Ciliegie a dicembre

Antuono Gianfranco
  • Editore: Il Ciliegio
  • Collana: Percorsi
  • Anno edizione: 2018
  • Formato: da 20 a 28 cm
  • Pagine: 301
  • Tipo Prodotto: Libro in brossura
  • Illustrazioni: illustrato brossurato
  • EAN: 9788867715008

Disponibile in 3 giorni  nel settore NOVITA NARRATIVA



Alle soglie del terzo millennio, in una masseria dell'entroterra campano, Carmine, contadino di vecchio stampo temprato nel carattere e nel fisico da una vita dura e sofferta, festeggia in compagnia il suo novantesimo compleanno. Si commuove di fronte ai tanti doni, soprattutto davanti al più sorprendente e gradito: un cestino di ciliegie fresche due giorni prima di Natale! Accompagnato dalle rime in dialetto di Giulio, Carmine ripercorre le tappe della propria vita e dei viaggi avventurosi insieme all'inseparabile amico.

17,00 €
Tasse escluse Consegna: da 1 a 3 settimane

Ordina ora e scegli se ricevere l'articolo comodamente a casa o ritirarlo in libreria

Quantità

  • Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente") Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente")
  • Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)
  • Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)

Consegna in 24 ore
Scopri le tariffe »

Articoli simili per categoria

Quasi giorno, quasi cena, quasi...

Pontegobbo 2013

Disponibile in 3 giorni

L'alpino Luigi, catturato dai tedeschi in Montenegro, dopo l'8 settembre 1943, si trova prigioniero di guerra in un campo di lavoro a Klagenfurt, Austria. Una mattina, l'annuncio alla radio: "Guerra finita! Duce kaputt!", e allora la fuga verso il confine italiano, e poi, giù giù fino in riva al Po, il fiume di casa sua, che percorre a piedi, da Rovigo a Sarmato, Piacenza, Italia, verso il suo nuovo futuro di libertà e amore.

Il mondo di Sofia letto da...

Salani 2018

Disponibile in libreria  nel settore
AUDIOLIBRI

"Chi sei?", bella e inquietante domanda, soprattutto se a fartela è un biglietto anonimo lasciato nella tua buca delle lettere. Questo è ciò che accade a Sofia Amundsen, ragazzina norvegese ancora capace di stupirsi di fronte al mondo e ai suoi abitanti. Dalla caduta nel mondo dell'ovvio viene salvata grazie all'intervento del bislacco filosofo Alberto Knox, con i suoi messaggi recapitati dal cane Hermes, i travestimenti, i quesiti apparentemente senza senso e le metafore esilaranti. La filosofia ritorna alle sue origini, alla sofia che è conoscenza e curiosità, meditazione e coraggio di andare verso l'insondabile, dove le grandi menti che ne hanno fatto la storia, da Socrate a Kant, si trovano a braccetto con Winnie the Pooh e Capuccetto Rosso. Trovare una risposta alle eterne domande forse non è possibile, ma come in ogni giallo che si rispetti la spiegazione c'è e nulla è lasciato al caso. Un audiolibro della durata di diciannove ore letto da Alessandra Casella e Gabriele Parrillo.

Ultimo giro al Guapa

E/O 2016

Disponibile in 3 giorni

Nella drammatica vicenda umana del giovane Rasa l'omosessualità, repressa dai regimi dittatoriali e dai fondamentalisti islamici, diventa una chiave di lettura obbligata del mondo, un punto di vista privilegiato per smascherarne le ipocrisie e le contraddizioni. Il Guapa, il luogo di ritrovo dei deviati e degli esclusi, diventa il cuore stesso della città di Rasa, il simbolo della strada e della sua ribellione. Il romanzo che più illumina le dinamiche esistenziali e culturali della Primavera araba.

La montagna dimenticata. Un romanzo...

La Vita Felice 2018

Disponibile in 3 giorni

Dolore e morte restano nonostante tutto una coppia indissolubile. Non c'è dialogo che possa riuscire un efficace esorcismo. (Anche se è doveroso provarci.) Perché né il dolore né la morte possono essere metabolizzati. Hanno la consistenza degli interrogativi reali che poggiano sul proprio vuoto fondamento come su lastre di granito. Un Nulla maiuscolo, come lo scriveva Turoldo nelle prime poesie ermetiche. Perché, a ben pensarci, neppure il nulla è soltanto nulla. Il romanzo allora viene messo alla prova da un dialogo incessante con la figlia perduta. Il labirinto di un interminabile midrash e un ring dove le diverse discipline contendono tra loro fino a sfinirsi reciprocamente. Una consolazione per la quale la parola deve alla fine dichiararsi impotente e lasciare il campo alle domande che risultano inevitabilmente più importanti delle risposte. Una ricerca alla quale è comunque bene non sottrarsi e che prosegue ogni volta che pensi di avere messo la parola fine.

Il dolore, le ombre, la magia. Il...

Feltrinelli 2016

Disponibile in 3 giorni  nel settore
NARRATIVA

L'amico Kaede ha lasciato il Giappone per l'Italia e Yoshie si ritrova di nuovo da sola. Stavolta, però, la vita in città sembra farle meno paura. Il quartiere le è amico, e le giornate scorrono nella continua scoperta di piccoli motivi di felicità. La giovane impara a leggere nel cuore delle persone, a scorgerne l'anima fragile oltre la maschera di durezza che indossano nella loro quotidianità troppo indaffarata. Riuscirà a lasciare anche qui una traccia lieve, a trovare le parole giuste per portare conforto agli abitanti soli e affaticati della città? E che ne sarà della sua storia con Shin'ichiro? Saprà resistere alla nostalgia di Kaede e della nonna? La storia di Yoshie continua, alla ricerca di una città diversa, in cui vivere ogni giorno l'incantesimo dell'amicizia e dell'amore.