori assi della Panzertruppe con più di 150 carri armati nemici distrutti. Queste avvincenti memorie narrano "dalla cupola del capocarro" le vicende di Carius, da semplice porgitore in un leggero Panzerkampfwagen 38 (t) nella fulminea avanzata della Wehrmacht in Russia nell'estate del 1941 a comandante di una Compagnia dei possenti Tiger, impegnati a contrastare gli attacchi di massa dei corazzati e della fanteria sovietica nelle battaglie difensive tra Leningrado e i Paesi Baltici del 1943-1944, sino al suo drammatico ultimo ferimento in azione, alla degenza in Germania e quindi alle ultime azioni sui giganteschi cacciacarri Jagdtiger nella sacca della Ruhr nel 1945. Il testo è accompagnato dalle fotografie scattate dall'autore durante la sua intera carriera militare, dall'addestramento prebellico all'operazione Barbarossa, al passaggio ai Tiger con lo schwere Panzer Abteilung 502; sono inoltre riprodotti i diplomi di conferimento delle sue alte decorazioni e rapporti tecnici sui Tiger e sulle azioni.

Metodo della sopravvivenza

Virgili Dante
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Duecento pagine in cui si rincorrono disordinatamente (apparentemente) temi politici nazionali e internazionali, quotidianità allucinate e citazioni dal tedesco. Nessuna trama. Solo pensieri, annotazioni, incontri sessuali in bilico tra la realtà e la fantasia. Il protagonista è un professore di tedesco in pensione, un «misero Ulisse corrotto inabissato nella perversione». È l'estate del 1990 a Milano. L'anno del mondiale di calcio giocato in Italia. «Il gioco più idiota che l'umanità abbia inventato» ruggisce la voce narrante, sia pure senza potere fare a meno di tifare per la Germania. «Nell'anno della riunificazione sarebbe un grande dono. Se la Germania vince chiudo in bellezza. Ormai le fortune sono affidate al calcio - osserva con il solito rimpianto - mentre un tempo l'obiettivo era l'Europa». Già, Hitler! «E ora apprendo che il condottiero è Matthäus...». Si compiace nel vedere sventolare la bandiera tedesca sotto il Duomo, anche se si tratta della solitaria bancarella di un ambulante. L'Italia perde e lui ghigna: «Se gli azzurri avessero vinto, un'esaltazione ulteriore del calcio avrebbe allontanato ancor più l'italiano dai problemi».

Vittorie perdute. Le memorie di...

Manstein Erich von
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

36,00 €
Le memorie di guerra del più abile stratega di Hitler: dalle vittoriose campagne della Blitzkrieg con il magistrale piano per l'attacco contro la Francia nel 1940 alle fulminee avanzate in Russia alla presa della munita fortezza di Sebastopoli e della Crimea, sino al disperato attacco di soccorso verso Stalingrado e alla riuscita "controffensiva di von Manstein" durante la terza battaglia di Kharkov nel 1943, e ai combattimenti difensivi del 1944. Questa edizione si avvale di un nuovo impianto di note e una ampliata sezione iconografica, e della prefazione del Generale dell'E.I. Stefano Basset.

Il vero volto del soldato tedesco....

Kempe Fritz
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 10 giorni

24,00 €
Questo libro fotografico dedicato al Volto del soldato tedesco nella seconda guerra mondiale, curato dal fotografo Fritz Kempe (1909-1988) per conto dell'Oberkommando della Wehrmacht, il comando supremo delle forze armate, e pubblicato nel 1943, rappresentò, per qualità tecnica delle fotografie riprodotte e per la sua "visione", il punto più alto raggiunto dalla già monumentale opera di propaganda fotografica dei Bildberichter, i fotografi di guerra tedeschi. Le fotografie, selezionate tra migliaia di scatti, rappresentano non solo una eccezionale testimonianza storica e estetica dei militari tedeschi della Heer, delle Waffen-SS, della Kriegsmarine e della Luftwaffe impegnati su tutti i fronti e delle loro gesta, ma anche una precisa indagine, tramite un profondo sguardo fotografico sugli "occhi specchio dell'anima" di questi uomini in guerra, sulle radici identitarie dell'Uomo e del Soldato tedesco, come membro scelto di una coesa comunità nazionale e politica, impegnato nella difesa dei valori culturali tedeschi ed europei minacciati dal bolscevismo dell'Unione Sovietica da una parte, e dal capitalismo angloamericano dall'altra.

