La lingua dell'odio. Deriva linguistica dell'italiano contemporaneo

Ambrisi Lorenza
  • Editore: Guida
  • Collana: Lente d'ingrandimento
  • Anno edizione: 2021
  • Formato: da 20 a 28 cm
  • Pagine: 112
  • Tipo Prodotto: Libro in brossura
  • Illustrazioni: in brossura
  • EAN: 9788868667504

Disponibile in libreria in 3 giorni

Il saggio si configura come una profonda riflessione sulla deriva comunicativa dell'italiano contemporaneo con specifico riguardo al linguaggio d'odio. Oggetto di studio è l'evoluzione dei modelli comunicativi a partire dai regimi totalitari del Novecento fino alla situazione politica odierna, caratterizzata dalla penetrazione capillare dello hate speech nelle coscienze mediante i mass media e in particolare internet. Un uso distorto del linguaggio favorisce ogni modifica negativa dell'agire comunicativo. Per contrastare tale degenerazione, che si esprime in manifestazioni di odio online e atteggiamenti intolleranti nella vita quotidiana, si rende necessaria un'educazione alla cittadinanza a partire per l'appunto dall'educazione linguistica. Le sorti della democrazia dipendono dalla capacità di contrastare il degrado relazionale derivante dall'uso perverso della parola soprattutto nel web.

14,00 €
Tasse escluse Consegna: da 1 a 3 settimane

Ordina ora e scegli se ricevere l'articolo comodamente a casa o ritirarlo in libreria

Quantità

  • Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente") Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente")
  • Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)
  • Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)

Consegna in 24 ore
Scopri le tariffe »