A tutto c'è rimedio

Phillips Helen
  • Editore: Safarà Editore
  • Anno edizione: 2018
  • Formato: da 20 a 28 cm
  • Pagine: 200
  • Tipo Prodotto: Libro in brossura
  • Illustrazioni: in brossura
  • EAN: 9788897561897

Disponibile in libreria  nel settore NOVITA NARRATIVA



Nei mondi distopici in cui si muovono gli indimenticabili personaggi dei racconti di "A tutto c'è rimedio", partner robotici pronti a soddisfare i più inesprimibili desideri, inquietanti neomamme sosia, conoscitori di impossibili domande, individui pronti a fondersi con la propria anima gemella aliena, tutti impegnati a rimediare alle difficoltà delle indistricabili relazioni umane e a trovare il loro posto nel mondo naturale, troveremo le emozioni più autentiche che attraversano ognuno di noi: l'inevitabilità dell'amore, lo humour e la meraviglia del tessuto della vita come possibile risposta alle più grandi domande che siamo chiamati ad affrontare.

16,50 €
Tasse escluse Consegna: da 1 a 3 settimane

Ordina ora e scegli se ricevere l'articolo comodamente a casa o ritirarlo in libreria

Quantità

  • Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente") Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente")
  • Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)
  • Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)

Consegna in 24 ore
Scopri le tariffe »

Articoli simili per categoria

Novelle toscane fatte a mano. Vol. 1

Moroni 2015

Disponibile in 3 giorni

Le novelle raccolte in questo libro sono quelle della nostra infanzia, alcune sono state trascritte così come le hanno raccontate i nonni, altre sono state ripescate dal nostro passato e arricchite di ricordi, per questo "fatte a mano". Ricercarle e trascr

La tribù e altri racconti inattesi

Nova Delphi Libri 2012

Disponibile in 3 giorni

"Mi sento come un pezzo d'aglio capitato nella cucina di persone che non ne vogliono sapere" così si sentiva giudicato Italo Svevo dai suoi contemporanei. Ettore Schmitz, in arte Italo Svevo, nato nel 1861 da una famiglia di origine ebraica non può essere certo inquadrato in alcun contesto letterario italiano preesistente. Rispetto ai suoi romanzi, non meno importanti anche se molto meno conosciuti, sono i racconti, alcuni dei quali postumi e nei quali le tipiche scissioni sveviane coniugano ideologie apparentemente opposte. A dare il titolo a questa raccolta "La tribù", un apologo politico apparso per la prima volta sulla rivista "Critica sociale", diretta da Filippo Turati e rivolto contro il mondo industriale capitalista e le estranianti condizioni ad esso collegate. Seguono "Lo specifico del dottor Menghi" e "Argo e il suo padrone" i quali, tra positivismo e marxismo, tra Nietzsche e Schopenhauer, contribuiscono a delineare il profilo di un autore che più di ogni altro, nella sua epoca, operò una vera rivoluzione artistica, attribuendo un senso diverso alla letteratura così come alla vita.

Stagno

Bompiani

Disponibile in libreria  nel settore
NOVITA NARRATIVA

L'Irlanda, "il punto più occidentale dell'Europa, vicino all'oceano Atlantico". Qui nascono le venti storie che hanno segnato questo fortunato esordio. Una voce femminile ci racconta lo "sciame di magia straordinaria" che sente scorrere intorno a sé semplicemente vivendo immersa nella natura. Con scrittura febbrile, ironica, minuziosa, Stagno percorre trappole e piaceri di una vita solitaria, in cui gli oggetti di ogni giorno e gli elementi naturali assumono una intensità arcana, che li rende vivi personaggi. Fedele al fascino dell'isolamento e al tempo stesso desiderosa di una vita intensa, la voce che si leva da queste pagine ci porta con sé in un viaggio che sembra un sogno, ma che ci apre gli occhi sulla realtà.

Valporno

Edicola Ediciones 2016

Disponibile in 3 giorni

Un gruppo di donne con seri problemi di alcol decide di vendicare il genere femminile adottando la legge del branco e della frusta. Dopo il cinema della domenica pomeriggio una ragazza annoiata esaudisce i perversi desideri di uno sconosciuto. Due sorelle, incarnazione della tentazione, scoprono quanto possa essere pericoloso il loro passatempo preferito. Una donna ossessionata dall'oggetto del suo desiderio inventa la più strampalata delle offerte d'amore. "Valporno" è una raccolta di storie morbose, spudorate e provocatorie, dove l'autrice racconta, tra uno sfrenato gusto per l'oscenità e una sfacciata ironia, l'assurdità, l'ossessione e la violenza che si nascondono nelle relazioni umane. Natalia Berbelagua scava nel sottosuolo della perversione umana facendo emergere traumi, squallori e passioni inconfessabili e illuminando, con una scrittura spregiudicata e sarcastica, le zone meno convenzionali dell'erotismo e della sessualità.