Una nazione in rivolta. La...

Irving David
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

36,00 €
Con le grandi dimostrazioni del 23 ottobre 1956 inizia la rivolta di Budapest: un'intera nazione si solleva contro il dominio sovietico e i corrotti funzionari comunisti ungheresi, che in meno di un decennio avevano trascinato il paese in un abisso di miseria. In questo classico, da tempo esaurito e ora ristampato con una nuova prefazione del giornalista e saggista Luciano Garibaldi e l'aggiunta di numerose foto inedite, David Irving, uno tra i più autorevoli e controversi storici contemporanei, racconta questa vicenda con passione di grande cronista e acuta visione di ricercatore. Grazie a una imponente mole di documenti riservati, testimonianze oculari e interviste, le fasi della rivolta nelle strade, nelle piazze e negli interni delle stanze del potere sono percorse in dettaglio fino alla catastrofe finale, come sono analizzate in profondità le vicende di innumerevoli protagonisti della rivolta, dai leader politici e militari, ai giornalisti, diplomatici e intellettuali ungheresi e stranieri, sino agli studenti, operai e soldati negli scontri nelle piazze e nelle vie della capitale magiara durante quelle giornate che tennero con il fiato sospeso il mondo.

Grenadiere. La vita e le battaglie...

Meyer Kurt
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

36,00 €
Questa prima edizione italiana delle memorie di Kurt Meyer "Panzermeyer" permette al lettore di entrare nel vivo dei ricordi bellici di uno dei soldati del Reich più decorati e famosi, seguendolo dalle sue prime battaglie con la Leibstandarte SS Adolf Hitler nella Blitzkrieg in Polonia e Francia alla campagna dei Balcani, fino ai durissimi combattimenti sul fronte russo dalla battaglia di Rostov nel 1941 alla controffensiva di von Manstein a Charkov nel 1943, ai combattimenti in Normandia nel 1944 con i "giovani leoni" della Hitlerjugend, alla cattura e alla prigionia Alleata.

La fanteria tedesca nella seconda...

Buchner Alfred
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

56,00 €
Questa è la prima traduzione italiana dell'opera di Alex Buchner "Das Handbuch der deutschen Infanterie 1939-1945", dedicata alla fanteria tedesca nella seconda guerra mondiale, riveduta e corretta, notevolmente ampliata nelle sezioni relative alle armi, equipaggiamenti e uniformi, e presentante un'iconografia completamente rinnovata, includente centinaia di fotografie in bianco e nero e a colori, in larga parte inedite, provenienti da archivi militari e dalla collaborazione di ricercatori storici e collezionisti di tutto il mondo. Il testo descrive l'organizzazione, le dotazioni di uomini, mezzi e armi, gli ordini di battaglia, l'armamento, l'equipaggiamento e le uniformi delle divisioni di fanteria tedesche e dei singoli reparti organici (fanteria, artiglieria, Panzerjäger, ricognizione, genio e trasmissioni, dei reparti medici e della sussistenza, comandi e amministrazione) e come combatterono e prestarono servizio nella seconda guerra mondiale, con approfondimenti sulle innumerevoli battaglie combattute su ogni fronte dai reparti delle Infanterie-Division e le biografie militari e le coraggiose azioni degli assi della Infanterie maggiormente decorati.

Quam horridae pugnae. Saggi di...

