L'autorizzazione maritale in Italia. La «compressione» della capacità giuridica femminile tra Otto e Novecento

Pierini Roberto
  • Editore: Sacco
  • Anno edizione: 2017
  • Formato: da 20 a 28 cm
  • Pagine: 124
  • Tipo Prodotto: Libro in brossura
  • Illustrazioni: in brossura
  • EAN: 9788869513244

Non disponibile



Nel 1863 il ministro Pisanelli definiva come il "divieto di contrarre o stare in giudizio senza il consenso del marito" la posizione di subalternità della donna italiana nella società coniugale fra Ottocento e Novecento, che configuriamo come autorizzazione maritale. La compressione della capacità giuridica della moglie scatenò l'insurrezione delle più influenti femministe, le quali, in relazione al mutato contesto storico sociale del primo dopoguerra, spinsero verso l'abrogazione dell'istituto nel 1919 con la Legge n. 1176.

12,00 €
Tasse escluse Consegna: da 3 a 6 settimane
Quantità
Non disponibile

  • Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente") Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente")
  • Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)
  • Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)

Consegna in 24 ore
Scopri le tariffe »