La donna che non invecchiava più

Delacourt Grégoire
  • Editore: DeA Planeta Libri
  • Collana: Narrativa italiana
  • Anno edizione: 2018
  • Formato: da 20 a 28 cm
  • Pagine: 205
  • Tipo Prodotto: Libro rilegato
  • Illustrazioni: rilegato
  • EAN: 9788851165673

Disponibile in 3 giorni  nel settore NOVITA NARRATIVA



Ci sono quelle che non invecchiano mai perché se ne sono andate troppo presto. Ci sono quelle che invecchiano senza patemi, perché sono troppo impegnate a godersi la vita. Ci sono quelle disposte a tutto pur di apparire più belle, più magre, più sexy, pur di negare l'ineluttabile e restare aggrappate a ciò che il tempo si ostina a volerci strappare. E poi c'è Betty. Betty che, misteriosamente, smette di invecchiare appena compiuti i trent'anni - la stessa età della madre al tempo della sua tragica e prematura scomparsa. Sul volto di Betty gli anni scorrono innocui e trasparenti come acqua. Sarà forse lo sguardo intenso e innamorato di suo marito a tenere lontane le rughe? A scongiurare gli effetti dei giorni che inesorabili scivolano tra le dita? Man mano che la sua anomalia si fa più evidente, la vita un tempo tranquilla di Betty comincia a vacillare. Perché un volto senza età è un volto senza storia, senza ricordi, senza passioni. Uno specchio vuoto in cui, presto o tardi, gli altri cessano di riconoscersi.

15,00 €
Tasse escluse Consegna: da 1 a 3 settimane

Ordina ora e scegli se ricevere l'articolo comodamente a casa o ritirarlo in libreria

Quantità

  • Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente") Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente")
  • Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)
  • Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)

Consegna in 24 ore
Scopri le tariffe »

Articoli simili per categoria

Ladri di anime. Cronaca di un abuso

Giambra 2013

Disponibile in 3 giorni

La vita già di per sé complicata di una coppia viene improvvisamente sconvolta quando si scopre che la bambina di lei è vittima di abusi sessuali. Inizia così per quella famiglia un lungo e difficile percorso dove ci si scontra, oltre che con l'orrore di una violenza ai danni di una bambina, con l'indifferenza della gente e con gli strani meccanismi della giustizia. È un viaggio nel mondo perverso della pedofilia che racconta fino a che punto questo inaccettabile e diffuso fenomeno può sconvolgere la vita umana in tutti i suoi aspetti.

Solo per un giorno

66th and 2nd 2015

Disponibile in 3 giorni

Massimiliano Boni non è un eroe, se non per un giorno in un anno. Questa è la storia degli altri trecentosessantaquattro. In quel tempo fa due cose: corre e scrive. Poi, certo: lavora, legge, si occupa della famiglia, ricorda, rimpiange, sogna. Ma queste a

Morte di un pensionato

Amos Edizioni 2013

Disponibile in 3 giorni

L'approccio di Vladimir Kantor al tema della vita e della morte si avvicina alla sensibilità e alla poetica di Dostoevskij. "Morte di un pensionato" è un racconto che ci presenta una situazione di degrado sociale nella Russia di oggi, in cui una persona anziana, ormai abbandonata da tutti, benché nella sua vita passata sia stata un professore universitario e autore di molti libri, si lascia morire nella più assoluta indifferenza, essendo ormai considerato uno "scarto sociale". La vita e la morte sono presentate in questo racconto da diversi punti di vista. Alla vita ricca di pensieri profondi e di amore del protagonista si contrappone il vuoto delle vite del fratello, dei figli e della gran parte dei vicini e colleghi, povere di ideali e senso etico, benché spesso ricche di beni materiali. In "Morte di un pensionato" gli elementi della realtà si rifrangono nel sogno, nelle riflessioni e nei sensi di colpa, nelle fantasie del protagonista, tanto che, oltre il testo, è la vita stessa ad apparire come un brutto sogno.

Elogio al buio

Il Convivio 2018

Disponibile in 3 giorni

«È incredibile come io non ci veda con la luce elettrica e come invece ci veda un pochino, ma sempre di più, con la luce delle candele. Non mi sono rassegnata al buio quando è arrivato, ho imparato ad accettarlo senza repulsione, ho lasciato che le tenebre mi inghiottissero e intravedendole col lume della candela vedo le infinite sfumature della bellezza con la telecamera dei sensi», afferma la protagonista del romanzo di Ivana Brigliadori che, proprio in questa frase, condensa il binomio tra il non vedere e il vedere nella cecità. Una condizione che è essenziale, perché tutta la narrazione si basa sul rapporto tra maschera e sostanza, tra luce e buio, tra conoscenza e illusione. La protagonista, divenuta cieca, vive la propria esistenza negli scontri con la propria badante, ma allo stesso tempo ha lo spazio per far nascere un amore. Che sia la soluzione per uscire dal buio?

Angeli dell'universo

Iperborea 1997

Disponibile in 3 giorni

Pail nasce a Reykjavik il 30 marzo 1949. Come in un'antica saga islandese la sua nascita è accompagnata da due avvenimenti che segnano il suo destino. La madre Gudrun ha un sogno premonitore sulla diversità del figlio. L'Islanda vive le difficoltà della sua adesione alla NATO. Un giorno segnato da manifestazioni e disordini. In questo romanzo Gudmundsson racconta con la semplicità e l'economia di un'antica saga il "non raccontabile", la follia, la malattia psichica e il disgregarsi della comunicazione.