Pelagalli Sergio
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 5 giorni

29,00 €
Come mai "tenente" generale è grado militare più elevato di "maggior" generale? Chi ha ucciso il general Cantore, leggendario "padre degli alpini"? Bava Beccaris: il ridicolo distrugge. Cattiva prova degli ufficiali americani in Vietnam. La "spagnola" (1918) mieté più vittime del conflitto che stava terminando. Quale stato ha mobilitato più uomini nella grande guerra? La forza da sbarco in Sicilia (1943) era più potente di quella in Normandia (1944). Beirut (1982-84): italiani all'altezza di marines americani e legione straniera francese. Alla "carica dei seicento" di Balaklava partecipano due ufficiali piemontesi. Le cinque giornate di Milano alla rovescia. Corti marziali statunitensi commutano sentenze capitali in pubbliche umiliazioni. Per chi "tira su" un numero basso, naia da sei o dodici anni. Sei alti ufficiali italiani destituiti dopo sole quarantott'ore di comando. Nei 33 secoli passati, soltanto due di pace. L'epocale scontro di Poitiers: poco più d'una scaramuccia. "Quando vinceva, era l'esercito piemontese, quando perdeva era l'armata sarda". Questi sono gli argomenti sviscerati dall'autore Sergio Pelagalli; è Generale dell'EI e studioso di storia.

Panzer General. Memorie di un soldato

Guderian Heinz W.
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

36,00 €
Dalle origini della Panzerwaffe alle vittorie in Polonia, Francia e Russia fino allo Stato Maggiore di Hitler, le memorie di uno dei creatori della Blitzkrieg. In appendice fotografie in bn, ordini di battaglia, organigrammi e mappe a colori.

Storia dei Freikorps. I...

Venner Dominique
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

29,00 €
In quest'opera lo storico francese Dominique Venner narra l'epopea dei Freikorps, i corpi franchi nati dalle ceneri dell'Esercito Imperiale nella Germania in preda al caos dopo l'Armistizio del novembre 1918. Questi volontari, pronti a tutto per mantenere in piedi il Reich vacillante e le sue frontiere minacciate a est ed ovest, di volta in volta cinicamente usati e rigettati dai politici della Repubblica di Weimar, repressero nel sangue le rivolte spartachiste a Berlino e Amburgo e abbatterono le "Repubbliche dei Soviet" di Monaco di Baviera e nella Ruhr, per poi combattere contro l'avanzata dell'Armata Rossa nei Paesi baltici. Traditi e rinnegati per l'ennesima volta dal governo tedesco, parteciperanno a tentativi di golpe, all'assassinio del ministro degli esteri Walther Rathenau, e saranno essenziali nella nascita del Nazismo, offrendo a Adolf Hitler i suoi primi seguaci - ma anche alcuni dei suoi più feroci oppositori, come le SA di Ernst Röhm.

Panzerjäger! Storia, reparti e armi...

Motolo Augusto
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

65,00 €
Questa è la prima opera enciclopedica in italiano dedicata alle truppe controcarro tedesche nella seconda guerra mondiale. Il testo ne descrive l'organizzazione, le dotazioni in armi, mezzi e uomini, gli ordini di battaglia, le tattiche, l'armamento e il relativo munizionamento, dalle origini nella grande guerra alla nascita della Panzerabwehrtruppe nella Reichswehr allo sviluppo dei pezzi PAK della Wehrmacht e relativi trattori al combattimento ravvicinato dei corazzati nemici ai semoventi controcarro, dai primi Panzerjäger I alla serie Marder ai Ferdinand/Elefant e Hornisse/Nashorn sino agli Jagdpanzer IV e Panzer IV/70, dagli Jagdpanther, Jagdpanzer 38 (t) e Jagdtiger, agli altri cingolati o ruotati dotati di pezzi PAK di serie, sperimentali o improvvisati, all'uso controcarro degli Sturmgeschütz III e IV ai mezzi di preda bellica, inclusi i semoventi italiani. Con approfondimenti sulle difese fisse controcarro comprese le Pantherturm, sulla mimetizzazione e i simboli tattici dei semoventi Panzerjäger, sulle uniformi degli equipaggi, sulle battaglie combattute e sugli "assi" decorati della Ritterkreuz. Illustrato con foto in bn e colori in gran parte inedite e profili a colori.

Narva 1944. La battaglia delle SS...

Tieke Wilhelm
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

32,00 €
La storia della difesa dell'Estonia, dalla testa di ponte di Narva alla "Linea Tannenberg" da parte dei volontari europei SS danesi, norvegesi, fiamminghi e estoni e delle unità tedesche del III. (germanisches) SS-Panzerkorps - vero e proprio "Esercito Europeo" - contro l'irrompere verso ovest delle forze dell'Armata Rossa nel gennaio-settembre 1944. Battaglie, atti d'eroismo, vittorie e sconfitte dei contendenti sono ricostruiti in un testo documentato ma scorrevole, basato su fonti ufficiali e resoconti di veterani, e integrati da 270 rare foto in bianco e nero e a colori e mappe.

Chiedi al torrente. Le stragi...

Parodi Gabriele
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
I caduti per mano partigiana, tra militari e civili, in tutta la provincia di Genova ammontano a circa 1.900. A Bolzaneto, dal censimento conclusivo rilevato con la scoperta delle ultime fosse comuni ad inizio anni '50, il numero è di circa 180 persone, delle quali più della metà non identificate. Tra gli identificati, oltre la metà sono vittime civili, di cui nove di sesso femminile, le cui date di arresto, scomparsa e decesso risalgono al maggio del 1945. Il principale luogo di detenzione e di processi sommari per i prigionieri in questa zona, regno incontrastato della Brigata Volante "Balilla" e del suo capo indiscusso Angelo Scala "Battista", fu l'ex deposito di legnami Scorza sulla strada che a Bolzaneto sale verso il paese di Geminiano, che costeggia l'omonimo torrente. Perché tanti morti in una delegazione di sole 10.000 persone? Ci fu una regia a pianificare e avallare le esecuzioni? Perché le esecuzioni continuarono anche a guerra ampiamente terminata? Perché tanto accanimento sui civili, incluse donne e minorenni? Questo libro cerca di dare una risposta a queste domande, sulla base di una vasta messe di documenti d'archivio e di testimonianze dirette.

Spionaggio in onde corte....

Mason Simon
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 5 giorni

26,00 €
Le cosiddette Numbers Stations sono delle trasmissioni radio in onde corte, in onda nelle più diverse ore del giorno, e con durate variabili, reperibili su molte frequenze e osservate e studiate ormai da decenni dai radioamatori di tutto il mondo. Queste trasmissioni misteriose, consistenti in voci che leggono gruppi di numeri o di lettere in alfabeto fonetico internazionale, o da segnali in codice morse o impulsi sonori, sono precedute spesso da "avvisi" di inizio trasmissione consistenti in brevi brani musicali, sequenze di lettere o scale di note, ciclicamente ripetuti a orari prefissati. Diversi studi, condotti da esperti di telecomunicazioni, hanno concluso che queste trasmissioni erano, e sono tuttora, impiegate da numerosi servizi segreti per trasmettere dei brevi messaggi di testo ai loro agenti sotto copertura, operanti in altre nazioni. Dopo la caduta del muro di Berlino nel 1989, queste trasmissioni subirono una sensibile diminuzione. Ma negli ultimi anni, altre trasmissioni sono seguite all'emergere dei rispettivi nuovi attori geopolitici mondiali, e sono state captate Numbers Stations cinesi, coreane e indiane. Allegato CD con 25 rare registrazioni di Numbers Stations.

L'esercito italiano tra Ottocento e...

Pelagalli Sergio
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

24,00 €
Le missioni all'estero sono state frequenti nell'Italia liberale di fine '800 e primo '900, sotto il fascismo e fino alla seconda guerra mondiale: il racconto che segue ne è la dimostrazione, ricostruendo in dettaglio tutte le spedizioni italiane, da quelle più note a quelle dimenticate; dall'invio delle truppe dell'Armata Sarda in Crimea da parte di Cavour (1865-1866) alle missioni del Regio Esercito in Caucaso (1862-1863), Creta (1897-1906), Cina (1900-1905), Macedonia (1904 e 1916), Rodi (maggio 1912), Albania (1914, 1927 e 1939), Russia (1915-1918), Siberia (1918-1921) e Murmania (1918-1919), Palestina (1917-1921), Francia (1918-1919), Anatolia (1919-1923), a Fiume (1918-1921) e Dalmazia (1918-1920), in Polonia (1919-1923), Transcaucasia (1919-1920), Corfù (1923), nella Saar (1934-1935) e a Shanghai (1937-1938) sino al corpo di sicurezza della Repubblica Italiana in Somalia (1950-1956), e le missioni diplomatiche militari italiane a Vienna (1918-1920), a Berlino e in Romania (1943).

Uomini dal cielo. Le origini del...

Gericke Walter
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
In questo libro, edito in Germania nel 1940 e tradotto in italiano nel 1941, il pluridecorato ufficiale dei Fallschirmjäger Walter Gericke narra le origini del paracadutismo, dai primi pionieristici esperimenti nel 1700-1800 agli esperimenti di paracadutismo civile e militare nel 1900-1930 in Germania e nelle altre nazioni, sino alla costituzione dell'arma dei paracadutisti tedesca, la Fallschirmtruppe, descrivendone materiali, tecniche d'addestramento e esperienze, per poi dare avvincente resoconto delle prime operazioni dei paracadutisti tedeschi nelle vittoriose campagne di Danimarca, Norvegia, Olanda e Belgio nell'aprile-maggio 1940.

Cacciatori di uomini....

ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 3 giorni

29,00 €
Il Sonderkommando "Dirlewanger", passato alla storia per le sue efferatezze e per la personalità del suo comandante, l'SS-Oberführer Dr. Oskar Dirlewanger, venne costituito nel 1940 come un Battaglione composto di bracconieri coscritti. I primi incarichi del Sonderkommando furono in Polonia fino al 1942, e successivamente Dirlewanger e i suoi furono impegnati per due anni in azioni antipartigiane nel difficile territorio della Russia centrale, tra paludi inospitali e foreste tetre, combattendo senza dare né chiedere quartiere un nemico feroce e elusivo. Quindi il Sonderkommando partecipò alla sanguinosa repressione della rivolta di Varsavia nel 1944, e infine venne chiamato in Slovacchia a sedare un'altra insurrezione. Portato a livello divisionale ai primi del 1945, con l'approssimarsi della fine della guerra ciò che restava dell'unità fu impegnato nella difesa di Berlino durante l'avanzata finale sovietica del marzo-aprile 1945, finendo annientata nella sacca di Halbe. Il testo, integrato da 270 illustrazioni, approfondisce inoltre la carriera militare di Oskar Dirlewanger nella prima guerra mondiale e nei Freikorps, e presenta estratti di interviste a veterani dell'unità.

Un raccolto di sangue. I crimini...

Keeling Ralph Franklin
ITALIA Storica

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
Tradotto finalmente in italiano uno dei primi, più lucidi atti d'accusa verso i crimini di guerra e contro l'umanità commessi dagli USA, dagli Alleati e dall'URSS nei confronti della popolazione civile della Germania sconfitta, tanto più notevole poiché scritto nel 1947 da un intellettuale statunitense: dalle devastazioni dei bombardamenti indiscriminati, agli "stupri di guerra", al deliberato sterminio di decine di migliaia di uomini, donne e bambini tedeschi per fame e malattie e la distruzione del sistema industriale, bancario e agricolo tedesco tramite la parziale applicazione dal 1945 al 1947 del Piano Morgenthau con la direttiva Joint Chief Staff 1067 del 10 maggio 1945, approvata dai presidenti americani Roosevelt e Truman.

Due volte con gli arditi sul Piave

Zoppi Ottavio
ITALIA Storica

Non disponibile

18,00 €
Nel 1938 il Generale Ottavio Zoppi dava alle stampe il suo libro "Due volte con gli Arditi sul Piave", lasciando così traccia scritta della sua esperienza quale Comandante della 1a Divisione d'Assalto nelle due battaglie cruciali della fase finale della prima guerra mondiale sul fronte italiano: la Battaglia del Solstizio del giugno 1918 e la Battaglia di Vittorio Veneto dell'ottobre 1918. I motivi che lo indussero a scrivere li spiega egli stesso nella premessa: non cronaca, non storia ma racconto degli avvenimenti come si svolsero e di cui egli fu testimone e protagonista, intrecciando fatti d'arme e fattori umani, di fatto indissolubilmente vincolati gli uni agli altri. Ma, soprattutto, egli ne scrive per lasciare memoria del legame di riconoscenza che lo stringeva ai suoi eccezionali guerrieri, gli Arditi, narrandone le gesta. Tra la vastissima pubblicistica sugli Arditi, la presente ristampa di questo raro e ricercato volume, arricchito da approfondimenti e immagini a cura di Monica Gasparotto Battaglia e della Federazione Nazionale Arditi d'Italia, si segnala come tra le pochissime testimonianze contemporanee scientificamente storico-militari dedicate agli Arditi.

Südfront. Il feldmaresciallo Albert...

Di Colloredo Pierluigi Romeo
ITALIA Storica

Non disponibile

24,00 €
La campagna combattuta in Italia dal luglio 1943 all'aprile-maggio 1945 tra l'esercito tedesco ed i suoi avversari angloamericani è stata tra le più dure della seconda guerra mondiale. L'invasione di quello che Churchill aveva definito il ventre molle dell'Europa si tramutò presto in un incubo, dimostrandosi molto più lunga, difficile e sanguinosa di quanto i comandi Alleati avessero mai potuto prevedere. Il maggior ostacolo all'invasione Alleata fu il genio militare dell'Oberbefehlsaber Süd, il Feldmaresciallo Albert Kesselring. In seguito comandante dell'Heeresgruppe C quale Oberbefehlsaber Südwest, Kesselring fu il protagonista di una delle più grandi ritirate fatte combattendo della storia militare, un comandante che, di fronte a un nemico di gran volta superiore nel numero e nei mezzi, che aveva il dominio del mare e dell'aria, senza poter contare su rinforzi di alcun genere, aveva opposta una resistenza ininterrotta, passo dopo passo, dalle coste meridionali della Sicilia sino alla valle del Po, in battaglie divenute leggendarie: Salerno, Cassino, Anzio e Nettuno, la Linea Gotica, fino a quando le sue truppe vennero travolte dalla disfatta generale tedesca nel 1945.

Le fortificazioni della città di...

Bellomo Alessandro
ITALIA Storica

Non disponibile

29,00 €
Il presente lavoro non vuole e non ha la pretesa di essere esaustivo, sia per la vastità degli argomenti che per l'ampiezza del tempo interessato. Già da molti secoli, studiosi si sono succeduti nella descrizione o nello studio approfondito dei documenti che descrivevano l'antica Palermo. Qui piuttosto si è cercato di sviluppare in una forma più divulgativa e sintetica la descrizione del lento evolversi del sistema difensivo militare che interessò Palermo. Oggi, dopo una lunga pausa di stasi, nuovi studiosi hanno ricominciato a studiare e ricercare ciò che resta delle passate vestigia cittadine nel tentativo di ricostruire la memoria dell'antica città.

Louis-Ferdinand Céline. Saggi,...

Lombardi A.
ITALIA Storica

Non disponibile

38,00 €
Negli ultimi anni Louis-Ferdinand Céline è tornato prepotentemente alla ribalta nell'attenzione del pubblico e della critica, in Francia e non solo, con una fitta produzione editoriale comprendente la pubblicazione di inedite testimonianze, epistolari e anche scritti autografi. Purtroppo, in Italia - paese che in passato si era distinto negli studi céliniani - ben poco di questo prezioso materiale è stato tradotto e presentato al pubblico degli amanti di Céline e della grande letteratura in generale, ma, anzi, diverse delle recenti uscite editoriali italiane a lui dedicate rientrano più nella sfera della critica letteraria autoreferenziale, per di più spesso basata su tesi preconcette, e non nella ricerca spassionata della divulgazione dell'opera dell'autore tramite la condivisione con i lettori di nuovi elementi bibliografici primari e secondari. Questo libro cerca di coprire questa lacuna, pubblicando numerose testimonianze, saggi, lettere e interviste di Louis-Ferdinand Céline inedite in italiano, assieme ad altri articoli e interventi editi degni di nota ma difficilmente reperibili. Completa il testo una sezione iconografica presentante fotografie e documenti inediti.